cultura

Grande successo di Cavalleria Rusticana. Orvieto Spazio Musica prosegue domenica con un concerto di violino e pianoforte

sabato 16 agosto 2008
Grande successo, nell'ambito di Orvieto Spazio Musica, per la prima rappresentazione della “Cavalleria Rusticana” di Mascagni al Teatro Mancinelli. Un teatro colmo e numerosi applausi a scena aperta al termine della recita hanno segnato ieri l'alto gradimento dello spettacolo, che si replica questa sera. Orvieto Spazio Musica prosegue domani, domenica 17 Agosto 2008 alle ore 21,15 con un con concerto di violino e pianoforte nel ridotto del Teatro Mancinelli. Ad esibirsi Roberto Sechi, violino, e Paola Minniti, pianoforte. Il violinista Roberto Sechi ha ottenuto il Prix de Virtuosité del Conservatorio Superiore di Ginevra, dopo essersi diplomato a Genova con il massimo dei voti. Ha suonato sia in duo violino-pianoforte che con orchestra, interpretando in qualitŕ di solista un ricco repertorio, anche con la prestigiosa Orchestra della Suisse Romande di Ginevra, e tenuto concerti in Germania, Svizzera, Francia, Spagna e Perů. E' stato premiato in numerosi concorsi, tra cui Vittorio Veneto, Stresa, Mantova. Nel 1996 vince il concorso del Teatro Carlo Felice di Genova, e nel 2002 č presso la celebre Orchestra du Capitol de Toulouse de Michel Plasson, dove ha suonato come primo violino fino al 2004 e dalla quale č tuttora regolarmente invitato. A partire dal 2006, ricopre il ruolo, sia di “violon solo” che di “premier violon super-soliste”, presso il Théâtre de l'Opera de Marseille e nella relativa Orchestra Philarmonique de Marseille, impegno che prosegue tuttora. Corrado Romano, maestro di Uto Ughi, lo ha definito in un'intervista “uno dei piů interessanti talenti della scena italiana”. La pianista Paola Minniti si č diplomata in pianoforte con il massimo dei voti ed in didattica della musica. Ha inoltre studiato arpa, organo e composizione. Insegnante di educazione musicale, insegnante di spartito e maestro sostituto, da molti anni collabora con strumentisti e cantanti tenendo concerti in tutta Italia. E' stata prima in graduatoria nel 1998 all’Accademia del Teatro alla Scala per maestri collaboratori. Dallo stesso anno, prima come vincitrice di una borsa di studio ed in seguito come docente, collabora con Spazio Musica Stages Internazionali in veste di maestro di sala e maestro al cembalo.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio