cultura

"Volando in Umbria" presenta a Londra il 24 e il 25 maggio un evento dedicato al gardening

lunedì 23 maggio 2011
"Volando in Umbria" presenta a Londra il 24 e il 25 maggio un evento dedicato al gardening

E' il mercato inglese il prossimo obiettivo della campagna promozionale "Volando in Umbria" attivata dall'Agenzia di promozione turistica dell'Umbria che ha in programma un evento a Londra il 24 e il 25 maggio.

La realizzazione dell'evento segue ormai un consolidato format, utilizzato e sperimentato in questi anni nei vari mercati che prevede la ricerca di affinità con la città o il territorio individuato, l'utilizzo di testimonial condivisi, incontri tematici con la stampa selezionata e di settore, location mai banali e possibilmente collegate al tema scelto per la presentazione.

Le opportunità offerte dal volo diretto Perugia Londra, il costante interesse del pubblico inglese per l'Italia e il crescente interesse per l'Umbria, inducono senza dubbio ad investire sul mercato inglese. Il tema prescelto in questa occasione, oltre alla presentazione dei grandi festival estivi, è quello del gardening, attività principe in Inghilterra, quasi un vero e proprio culto nazionale che accomuna milioni di appassionati. E l'Umbria con i suoi otto parchi naturali, la sua variopinta offerta di giardini storici è un luogo ideale per gli appassionati del genere. Gli inglesi qui possono sentirsi a casa, ma con più sole, respirando arte e gustando cibi gustosi e genuini.

Sarà una serata in onore dell'Umbria presso l'Ambasciata Italiana ad aprire i due giorni londinesi con un concerto di celebri arie d'opera a cura del Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto - con il soprano Letitia Nicoleta Vitelaru, il tenore David Sotgiu, il baritono Daniele Antonangeli, che saranno accompagnati al pianoforte dal Maestro Andrea Mele,  il 24 maggio offerto a rappresentanti della stampa e delle istituzioni londinesi a cui l'Assessore Bracco avrà anche modo di presentare i grandi eventi culturali dell'estate umbra.

Al prestigioso Barbican Center, il più grande centro teatrale d'Europa nel cuore della città, luogo ideale per concerti ed eventi culturali, si terranno il workshop fra operatori umbri, agenzie di viaggio e tour operator inglesi e la conferenza stampa di presentazione dell'offerta turistica umbra, con particolare riferimento alle proposte legate al turismo verde e a quello d'arte. A conclusione dell'iniziativa inglese, una selezione dei giornalisti scelti fra le testate più prestigiose e funzionali sarà invitata per un successivo educational in Umbria, così da far scoprire loro tutti i colori si questa regione.

(Jean Paul Sia)

 

Commenta su Facebook