cultura

Dedicato al mondo dei Rom "Seppellitemi in piedi". Venerdì 17 ottobre alla Sala del Carmine per gli "Altri Mondi" di Venti Ascensionali

mercoledì 15 ottobre 2008
di Carlo Brunetti
Venerdi 17 ottobre alle ore 21, alla Sala del Carmine in Orvieto, andrŕ in scena lo spettacolo teatrale “Seppellitemi in piedi” di Beppe Rosso, Filippo Taricco e Remo Rostagno, con Beppe Rosso ed i musicisti Mariano Serban e Albert Florian Mihai. Testo teatrale poi migrato in un libro “La Cittŕ fragile” degli stessi Beppe Rosso e Filippo Taricco. Continua con questo appuntamento l’esplorazione negli “Altri Mondi” di “Venti Ascensionali”, qui si entra nel mondo dei Rom. La storia č tratta da un fatto realmente accaduto: alcune centinaia di Rom, in fuga dalle persecuzioni etniche della Romania post comunista, giungono alla periferia di una grande cittŕ italiana. Dovrebbe trattarsi di un caso umano, anche perchč l’inverno avanza ed i piů deboli sono in difficoltŕ, ma diventa un caso burocratico, politico, d’ordine pubblico. Uno spettacolo di parole e musica, un’occasione per addentrarci, sia pure brevemente, nelle leggende e nelle tradizioni della cultura zingara. Nella foto Beppe Rosso, coautore e interprete del testo

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 marzo