cultura

Al Teatro del Pavone di Perugia in scena la sensualità e la seduzione del Tango argentino

giovedì 12 febbraio 2009
Al Teatro del Pavone di Perugia in scena la sensualità e la seduzione del Tango argentino

Dopo il travolgente Cuba the musical del Ballet de Cuba, il programma della rassegna di teatro e danza LA RUOTA DEL PAVONE - organizzata dalla Compagnia Donati e Olesen in collaborazione con l'Accademia del Pavone - prosegue con un altro attesissimo appuntamento con la danza. Lunedì 16 febbraio alle ore 21 al Teatro del Pavone di Perugia protagonista della scena sarà l'irresistibile eleganza del TANGO della Compañia Argentina Roberto Herrera.

Un talento universalmente riconosciuto abbinato ad un'esperienza professionale di spicco sono le chiavi della fama internazionale di Roberto Herrera. Egli è divenuto il punto di riferimento più importante ed influente sia per il tango tradizionale che per le forme più recenti di questa espressione artistica.

Sulle note della musica del famoso Decarisimo Quinteto, Roberto Herrera e la sua straordinaria compagnia presentano un grande spettacolo dove l'irresistibile eleganza, sensualità e seduzione del tango si fondono armonicamente con la forza del folclore argentino. I ballerini della Compañia di Herrera sono ciò che Buenos Aires ha di meglio da offrire tra i giovani talenti della danza. Il tango è una passione che hanno vissuto e perfezionato fino a farne una professione, calcando i principali teatri di tutto il mondo.

La prima parte dello spettacolo ci trasporta attraverso coreografie e musiche tradizionali di Buenos Aires dell'epoca d'oro, dove il tango, essenza dell'anima del popolo argentino, si respirava nella vita quotidiana. Nella seconda parte dello spettacolo fa la sua apparizione il folclore argentino, realtà di una cultura antica e sempre presente nella musica e nella danza popolare contemporanea.

I prossimi appuntamenti della rassegna, eventi di notevole livello artistico difficilmente visibili nei circuiti tradizionali e pertanto proposti in un'ottica di arricchimento e complementarietà rispetto all'offerta culturale degli altri teatri della zona, sono:

domenica 8 marzo ore 21  Calzini sul comò (ti amo ma non li trovo)   Jacopo Fo

sabato 28 marzo ore 21  Per colpa di Bacco  Compagnia Donati & Olesen

lunedì 6 aprile ore 21  Galà Internazionale di Danza "Grazie Rudy" -  Omaggio a Rudolf Nureyev

sabato 18 aprile ore 21  Lu Santo Jullare Françesco  Mario Pirovano


Per informazioni: Teatro del Pavone tel. 075/5724911

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 febbraio

Viola le misure di prevenzione, nei guai un 48enne

Al via le iscrizioni per i nuovi primi livelli Ais

Incontro su "Territorio e sviluppo con i bandi comuni. Immigrazione e sicurezza"

Passeggiata ecologica a risparmio energetico per "M'illumino di meno"

La Zambelli Orvieto si gode il momento, parola di Jasmine Rossini

Paletti, budini e borberi anti-estetici, il Circolo Sel "perplesso e deluso"

A Palazzo Orsini, le "Frequenze" di Stefano Cianti & Tony Ranocchia

I tassisti rilanciano con il Comune: "Ora il servizio di radio-chiamata”

Barberini rassegna le dimissioni. "E' venuto meno il rapporto fiduciario"

A colloquio con Maurizio Galimberti, dalle più grandi gallerie d'arte a "Mutamenti 2016"

Entra in vigore a marzo la nuova disciplina di turnazione dei Taxi

"Nessuno tocchi i lupi". Più di 3500 firme per la petizione per salvare lupi e cani randagi

Marini dispiaciuta ma intenzionata a fare chiarezza

Flamini (Prc): "Si dimetta anche la Marini, elezioni subito"

Differenziata vicino al 65% per i Comuni dove Cosp ha avviato il porta a porta

In corso all'Ambasciata d'Italia a Praga il confronto con i tour operator cechi

Continuano le aggressioni dei lupi. Per la Cia è allarme rosso in tutta la regione

Sel: "Non ci interessano i giochi di potere dentro il Pd, ma il diritto alla salute"

Prorogato il termine per le domande di iscrizione all'Elenco regionale delle imprese

Il giorno della civetta

Kino-Workshop, al Centro Viva si proietta "Film Blu"

Ciprini (M5S): "Priorità ai cittadini e non alla spartizione delle poltrone"

La Terra del Sorriso, una "Comunità Ospitale" ai limiti del Comune...

Non paghiamo le tasse al nero