cultura

“Orvieto Città del Libro”: sabato incontro in biblioteca con Agnoli e Laterza. A breve un festival letterario?

giovedì 14 gennaio 2010
di Davide Pompei

Del Duomo, in primis. E del vino, ovviamente. Ma Orvieto si dice pronta a candidarsi anche come città del libro. Lo fa nella terra di UmbriaLibri. Con coraggio provocatorio, ma anche sulla fondata scorta di un deposito librario tra i più importanti della regione, custodito nella Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi". E sulla non trascurabile presenza della Scuola Nazionale dei Librai, ma anche di diverse librerie - la principale tra queste, troneggia nello storico palazzo al centro della città - e associazioni attive, che a vario titolo, contribuiscono durante l'anno a vivacizzare Orvieto, promuovendo iniziative ed eventi che ruotano intorno alla lettura.

In questa direzione, il prossimo imperdibile appuntamento è quello iscritto in agenda per sabato 16 gennaio alle ore 18,00 proprio presso la biblioteca di piazza Febei, dove avrà luogo l'incontro "Orvieto città del libro" organizzato dalla Libreria dei Sette e dalla Biblioteca Fumi in collaborazione con il Comune. Nell'ambito dell'incontro sarà illustrato, alla presenza dell'autrice, il recente libro di Antonella Agnoli edito da Laterza "Le piazze del sapere", che invita a ripensare gli spazi urbani, sottraendoli alla commercializzazione per farne luoghi di incontro, scambio ed azione collettiva.

"La biblioteca pubblica - si legge nella nota che accompagna il testo - a lungo ignorata dalla politica e oggi minacciata da internet nel suo ruolo informativo, può diventare un territorio aperto a gruppi e associazioni, un centro di riflessione e di condivisione dei saperi, il nodo centrale di una rete con altre istituzioni culturali". Partirà dunque da queste premesse, il dialogo aperto a tutti, sui luoghi della lettura presenti in città e sulle potenzialità di sviluppo che essi offrono. Il pomeriggio, la cui conduzione è affidata a Riccardo Campino della Libreria dei Sette, sarà arricchito dalla presenza di un'icona del panorama letterario italiano. Accanto a Maria Luisa Salvadori, direttrice della biblioteca, e Toni Concina, primo cittadino di Orvieto, interverrà infatti l'editore barese Giuseppe Laterza.

Sulla carta l'incontro si preannuncia ricco di interessanti stimoli, che sono il riconoscimento dei risultati finora conseguiti ma che non fanno segreto dell'auspicio affinché gli enti pubblici e privati si relazionino al libro come un utile strumento di sviluppo e promozione per la società locale. "Il coordinamento e la valorizzazione delle tante professionalità in ambito librario presenti nel territorio - anticipano gli organizzatori - potrebbe anche costituire il giusto humus per dare vita all'organizzazione di un festival letterario di livello nazionale".

Al momento questa del festival letterario pare essere solo un'ipotesi che, se ben calibrata sulle caratteristiche della città, potrebbe avere però le carte giuste per attrarre sulla Rupe un turismo di alto livello, in linea con la tanto decantata vocazione qualitativa della città. Alla stregua di quanto è già successo in città come Mantova, Modena, Trento e Sarzana, i cui festival culturali sono diventati dei veri e propri eventi in grado di garantire sviluppo economico e coinvolgimento diretto delle diverse realtà cittadine, Orvieto può iniziare a sognare?

Pubblicato da Laura Ricci, direttore Orvietonews.it, scrittrice e poeta il 14 gennaio 2010 alle ore 23:17

Certo leggere che un testo si intitola "Le piazze del sapere" e poi scoprire che ha una nota in cui si asserisce che "la biblioteca pubblica è minacciata da internet" nel suo ruolo informativo è davvero singolare. Peccato non poter essere presente perché impegnata in altra iniziativa, mi sarebbe piaciuto capire meglio il senso di questa affermazione, visto che anche le biblioteche ormai sono bibliomediateche, e magari ascoltare e portare alcuni elementi di riflessione. Forse si sentono minacciate perché internet è per certi versi stupido, ma per molti altri è già "un territorio aperto a gruppi e associazioni, un centro di riflessione e di condivisione dei saperi, il nodo centrale di una rete con altre istituzioni culturali"? Ma attenzione, chi si sentisse minacciato ha già perso, e non per una minaccia esterna, ma per l'incapacità di capire e rispettare "l'altro da sé". O di non saper conciliare il mondo di prima con quello di dopo. Da internet e su internet, di cui sebbene "minacciate" neanche le biblioteche potrebbero più fare a meno, ripropongo una mia vecchia riflessione a partire da un articolo su Wired di Luca Sofri, e un altro articolo di Riccardo Luna. Peccato si faccia un incontro così importante nella stessa giornata in cui da tempo altre due associazioni hanno programmato altre iniziative, di cui una in collaborazione con le Biblioteche di Roma.  A ognuno il suo ascolto, purtroppo! Avrebbero potuto essere occasioni di arricchimento reciproco...

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 aprile

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni