cultura

Giornata di studio del CICOP sulle potenzialità di recupero delle Caserme dismesse. Il caso della ex Piave e non solo

lunedì 24 novembre 2008
Una giornata di studio sulle potenzialità di recupero delle Caserme dismesse: la organizza a Orvieto, mercoledì 26 novembre, il CICOP Italia (Centro internazionale per la Conservazione del Patrimonio - "International Center for the rehabilitation of the architectural heritage) che, presieduto dalla Prof.ssa Nina Avramidou, del Dipartimento di Tecnologia & Design Pier Luigi Spadolini della Facoltà di Architettura di Firenze, ha sede legale a Orvieto dal 1994. Durante la giornata di studio, alla quale parteciperanno esperti nel settore con l’obiettivo di contribuire a una gestione più produttiva del patrimonio pubblico militare, del suo sviluppo e della sua rifunzionalizzazione, si partirà dall'illustrazione generale delle potenzialità di recupero delle molte caserme dismesse d'Italia per passare a discutere, più in particolare, il caso della Caserma Piave di Orvieto e, successivamente, alcune case history di recuperi effettivamente realizzati in varie caserme e fortezze d'Italia: da Predappio, a Roma, a Trento, alle fortificazioni medievali del regno bosniaco. Il CICOP Italia è particolarmente interessato a questo patrimonio militare che considera di grande interesse storico e architettonico, un patrimonio eterogeneo ed esteso su tutto il territorio nazionale ad oggi non ancora sufficientemente studiato e conosciuto. Sono in corso di abbandono più di 300 proprietà militari, a cui se ne aggiungeranno altre nel corso dei prossimi anni. Di questo vasto patrimonio italiano fanno parte ex conventi convertiti a strutture militari dopo l’unità d’Italia (1861) e altri quartieri, realizzati tra il 1863 e il 1945 seguendo specifici prototipi seriali, sparsi su tutto il territorio italiano e non più capaci di rispondere alle attuali esigenze tecnologiche e alla sincronizzazione del modello di difesa territoriale. In particolare, per quel che riguarda le caserme militari dismesse, la loro qualità tra cui le caratteristiche seriali che le connotano, le rendono soggetti di grande interesse di studio al fine di razionalizzare il processo della conversione delle proprietà e delle aree e di inquadrarle in nuovi contesti funzionali. Il CICOP Italia riconosce che la particolare ubicazione di questi edifici nel contesto urbano - spesso ai margini dei centri storici, come ad esempio nel caso di Orvieto - la grandezza delle aree libere attorno ad essi, la loro dignità formale, la razionalità distributiva interna e, infine, la regolarità e modularità degli spazi architettonici e delle strutture, costituiscono un insieme di valori che meritano di essere conglobati nello sviluppo futuro dei contesti urbani in cui sono presenti. Di seguito il programma particolareggiato della giornata convegnistica che, aperta al pubblico, si terrà a Palazzo dei Sette mercoledì 26 novembre:
PATRIMONIO MILITARE CONOSCENZA-PROTEZIONE-VALORIZZAZIONE Ore 9.30-10.10 Prof.ssa Arch. Francesca Turri Dipartimento di Ingegneria Edile del Territorio Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Pavia Le caserme dismesse: potenzialità di recupero Ore 10.10 – 10.50 Dr Arch. Eugenia Valacchi Università di Firenze, Dottorato in Storia e Restauro Spazi e tecnologie delle caserme militari anni trenta in Italia: il caso della Caserma Piave di Orvieto Ore 10.50-11.30 Prof.ssa Arch. Maria Paola Gatti Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale Università degli Studi di Trento La fortezza di Trento: uso e riuso passato e attuale delle strutture militari Ore 11.30 – 12.00 Dibattito – Intervallo Ore 12.00-12.40 Prof. Ing. Franco Storelli, Ing. Edoardo Currà Dipartimento di Architettura e Urbanistica per l¹ingegneria Edilizia militare a Roma: abbandoni, dismissioni, riusi 0re 12.40 – 13.20 Prof.ssa Arch. Nina Avramidou Dipartimento di Tecnologia & Design Pier Luigi Spadolini, Facoltà di Architettura di Firenze, Presidente CICOP-Italia I costi di recupero della Caserma PIAVE di Orvieto Ieri, oggi, domani Ore 13.20 – 13.40 Dibattito (presiede Arch. Alberto Satollj) Ore 13.40 –15.00 INTERVALLO PRANZO 0re 15.00 – 15.40 Arch. Alberto Ridolfi, Arch. Ludmilla Sanfelicei LA "CASERMA BONSIGNORE" A PREDAPPIO (FC): IL RECUPERO FUNZIONALE A CITTADELLA DELLA SICUREZZA Ore 15.40- 16.20 Prof.ssa Arch. Vassiliki Kyriakou (Università di Thessaloniki (AUTH), Grecia), Presidente CICOP-Grecia Strutture militari in spazi urbani aperti: Il Recupero basato su criteri ambientali Ore 16.20 – 17.00 Ing. Sladjana Miljanovic, Ing. Nerman Rustempasic, Università di Sarajevo, Bosnia Le fortificazioni militari medievali del regno bosniaco Ore 17.00 – 17.40 Prof. Ing. Amir Causevic (Presidente CICOP-Bosnia), Ing. Milorad Skoko, Ing. Mirsad Hadzirovic, Università di Sarajevo, Bosnia Interventi sulle fortificazioni militari medievali del regno bosniaco Ore 17.40- 18.20 Dibattito Finale e Proposte Operative

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 maggio

TeMa, botta e risposta in consiglio. Pino Strabioli prossimo all'ingresso nel CdA

Con Italia Nostra, nei luoghi etruschi e templari tra Bardano e Rocca Ripesena

Bagno di folla ad Acquapendente per i Pugnaloni. Al Gruppo Sant'Anna, l'edizione 2017

Bocciato dal Tar il bando sulla gestione dei servizi dei parcheggi. Minoranza: "Ennesima figuraccia della Giunta Germani"

Unitre, eletto il nuovo direttivo. Alla prima riunione, la formalizzazione degli incarichi

Palermo chiama Italia...e il "Dalla Chiesa" risponde: "Presente!"

La Scuola Primaria di Orvieto Scalo festeggia...al sicuro

Dedicata delicata

Parte a ottobre la terza edizione di Master Luce in comunicazione territoriale per lo sviluppo turistico

"Todi Fiorita", si chiude nella luce e nella musica l'edizione 2017

Settima edizione per "Venerdì Orvietani in Ostetricia e Ginecologia"

Giardino, una sera

"Armonie Solidali". In scena al Teatro Boni uno spettacolo musicale di beneficenza

Due giorni di appuntamenti a Torre Alfina nel nome di San Bernardino

La radioattività naturale dell'Umbria: presentato lo studio della Regione e dell'Istituto nazionale di fisica nucleare

Servizi scolastici di mensa e trasporto. Aperte le richieste per il nuovo anno 2017/2018

Nuovo dirigente alla Squadra Mobile di Terni, arriva il commissario capo Davide Caldarozzi

Riconoscimento nazionale per Francesco Barberini. La LIPU premia l'aspirante ornitologo

I due finalisti di AmaTeatro 2017. Ad autunno le finali al Mancinelli

Edilizia: mobilitazione dei lavoratori umbri per pensioni, lavoro, contratto e ricostruzione

Delegazione cinese in visita alla Provincia. Incontro su istituzioni, trasparenza e controlli

Università USA al Centro Studi: il console generale saluta l'avvio della Summer School

Al Palazzo dei Sette va in mostra la "Pittura Ermeneutica" di Pier Augusto Breccia

Nove giorni di dolci tentazioni con I Gelati d'Italia 2017

"Lea Pacini ed il Corteo Storico: quando a Orvieto sfila la Storia", tutti i premiati

In archivio la sesta "Giornata dello Sport". Basket, tennis, pallavolo e calcio per gli alunni della scuola primaria

Guardea Paese Cardioprotetto. Tra la scuola e il campo da calciotto, arrivano defibrillatore e teca

"San Sebastiano in Festa", seconda edizione. Cultura, enogastronomia e Palio del Carciofo

La scuola Giovanni XXIII di Fabro tra i premiati regionali del concorso "Play Energy Enel"

Tre giorni per visitare e conoscere i Nidi Comunali

Corso di compostaggio domestico a Sferracavallo promosso da Cosp Tecno Service e Comune

L'Asds Majorana va alla scoperta dei sentieri dislocati intorno al Castello di Corbara

Nella Sala delle Muse di Palazzo Corgna, apre la mostra "Mia"

Gli alunni dello Scientifico devolvono alla Chianelli il premio di "Lettura Dantesca"

La Azzurra Orvieto e coach Romano ancora insieme

Morto in Ospedale, medici prosciolti

“Vanno bene i campi di calcio, ma almeno pulite le aree per bambini”

"Ludi alla Fortezza", svelato il programma. Tre giorni a tutto Medioevo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni