cultura

Davide Lo Conte, primo orvietano a conseguire il titolo di Maestro di Scherma

martedì 18 gennaio 2011
di monica
Davide Lo Conte, primo orvietano a conseguire il titolo di Maestro di Scherma

Con una tesi incentrata sulla "SMEF - Scuola Militare di Educazione Fisica", che in passato è stata scuola magistrale di scherma ed ha svolto un ruolo fondamentale nella promozione di questa disciplina sulla Rupe, Davide Lo Conte ha conseguito il diploma di Maestro di Scherma, massimo titolo accademico a cui può ambire chi insegna questo sport.

Istruttore nazionale della Uisp Scherma Orvieto, il 34enne orvietano ha conseguito il titolo domenica scorsa, 16 gennaio, presso l'Accademia Nazionale di Scherma di Napoli, unico ente abilitato a rilasciare questo tipo di attestazione che nella scherma corrisponde al livello più alto. Davide Lo Conte, che è il primo atleta orvietano ad ottenere tale riconoscimento, - finora infatti tutti i maestri che hanno avuto modo di insegnare ad Orvieto provenivano da altri contesti, - ha brillantemente superato l'esame consistente in una prova scritta, una orale ed una pratica in tutte e tre le armi - spada, fioretto e sciabola. Si tratta di un riconoscimento che dà lustro a tutta la Uisp Scherma Orvieto, ma che rende oltremodo fiero anche tutto lo sport orvietano: "Siamo veramente orgogliosi di questo risultato accademico, - afferma l'assessore allo Sport del comune di Orvieto, Roberta Tardani, - riconoscimento che tiene alto il nome della città e dello sport tutto, in particolare della scherma orvietana."

"Si tratta di un tassello importante nell'ambito del progetto di rilancio della scherma voluto dalla nostra società - dice soddisfatto il presidente della Uisp Scherma Orvieto, Stefano Rumori - con orgoglio possiamo dire di avere con noi il primo maestro di scherma orvietano, peraltro molto giovane e quindi con tanto ancora da dare alla nostra società e alla scherma orvietana in genere. Dopo aver rilanciato questo sport che mancava ad Orvieto dai tempi fastosi della SMEF, ora il nostro intento è quello di continuare nella promozione di questa disciplina, coltivando giovani e giovanissimi talenti che negli ultimi anni hanno già ottenuto piazzamenti ragguardevoli e si sono fatti notare in ambito regionale e soprattutto nazionale, primo fra tutti il campione italiano categoria spada maschietti Bernardo Ricci, con grande soddisfazione di tutta la società".

(nella foto il Maestro Davide Lo Conte con il campione italiano Bernardo Ricci)

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"