cultura

Continua con successo a Carnaiola la mostra storica “Il mito di Giuseppe Garibaldi”

martedì 17 maggio 2011
Continua con successo a Carnaiola la mostra storica “Il mito di Giuseppe Garibaldi”

Continua con successo la mostra storica "Il mito di Giuseppe Garibaldi", esposizione di cimeli garibaldini e risorgimentali che si sta svolgendo presso il castello di Carnaiola a Fabro, a cura della Cooperativa Terra e del Consorzio Itaca.
Molti dei visitatori commentano la mostra con entusiasmo, come un evento interessante e suggestivo, grazie anche alle due sale che riproducono lo studio e la camera della morte della casa di Garibaldi a Caprera. Suscitano molto interesse anche i due editti originali della Repubblica Romana, di proprietà del comune di Fabro, esposti all' interno della sala dei Cimeli ed il pannello illustrativo sul passaggio di Garibaldi nelle zone dell' Alto Orvietano. All' interno della sala dei cimeli è inoltre possibile ammirare monete antiche, quadri e litografie garibaldine, bandiere italiane dell' epoca e piccola statuaria riproducente la figura di Garibaldi.La suggestiva musica di sottofondo e l' esperienza delle guide in lingua italiana ed inglese, rendono questa mostra un vero e proprio tuffo nell'epoca risorgimentale e proiettano i visitatori a fianco di Garibaldi durante la risalita dell' Italia in occasione la spedizione dei Mille, sino alla morte dell'eroe dei due mondi.

La mostra sarà aperta tutti i sabato e domenica fino al 22 Maggio con Orari 09.30/12.30 e 15.00/19.00 e su prenotazione i restanti giorni della settimana. E' inoltre possibile usufruire di uno sconto speciale di 2€ sul prezzo d' ingresso, recandosi tutti i lunedì mercoledì e venerdì dalle 09.30 alle 13.00 e ritirando lo speciale coupon dedicato.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"