cultura

Torna la musica raggae: i 'Raggaefistols' e le 'Radici nel cemento' sabato ad Allerona

giovedì 18 ottobre 2007
Torna la musica reggae nell'Orvietano, l'associazione culturale di Porano 3 10 - tre dieci -, dopo il successo riscontrato nella splendida cornice di Villa Paolina con la prima edizione dell'Orange Party, presenter sabato 20 Ottobre presso la sala polivalente di Allerona Scalo, Via G. Carducci n15, un imperdibile appuntamento che vedr protagonisti il gruppo ternano dei Reggaefistols ed il ben pi noto gruppo romano Radici nel cemento. La formazione umbra, reduce dall'esperienza al rototom sunsplash, una tra le pi conosciute manifestazioni del panorama reggae mondiale, aprir la serata per poi lasciare la scena alla band romana, che presenter i brani dell'ultimo disco " Ancora non finita" e riproporr i successi degli album registrati nel corso della loro esperienza decennale che li hanno portati a conoscenza del grande pubblico. L'associazione culturale "TRE dieci" nasce con l'intento di promuovere diverse iniziative volte a creare momenti di aggregazione per i giovani della nostra regione. Siamo un gruppo di "ragazzi" dai 20 ai 30 anni accomunati dalla passione per la musica, il cinema, l'arte e tutto quello che cultura, in particolare cultura del nostro tempo e del nostro territorio. Il nostro progetto quello di trasmettere interesse, passione e di creare degli spazi, dei luoghi di incontro per tutti coloro che desiderano vedere e sentire qualcosa di particolare, qualcosa che appartiene alla nostra tradizione ed al nostro paese. Ci sta particolarmente a cuore l'arricchimento sociale, culturale e formativo per i nostri concittadini rivolgendoci in particolare ai giovani. La nostra idea di promozione culturale parte da un concetto preciso: la cultura della reciprocit. Siamo noi, in primo luogo, organizzatori e fruitori delle attivit culturali, e vorremmo rilanciare quell'idea di cultura diffusa che propria delle nostre radici. Cerchiamo di riappropriarci di luoghi e spazi negati alla fruizione per restituirli ai giovani che vogliono incontrarsi, suonare, dipingere, giocare con l'arte; ricreare insomma un luogo culturale ricco slegato dal concetto di consumo che caratterizza la nostra epoca. L'iniziativa, realizzata in collaborazione con la Proloco di Allerona, avr inizio alle ore 22 e come consueto si prefigge lo scopo di creare un momento di aggregazione tra i giovani del territorio e non solo, offrendo allo stesso tempo uno spettacolo musicale di alto livello. Vi invitiamo a non perdervi questo evento che si pone come riferimento per la musica dal vivo nel comprensorio Orvietano. Per Informazioni: 328-8323792

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"