cultura

La "Coglionaria" di Gianluca Foresi fa il pieno di consensi

martedì 23 giugno 2009
La "Coglionaria" di Gianluca Foresi fa il pieno di consensi

Prende spunto da fatti realmente accaduti nel lontano 1609 per celebrare la costruzione del cannocchiale di Galileo Galilei. Ma la commedia diretta e scritta dall'attore e regista orvietano Gianluca Foresi con la collaborazione di Marzia Elisabetta Polacco, deve il suo nome "La Coglionaria" all'affermazione che, il Linceo Giovan Battista Della Porta, studioso di ottica, rivendicando la paternità del telescopio, ne diede a Federico Cesi, fondatore dell'Accademia dei Lincei. E' da qui che ha inizio la commedia teatrale che Foresi ha portato in scena avvalendosi della collaborazione della compagnia teatrale del "Ghetto" di Acquasparta.
Sedici attori che, sotto la sua direzione, hanno magistralmente interpretato quello che successe oltre quattrocento anni fa con lo sfondo dell'ironia e della ricercata accuratezza che, da sempre, contraddistingue gli spettacoli di Foresi.

Ad acclamarli e plaudirli, nella centralissima piazza Federico Cesi, ieri sera, c'erano oltre 500 persone che, finita la commedia, hanno stretto la mano a tutti gli attori e al regista Foresi. Si rafforza così anche il rapporto tra l'attore orvietano e la cittadina terzana che ogni anno, all'interno della manifestazione rinascimentale, cuce un posto di rilievo per le performance del Giullar Cortese, figura di spicco interpretata da Gianluca Foresi. Questa sera, infatti, in coppia con Marzia Elisabetta Polacco, avranno il compito di intrattenere il pubblico della manifestazione esibendosi nello spettacolo-cabaret "Uffa sempre la stessa storia.....".

"Sono molto felice di essere una presenza fissa al Rinascimento di Acquasparta - ha dichiarato Gianluca Foresi - e quest'anno la mia partecipazione anche nella regia e nella scrittura della commedia teatrale La Coglionaria ha aperto i rapporti, dopo gli anni passati a collaborare con la contrada Porta Vecchia, con il gruppo del Ghetto al quale va tutto il mio ringraziamento per aver saputo perfettamente interpretare il taglio della mia commedia. Sì basata sulla storicità dei fatti, ma anche su una loro interpretazione finemente ironica".

 

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 marzo

Orvieto basket in trasferta a Foligno, sfida tra le big del campionato

Proiezione del documentario "Un monte d'acqua" e dibattito sull'impatto della geotermia

"Propaganda and Ideology in Rome". A Orvieto gli studenti del master in Storia antica della University College London

Orvieto Basket. Delusione reatina per l'Under 17

Avviate le attività di riproduzione per le specie ittiche. Divieti di pesca, ecco dove

Sale il livello dei fiumi, Paglia e Chiani "osservati speciali"

Azzurra, Cagliari – Orvieto 82-70 ma la salvezza è molto più vicina. Ultimo appuntamento della regular season

Dal Vinitaly una prospettiva per dare maggiore evidenza al vino di Orvieto e al Territorio

"La fotografia si tinge di rosa". Dopo il contest, arriva la mostra

Caccia ai ladri nell’Orvietano, scappano a piedi dopo un lungo inseguimento

City Camps a Ficulle con l'Associazione Culturale Linguistica Educational

Edilizia: sindacati, settore "massacrato". Il rinnovo del contratto integrativo è un'occasione per il rilancio

Terza edizione de "La Città del Corpus Domini" nel segno della bellezza

Con l'Umbria che si sveglia presto. Sette punti per un contratto elettorale dell'Orvietano con la presidente Marini

Intercity 581, l'Autorità di Regolazione dei Trasporti si attiva verso Rfi e Trenitalia

Il Libro Parlante apre col botto: il 12 aprile incontro con David Grossman

Operazione "Silver and Gold", primi riconoscimenti della refurtiva

Piena fiducia del Sindaco all'Assessore alla Cultura

Tevere in piena a Marsciano, cade in un fosso e annega