cultura

'Guerra e Pace': sabato 20 ottobre a Palazzo del Popolo l'anteprima del colossal di Rai Uno

giovedì 18 ottobre 2007
L’anteprima, destinata solo ad Orvieto, della prima puntata del film televisivo "Guerra e Pace" avrà luogo sabato 20 ottobre alle ore 17,00 alla Sala dei Quattrocento del Palazzo del Capitano del Popolo. L'iniziativa sarà preceduta dall’incontro con Enrico Medioli e Lorenzo Favella, sceneggiatori della monumentale opera tolstoiana sul tema: “L’arte dello sceneggiare. Dalle grandi battaglie al piccolo schermo”, i quali saranno intervistati da Paolo Mauri, capo redattore Cultura de “La Repubblica”, e da Pino Strabioli, conduttore televisivo. E' un omaggio questo che Enrico Medioli, sceneggiatore insieme con Lorenzo Favella del colossal di Rai Fiction e Lux Vide Film “Guerra e Pace”, fa ad Orvieto dove vive e lavora da venticinque anni. “L’anteprima di ‘Guerra e Pace’- afferma Pirkko Peltonen, Assessore ai Grandi Eventi del Comune di Orvieto - film-evento di quest’anno, offerta solo al pubblico orvietano per la vigilia della sua messa in onda su RAI, è un’occasione unica per conoscere ciò che precede la lavorazione di un colossal come questo. Come procede lo sceneggiatore quando dall’immensa opera tolstoiana deve ricreare quel mondo lontano e affascinante in formato televisivo? Sono proprio felice - conclude la Peltonen - che sia un nostro concittadino, Enrico Medioli, ‘principe’ degli sceneggiatori italiani, a svelarci i segreti del suo mestiere.” L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Orvieto, è resa possibile da Rai Fiction che ha autorizzato la proiezione gratuita e da Lux Vide che ha concesso la pellicola; inoltre dall’Associazione TeMa che ha curato gratuitamente la grafica del materiale promozionale, in collaborazione con la Tipografia Ceccarelli di Grotte di Castro che ne ha realizzato e sponsorizzato la stampa. Sei Paesi europei per una fiction spettacolare: “Guerra e pace” “Guerra e pace”, il capolavoro di Tolstoj, è una fiction in quattro puntate per Rai Uno. Si tratta della più grande coproduzione televisiva degli ultimi anni, le cui riprese sono state effettuate in Lituania e San Pietroburgo. Oltre a RAI Fiction e Lux Vide Film la produzione coinvolge, infatti, altri sei Paesi europei e la Russia. La serie è prodotta per Rai Fiction dalla Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei, in associazione con Canal Rossija per la Russia, Eos Film per la Germania, Pampa Production per la tv pubblica francese, Baltmedia Projektor per la Polonia e Grupo Intereconomia per la Spagna. La regia del colossal è affidata a Robert Dornhelm, nomination ai Golden Globe con “Requiem für Dominik” (1990) come miglior film straniero e regista di “Into the West” (2005) prodotto da Spielberg e de “I dieci comandamenti”. La sceneggiatura di “Guerra e Pace” è firmata da Enrico Medioli e Lorenzo Favella, mentre la direzione della fotografia è di Fabrizio Lucci, la scenografia è di Francesco Bronzi e i costumi di Enrica Biscossi. Nel cast, ad interpretare il Principe Andrej l’attore Alessio Boni. Con lui Violante Placido nel ruolo di Hélène, Valentina Cervi in quello di Maria, Ana Caterina Morariu in quello di Sonia, mentre Andrea Giordana e Toni Bertorelli interpretano il conte Rostov e il principe Kuragin. Al loro fianco numerosi attori internazionali tra cui spiccano i nomi di Alexander Beyer (“Munich” e “Good Bye Lenin!”) nel ruolo di Pierre, Malcom Mc Dowell (“Arancia Meccanica”, “The Company”) nel ruolo del Principe Bolkonsky, e Brenda Blethyn (“Orgoglio e Pregiudizio” e “L’Erba di Grace”) nei panni di Maria Dimitrievna. Ad interpretare Natasha sarà la giovane attrice francese Clemence Poesy (“Harry Potter e il calice di fuoco”). “Guerra e pace” è un affresco della Russia di inizio Ottocento, nel momento cruciale dell’invasione Napoleonica che segnò il destino dell’intera Europa. Ma è anche vita, amore, morte, desiderio di vendetta e perdono, ricerca della felicità, volontà di fare il bene e la caduta nel male di ogni uomo. Enrico Medioli E’ considerato uno dei più importanti sceneggiatori italiani. Dalla sua penna sono nati i testi e i mondi ai quali hanno poi dato vita i registi e gli attori nei film quali “Il Gattopardo” e “La caduta degli Dei” di Luchino Visconti, “La Certosa di Parma” e “Gli indifferenti” di Mauro Bolognini, “C’era una volta in America” di Sergio Leone. Medioli ha lavorato anche per Franca Valeri, Vittorio Caprioli e Liliana Cavani, oltre ad aver sceneggiato numerose fiction televisive tra cui “Cime tempestose”, “Michele Strogoff”, “La Baronessa di Carini” (in corso di programmazione). Di origine parmigiana, Enrico Medioli vive e lavora ad Orvieto. Anche la sceneggiatura di “Guerra e Pace” è stata scritta sulle colline del Tamburino.

Commenta su Facebook

Accadeva il 15 novembre

Il disco dei Cherries alza il sipario sulla nuova stagione del Teatro Santa Cristina

Il Vetrya Corporate Campus si amplia. Nuove aree e servizi aperti alla comunità

"Stop discarica". Assemblea pubblica al Centro Anziani di Ciconia

Il Comitato Civico per il Diritto alla Salute-Art.32 chiede un'adeguata risposta sanitaria

La rosa, le spine

Motore in avaria, aereo rientra in aeroporto: paura per famiglia orvietana

Ramona Aricò ci crede ed incoraggia la Zambelli Orvieto

"Gli Etruschi parlano". Presentato a Paestum il progetto in realtà aumentata

Non applicazione della quota variabile della Tari alle pertinenze

"Le città del futuro", anche Vitorchiano a Montecitorio

A "Cuochi d'Italia", Valentina Santanicchio si aggiudica la vittoria sul Veneto

Danza e teatro, al Boni "Tempesta" e "La Giara. Un meraviglioso regalo"

A Villa Umbra, gli stati generali su scuola e sistema di istruzione e formazione professionale

Accattonaggio molesto, CasaPound avvia una raccolta di firme

Accesso ai bandi europei, si rafforza la collaborazione tra scuola ed Anci Umbria

"Legalità, mi piace". Oltre 300 studenti delle superiori partecipano all'evento di Confcommercio

False "Catene di Sant'Antonio" di WhatsApp. L'appello di Polizia Postale e Sportello dei Diritti

Il questore di Terni in visita al Comune di San Venanzo

Il Comune stanzia 116.000 euro per asfaltature e installa pannelli luminosi con limiti a 50 km/h

Lotta al tumore al pancreas, il Comune s'illumina di viola

Via ai lavori di pavimentazione sulla strada statale 205 "Amerina"

Civita di Bagnoregio e Gubbio, due casi di studio per Orvieto

Weekend intenso per l'Orvieto FC. Esordio in campionato per i Giovanissimi

Giornata dei Diritti dell'Infanzia, l'artista Salvatore Ravo realizza un murale per la Festa dell'Albero

Nuova ondata di furti, impegno congiunto tra istituzioni e carabinieri

Alessandro Carlini presenta "Partigiano in camicia nera. La storia vera di Uber Pulga"

Due giorni di appuntamenti per la sesta edizione per "Olio diVino"

La "Festa dell'Olio" di Montecchio compie 42 anni

A 12 anni dalla scomparsa, Orvieto ricorda Padre Chiti. Il programma delle celebrazioni

Dal Bianconi al Rivellino, piovono spettacoli nella Tuscia dei teatri

Le ragioni del No. Incontri a Orvieto, Acquapendente e Castel Giorgio

La Fondazione per il Csco è di nuovo accreditata quale agenzia formativa presso la Regione

Al Teatro dei Calanchi è di scena "Abdullino va alla guerra"

Bandiera verde a "Il Secondo Altopiano", qualità e impegno quotidiano per l'agricoltura naturale

Alessandro Benvenuti torna al Boni da protagonista con lo spettacolo "Chi è di scena"

Approvata la convenzione per istituire l'Ufficio speciale ricostruzione post sisma 2016

La Scuola dell'Infanzia di Pantalla dedica un'aula alla "maestra Barbara"

Le eccellenze dell'Umbria in vetrina alla Borsa internazionale del turismo enogastronomico

Iniziati i lavori alla scuola di Giove, 205 studenti trasferiti a Guardea e Penna in Teverina

Psr 2014-2020, operativi i cinque Gal dell'Umbria, a disposizione 32 milioni di euro per sviluppo locale

XXXIV Trofeo delle Regioni, convocati otto nuotatori della Uisp Orvieto Medio Tevere

Geotermia, chiesto un incontro al Mise. Nevi: "L'Umbria non ha bisogno di rinvii"

Geotermia, il centrosinistra si spacca. Fiorini: "Giunta e seguaci hanno già deciso"

Scuola, approvato il Piano provinciale offerta formativa e programmazione 2017-2018

Undicesima seduta del 2016 per il consiglio comunale. In 23 punti l'ordine del giorno

A Ficulle torna "Olio diVino". Due giorni di degustazioni, musica e convegni

Gestione dei rifiuti, Rotella (Porano Bene Comune) interroga l'amministrazione

Geotermia al Bagnolo. Ambientalisti cauti: "C'è poco da esultare"

Cambio al vertice della Cro. Comitato risparmiatori: "Disponibili al confronto"