cultura

Biblioteca "Luigi Fumi". Martedì 22 si inaugura la sezione storica. Per l'occasione orario no stop 12-20

sabato 19 marzo 2011
Biblioteca "Luigi Fumi". Martedì 22 si inaugura la sezione storica. Per l'occasione orario no stop 12-20

E' il 22 marzo la data fissata per l'inaugurazione di un'altra area funzionale della Nuova Biblioteca Pubblica Luigi Fumi di Orvieto, quella destinata a raccogliere la sezione di patrimonio più antica: libri, documenti, carte e materiale minore di vario tipo. Un regalo prezioso alla Città nel secondo "compleanno" della Nuova Biblioteca, riaperta alla Città il 28 febbraio 2009 (lo scorso anno, la ricorrenza fu caratterizzata dall'allestimento della Sala Eufonica, un nuovissimo servizio per proiezione e ascolto musicale di massima qualità che, in soli 10 mesi di apertura ha collezionato oltre 3.000 presenze).
Ora, un intero braccio al primo piano dell'ex Convento del San Francesco appositamente ristrutturato, accoglierà finalmente anche la cosiddetta "Sezione Storica" arricchita della nuovissima "Galleria Sovena".
L'apertura al pubblico è prevista per le ore 12 del prossimo martedì 22 marzo; nel resto della giornata, la Biblioteca rimarrà ininterrottamente aperta fino alle 20 e senza pausa pranzo, per consentire ai cittadini di articolare a proprio piacimento le visite, compatibilmente con gli impegni di un'ordinaria giornata lavorativa.

Dalla fine dell'Ottocento e ancora negli anni Cinquanta del secolo scorso, la Biblioteca di Orvieto ha mantenuto carattere prevalentemente conservativo: si raccoglievano tra le sue mura documenti antichi e moderni, utili a costruire la memoria della città e delle sue arti. Preziose donazioni private hanno "stratificato" all'interno della Fumi una consistente mole di libri e carte di pregio. Decisive sono state la Donazione del bibliofilo-collezionista Domenico Tordi e quella di Luigi Fumi, illustre archivista e studioso, entrambe pervenute alla Biblioteca negli anni Novecentotrenta. Tutto è stato accuratamente conservato, anzi protetto, da traversie e "intemperie" di ogni tipo. Lucia Tammaro Conti ha dedicato alla Biblioteca di Orvieto oltre quarant'anni di vita professionale. Durante la seconda guerra mondiale, presidiò il servizio personalmente, giorno e notte, per salvaguardare i libri dalle "epurazioni" culturali dei nazifascisti. Anche in virtù di tanto zelo e passione, tutto è giunto ai nostri giorni nelle migliori condizioni possibili.
La novità è che il patrimonio storico di pregio, prima frammisto al resto delle opere possedute dalla Biblioteca, ora è stato selezionato e riassemblato in un "corpo" tipologicamente distinto. Da ora in poi i volumi e le carte più antiche vivranno ricollocate in un'area appositamente dedicata e accessibile al pubblico su prenotazione. Questo patrimonio "culturalmente identificativo" sarà visibile e riconoscibile come proprietà collettiva, fonte di approfondimento per curiosi e ricercatori, motivo di legittimo orgoglio per ogni cittadino. Si tratta di oltre 3.500 volumi antichi, un corpo di quasi 10.000 pezzi tra stampe, carte geografiche, pergamene e disegni, nonché una collezione di più di 2.500 carte autografe.
Ma, il senso di riappropriazione storico-culturale da parte della comunità civile, sarà esaltato da un'altra importante novità: all'interno dello stesso Settore Storico troverà collocazione definitiva anche la corposa e particolarissima raccolta di foto storiche recentemente donata alla Biblioteca dal maestro Mauro Sborra, appassionato cultore di storia locale (circa 2.000 immagini, organizzate per temi). Così la Biblioteca onora gli accordi intercorsi col maestro, quando scelse di cedere al servizio pubblico la sua collezione di immagini della Città.

Come e perché nasce (1991) e ri-nasce la Galleria Sovena. Venti anni fa, il Comune accettò una ricca donazione testamentaria composta di libri, quadri, sculture e arredi di pregio, disposta dal Prof. Enrico Sovena in favore della nativa città di Orvieto. Unica condizione dettata dall'illustre medico scomparso: che il Comune provvedesse "raccogliere e ad esporre quanto sopra menzionato in uno o più edifici in Orvieto per consentirne la visione al pubblico". Libri e riviste non scientifiche entrarono subito a far parte del patrimonio della Biblioteca, per espresso desiderio di Sovena. Quadri, sculture e arredi, in attesa di ricevere autonoma collocazione, sono rimasti esposti per due decenni nelle prestigiose sale del Palazzo Comunale e in analoghi edifici aperti al pubblico. L'intera collezione di quadri e sculture viene ora ricomposta all'interno della Biblioteca, sede culturale funzionalmente più adeguata, oltre che cornice d'indiscutibile prestigio. Gli allestimenti espositivi sono frutto, invece, del generoso contributo di Giorgio Pernazza, già maestro arredatore della notissima Bottega Michelangeli.
Con questa nuova realizzazione, la fisionomia conservativa della Biblioteca guadagna una specifica aggiuntiva: il servizio, già tra i più notevoli nel contesto degli Istituti Bibliotecari regionali, si qualifica anche come prima Pinacoteca cittadina. L'evento registra, quindi, un triplice risultato: 1) l'adempimento migliorativo delle disposizioni testamentarie di Sovena, 2) la nascita della Pinacoteca di Orvieto, 3) la già apprezzatissima Biblioteca Fumi guadagna una nota speciale di prestigio, comprendendo opere di grande interesse artistico come quelle della Donazione Sovena, in grado di richiamare esperti, critici, studiosi e appassionati.

Il Settore Storico e Galleria Sovena saranno visitabili su prenotazione, il venerdì di ogni settimana, dalle ore 9 alle 13. I libri potranno comunque essere richiesti in consultazione anche durante tutto l'orario settimanale di apertura della Biblioteca.

Ogni "compleanno" della Biblioteca, dunque, viene festeggiato nella concretezza di nuove realizzazioni e fino a completamento della struttura. Come è noto, nei primi anni Novanta il progetto della Nuova Biblioteca fu varato dal Prof. Giovanni Solimine, illustre docente della Sapienza di Roma, che guarda con attenzione allo sviluppo in progress dei servizi.

All'inaugurazione del nuovo Settore parteciperanno autorità locali e regionali, nonché esponenti del mondo intellettuale. Presente anche la Dirigente del Settore Beni Culturali della Regione dell'Umbria, Paola Gonnellini, da sempre "amica" e attenta sostenitrice del progetto di Orvieto. Il Caffè Montanucci renderà più festoso il compleanno della Biblioteca.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli