cultura

"Caravajal para comodidad de sus amigos". Con un memorabile Opening la residenza dinamica di Rossella Fiumi torna ad aprirsi alla città. Guarda il video

mercoledì 17 novembre 2010
di Corrado Barbetti, Laura Ricci
"Caravajal para comodidad de sus amigos". Con un memorabile Opening la residenza dinamica di Rossella Fiumi torna ad aprirsi alla città. Guarda il video

Fu costruito a partire dal 1540 Palazzo Caravajal Simoncelli a Orvieto, per accogliere come proprietario il Cardinale Girolamo, Vescovo di Orvieto e di Soana, che vi esercitava con generosità e grandezza l'ospitalità annunciata dalla bella iscrizione spagnola della fascia sotto le finestre del piano nobile: "Caravajal de Caravajal por comodidad de sus amigos padron". E al concetto di un piacevole esercizio dell'arte del vivere rimanda ancora l'iscrizione della sontuosa porta d'ingresso: "Portus non porta boni non mali".

Sabato scorso, a riaprire i battenti di Caravajal 15, quasi cinque secoli più tardi ma con il medesimo spirito del nobile prelato, è stata Rossella Fiumi, per lanciare con un memorabile Opening il nuovo corso dell'antica dimora di famiglia. La nota coreografa e performer che, in oltre 20 anni di attività, ha fatto di Caravajal 15, con la sua associazione Alef, un porto internazionale della danza contemporanea, apre infatti ad altre e diverse contaminazioni culturali il prestigioso spazio. La parola d'ordine, ormai, è crossmedialità e, nella comunicazione come nell'arte, le forme si mescolano e si intrecciano per toccare, in modo più completo e pervasivo, le corde meno settoriali e ben più mixate del contemporaneo.

Così, anche nella serata dell'Opening dello scorso sabato, a cui hanno partecipato circa 350 persone, le forme artistiche scelte per intrattenere gli ospiti hanno spaziato attraverso vari linguaggi: dalla musica di Alessandro Gwis e Luca Pirozzi alle installazioni di videoarte e videodanza del vasto archivio di repertorio di Rossella Fiumi, dalle dinamiche e ariose foto di Sonia De Prosperi e Cristina Mazzoli alla Situation Comedy di Maria Cristina Addis e Paola Stella Minni, che hanno animato con diverse e intermittenti performance le varie sale e salette del palazzo.

A gustare della serata e del mirabile, raffinatissimo buffet di Serena Broccatelli de "Il Conte", che dalle 19 a notte fonda ha deliziato il palato dei presenti con piatti preparati espressamente e a varie riprese nella nuova attrezzatissima cucina di Caravajal, amici e conoscenti da Orvieto e da vari luoghi d'Italia e del mondo, che hanno voluto festeggiare Rossella e la sua Residenza dinamica Caravajal15 a testimonianza del vicino e del lontano, e delle molte relazioni nazionali e internazionali della nota coreografa che, in oltre venti anni di attività, ha attraversato a più riprese e con grande prestigio il mondo. Tra i presenti anche il sindaco di Orvieto, Toni Concina, che a grande richiesta non si è potuto sottrarre, a sua volta, da un fuori programma al pianoforte.

Oltre trecento le tessere associative staccate nella serata, per la precisione 330, requisito necessario per partecipare alle prossime iniziative di Caravajal15, nuovo spazio culturale che, dopo tanta internazionalità, desidera calarsi maggiormente anche nel tessuto cittadino: per stimolare movimenti di pensiero condiviso, e porsi come un Meltin' pot, un crogiolo di più elementi che si fondono insieme per aprire alla conoscenza, per avvicinare ai piaceri del gusto, dell'arte e del movimento dei corpi.

Guarda il video di Corrado Barbetti:

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità