cultura

"The art keeps us together in peace": il Liceo Artistico di Orvieto partner nel Comenius 2010/2012

martedì 9 novembre 2010

Alla fine di novembre iniziano le mobilità transnazionali degli studenti e dei docenti impegnati nel partenariato scolastico multilaterale Comenius 2010/2012. Il progetto, dal titolo "The art keeps us togheter in peace" (L'arte ci conduce insieme alla pace), proietta il Liceo Artistico di Orvieto, con i suoi lavori nei linguaggi specifici delle varie discipline artistiche, nelle scuole d'Europa.

I partenariati scolastici non si limitano ad incrementare le competenze interculturali di allievi e di insegnanti, ma esercitano anche un'influenza positiva sulla quotidianità degli istituti. Aumentano gli interessi degli allievi nei confronti di altri paesi e culture, aumenta la conoscenza della vita quotidiana e scolastica dei paesi partners, aumenta la tolleranza nei confronti di altre culture e di persone di paesi diversi, infine migliora la padronanza della lingua inglese.

I paesi coinvolti sono: Italia, Turchia,Spagna, Polonia, Ungheria. La prima tappa sarà Istambul, destinazione interessantissima in questo momento di delicate e controverse discussioni sull'ingresso della Turchia nella Comunità europea. Il gruppo degli studenti del Liceo Artistico, coordinati dai docenti, presenteranno un lavoro su "I danni della guerra", tema del primo appuntamento con i partners. L'arte, la letteratura, la musica italiane racconteranno il nostro Paese,e la città di Orvieto,di ieri e di oggi.

Il Liceo Artistico, responsabilizzato dal ruolo di rappresentante dell' Italia all'estero, incentivato dal confronto e dalla consapevolezza che il linguaggio dell'arte sarà veicolo privilegiato di comunicazione nella diversità, cercherà, come di consueto,di esportare lavori di pregio per qualità e per spirito creativo.I risultati degli scambi, i documenti, la produzione dei lavori, fotografie,ricordi e appunti di viaggio saranno raccolti in un "angolo Comenius " che sarà allestito all'interno della scuola, continuamente aggiornato, e su un blog di prossima apertura.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"