cultura

I progetti e il programma della Giornata del Sorriso

martedì 20 aprile 2010

"Lo scopo della giornata del sorriso - ha detto il Promotore Sociale dell'Ambito n. 12 dell'Orvietano Tonino Ciarlora - è quello di valorizzare le risorse che insistono sul nostro territorio. Risorse basate, a loro volta, sui valori delle relazioni. Gli obiettivi di questa manifestazione vanno ben oltre la giornata del 24 aprile, per questo abbiamo programmato subito dopo la sperimentazione di tre progetti che fanno leva sulle risorse personali e sulla capacità di fare comunità.


Si tratta dei progetti:
- Il sorriso QUI è di casa: rilevazione uffici pubblici e esercizi commerciali per testare la qualità delle relazioni interpersonali e misurare la bontà delle relazioni che insistono sia negli uffici e nei servizi pubblici, sia anche nelle attività commerciali, ovvero nel tipo di relazione tra il cliente ed esercente (questo anche in funzione del turismo)
- Hai davvero diritto a parcheggiare qui? Un progetto che interessa la disabilità, ovvero l'abitudine all'occupazione degli spazi auto riservati ai disabili da parte di coloro che non ne hanno diritto.
- Strade di casa: per dare la possibilità ai bambini del centro storico di andare a scuola e tornare in maniera autonoma. Verranno definiti dei percorsi sicuri in collaborazione con le associazioni anziani e saranno realizzati dei punti di monitoraggio presso alcuni esercizi commerciali per verificare la correttezza e la tranquillità del percorso compiuto dai bambini.


La sperimentazione di questi tre progetti avverrà già dopo la Giornata nazionale del Sorriso.
I risultati di queste ricerche verranno resi pubblici per migliorare il livello della convivenza non solo ad Orvieto ma in tutto il territorio orvietano.
In questo senso sono stati coinvolti i dirigenti scolastici e, già lo svolgimento della 1^ Giornata nazionale del Sorriso, vedrà coinvolte la maggior parte delle scuole elementari, medie e superiori che parteciperanno sottoscrivendo i patti e condividendo con la festa".
______________________________

Il programma degli appuntamenti di Sabato 24 aprile ad Orvieto
ore 10 Palazzo dei Congressi - Apertura del Convegno "L'Umanizzazione delle Professioni"
ore 10 Piazza Duomo - apertura gazebo informativi e sottoscrizione "7 patti per stare bene con se stessi e gli altri"
ore 10,15 "La danza degli scarabocchi" MOUSA / Atelier di Arte e Corporeità per Associazione Aspif e Anpec
ore 11,00 Piazza Duomo "TRAMA-RE per un sorriso" a cura del Centro SRED "Il Girasole"
ore 15 Piazza Duomo - animazione attiva in piazza a cura della Ludoteca UISP (proseguimento fino alla fine dell'iniziativa)
ore 15 Piazza Duomo - gazebo informativi e sottoscrizione "7 patti per stare bene con se stessi e gli altri"
ore 15,30 Piazza Duomo - "La danza degli scarabocchi" MOUSA - Atelier di Arte e Corporeità per Associazione Aspif e Anpec
ore 16 Atrio Palazzo dei Sette "Le Vie della tessitura" - Mostra Mercato a cura del Centro Socio-Riabilitativo "L'Albero delle Voci"
ore 17 Collegamento radio con le altre città della Rete e lancio in contemporanea dei palloncini
ore 18 Piazza Duomo - "Naufraghi per scelta" a cura della Compagnia Los Filonautas

La manifestazione è resa possibile dal contribuito di: Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto e Cassa di Risparmio di Orvieto / Banca Popolare di Bari, EvoDecor, Speleotecnica Orvieto.
Collaborano: Centro Socio Riabilitativo l'Albero delle Voci, gestito dalla Cooperativa Sociale il Quadrifoglio in convenzione con la Asl 4 Distretto n. 3 e "Radio Orvieto Web" per la realizzazione della diretta web dell'evento.


Questa notizia è correlata a:

24 aprile 2010. Prima Giornata nazionale del Sorriso a Orvieto. Tre progetti e sette patti per il benessere con sé e con gli altri

Commenta su Facebook