cultura

Dal 25 giugno al 10 luglio appuntamento con la 16^ edizione di Orvieto Musica

martedì 23 giugno 2009
Dal 25 giugno al 10 luglio appuntamento con la 16^ edizione di Orvieto Musica

Torna l'appuntamento con "Orvieto Musica", un evento giunto alla sedicesima edizione e realizzato con la direzione artistica della musicista americana Nyela Basney. A 200 anni dalla nascita del compositore Felix Mendelssohn (1809) e a 250 anni dalla morte del compositore Franz Joseph Haydn (1759), "Orvieto Musica" rinnova il suo appuntamento ricordando questi due grandi nomi della musica.
Il primo appuntamento del festival, in programma al Museo Greco giovedì 25 giugno alle ore 21.30, prevede il CONCERTO DEI DOCENTI di "Orvieto Musica". Nyela Basney (direttrice artistica di "Orvieto Musica"), Dale Morehouse (baritono e professore di "Arte del Canto Lirico" di "Orvieto Musica"), Elinor Frey (violoncellista e professoressa di "Ensemble d'Archi" di "Orvieto Musica") e Lenora Clayton (soprano), eseguiranno un brano di Luigi Boccherini (per violoncello e pianoforte), un'aria da "Messiah" di George Frederic Handel, alcuni canti lirici di compositori americani ed un'aria ("It is Enough") da "Elijah" di Felix Mendelssohn.

Nyela Basney dirige orchestre professioniste negli Stati Uniti (ha diretto concerti di importanti ensemble quali American Symphony Orchestra, Toledo Symphony Orchestra, Virginia Symphony Orchestra....). Recentemente ha lavorato come direttrice artistica di Midland-Odessa Symphony and Chorale nel Texas. Attualmente è direttrice artistica di Allegro Chorale and Orchestra, Inc. e direttrice di Chamber Opera Chicago.
Dale Morehouse è professore di canto all'Università di Kansas City (Missouri). Ha lavorato come baritono in 80 opere liriche ed è stato regista di 50 opere liriche (tra cui "Tosca" e "La Traviata") per Atlanta Opera, New Orleans Opera, Tri-Cities Opera e Shreveport Opera.
Elinor Frey, laureatasi presso Juilliard School of Music, ha presentato concerti in Turchia, Canada, Stati Uniti e all'Accademia Americana a Roma.
Lenora Clayton, laureatasi presso Oberlin Conservatory of Music, è la direttrice dei cori per bambini Milan Minstrels e West Texas Choristers.

Nato 16 anni fa con il patrocinio del Comune di Orvieto, "Orvieto Musica" ha lo scopo di portare ad Orvieto giovani musicisti e cantanti provenienti da diversi paesi. Oltre 500 sono stati infatti, in questi anni, gli artisti giunti da Hong Kong, Germania, Inghilterra, Irlanda, Sud Africa, Korea, Stati Uniti, Canada.

Gli altri appuntamenti del calendario di "Orvieto Musica 2009"

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 febbraio

In cammino con il CAI, costeggiando Allerona e i suoi verdi dintorni

Visite pastorali alle Vicarie della Diocesi di Orvieto-Todi. Si inizia da quella di San Giuseppe

La filosofia come scienza di vita al "Caffè Letterario" di Viterbo

Unitus, la ricerca di Agraria e Ingegneria ai vertici in Italia

Affarismi

Zambelli Orvieto dispiaciuta ma pronta a reagire, lo dice Giulia Kotlar

Lavori a Duesanti su strade ed aree pubbliche, in corso la bitumatura nel centro storico

Verso la riqualificazione dell'ospedale. I lavori inizieranno a marzo

Castello di Alviano aperto alle gite scolastiche da tutta Italia

Fiori, i candidi fiori

Unitus, Fondazione Carivit e Accademia dei Lincei insieme per una nuova didattica nella scuola

Beni culturali e sisma, la Regione promuove una mostra alla Rocca di Spoleto di opere recuperate e restaurate

Prorogata fino al 5 marzo la mostra delle Fiaccole Olimpiche

Seconda edizione per "Corri...Amo Orvieto", tappa del 13° Criterium Uisp Gare su Strada

Gori (Anci) replica alla CNA: "La fusione a freddo non funziona"

Per "Amateatro" al Cinema Teatro Amiata "Arriva l'ispettore"

Al Mancinelli "Caruso e altre storie italiane". Nel foyer incontro con il coreografo Mvula Sungani

Via il palo, dentro un milione di visitatori a Civita. Bigiotti: "Al lavoro per potenziare l'offerta turistica"

Convegno su "Aree Interne. Quali prospettive per lo sviluppo del territorio?"

Reduce dal palco di Sanremo, Elodie incontra il pubblico dell'Umbria

Anna Mazzamauro è "Divina". Doppio appuntamento e risate a non finire