cultura

Iniziative fonoteca trotta per 'UmbriaLibri'

venerdì 9 novembre 2007
Anche la Fonoteca regionale “Trotta” collabora con una propria iniziativa musicale al programma di “UmbriaLibri”: oggi 9 novembre, alle 21 e 30, alla Biblioteca comunale di Terni e sabato 10 novembre a Perugia ( alle 21 alla Rocca Paolina), si terrà l’incontro-concerto con “I Giorni Cantati di Calvatone e Piadena”, uno dei gruppi musicali più antichi e conosciuti della scena folk italiana. L’incontro in programma a terni sarà introdotto dal sindaco, Paolo Raffaeli, mentre quello perugino dalla scrittrice Clara Sereni. L’iniziativa è organizzata dalla Fonoteca e dall’associazione “Amici di Dino Frisullo”. L’ingresso è gratuito. I Giorni Cantati di Calvatone e Piadena è un gruppo musicale di sole voci che nasce più di trent’anni fa come "prodotto autonomo" della Lega di Cultura di Piadena, di cui è elemento importante e trascinante. Racconta con il canto i giorni del passato, in pratica è la memoria sonora di quanto con gli scritti, con i documenti fotografici e cinematografici, la Lega di Cultura documenta da circa cinquant’anni. La Lega di Cultura fu fondata da Gianfranco Azzali e Giuseppe Morandi (uno degli “attori" dello spettacolo Bella Ciao che nel 1964 al Festival dei Due Mondi a Spoleto creò scalpore e contestazioni da parte delle alte gerarchie militari), e nel corso del tempo si è arricchito di collaborazioni prestigiose e del lavoro quotidiano di molti "testimoni" della storia, delle trasformazioni del paesaggio e della vita sociale nella bassa padana. I Giorni Cantati (diretta filiazione del Gruppo Padano di Piadena) ci raccontano con i canti della tradizione contadina della pianura lombarda la storia, il lavoro, le lotte, le fatiche di quella gente, e di quella ora immigrata. Ne fanno parte Bruno Fontanella (la voce maschile più autentica della canzone popolare italiana, come lo era quella della indimenticabile Giovanna Daffini), Roberto Seniga, Enrico Tavoni, Leo Maraschi e Maria Teresa Ariazzi.

Questa notizia è correlata a:

UmbriaLibri 2007: grandi nomi varano il lungo ‘viaggio nei tempi del presente’

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 marzo