cultura

Festa della Musica dell'Arci 2009 - "Più Spazio alla Musica - Più Spazi per la Musica"

venerdì 19 giugno 2009
Festa della Musica dell'Arci 2009 - "Più Spazio alla Musica - Più Spazi per la Musica"

Anche quest'anno, il 21 giugno in concomitanza simbolica con l'inizio dell'estate, in centinaia di piazze italiane si rinnova l'appuntamento con la Festa della Musica dell'Arci, che nell'edizione 2009 avrà come argomento principale la richiesta di nuovi spazi per la musica e di provvedimenti che sostengano gli spazi già esistenti. Ad Orvieto, l'appuntamento con la Festa della Musica è previsto per domenica 21 giugno, dalle ore 17,00 alle 21,30, nella Piazzetta della Bottega del Commercio Equo e Solidale: si partirà con un aperitivo con le voci e i dj di Radio Orvieto Web, per poi proseguire nella serata con l'esibizione di due band locali, la Vecchia Funkeria del Corso e i Blue Devils (Roberto Forlini Trio).
L'organizzazione della manifestazione è a cura dell'Arci Comitato Territoriale di Orvieto, in collaborazione con l'Associazione culturale Liberarte e Radio Orvieto Web.

E' cosa nota che una delle difficoltà principali della musica nel nostro paese è la possibilità di attivare risorse per sostenere Festival e spazi dedicati alla musica, soprattutto giovanile ed emergente.
Inoltre, le normative locali tendono a considerare spesso la musica alla stessa stregua di "rumori" che attentano alla quiete pubblica con conseguenti forti limitazioni sulla possibilità di organizzare appuntamenti musicali. Gli spazi, in particolare quelli dell'associazionismo di promozione sociale e culturale, sono presi di mira da ogni tipo di adempimenti legislativi e fiscali, con un aggravarsi degli oneri anche economici.

Individuare nuovi spazi per la musica vuol dire destinare una parte dei beni confiscati alle mafie ad attività legate alla promozione della musica, vuol dire rivitalizzare i piccoli teatri comunali spesso chiusi per mancanza di risorse, vuol dire riconvertire aree dismesse nelle periferie e nelle aree industriali per destinarle ad esperienze culturali associative.

"Più spazio alla musica" rimanda inoltre al nostro impegno sui temi che caratterizzano la nostra azione di associazione di promozione culturale: un'azione mirata verso una cultura vista come bene comune, parte del sistema di welfare del nostro Paese, sempre più aperto alle diversità e socialmente inclusivo, tale da favorire ed ampliare i percorsi formativi che permettano un maggiore accesso alla cultura stessa.

Inoltre, da quest'anno, la Festa della Musica sarà dedicata in tutta Italia, a 5 anni dalla sua scomparsa, a Tom Benetollo presidente storico dell'Arci nazionale, sicuramente la figura più significativa della nostra storia recente, il cui pensiero resta ancora oggi un punto di riferimento insostituibile per il progetto associativo dell'Arci e per quanti credono nella possibilità di costruire un futuro migliore.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno