cultura

'Guerra e Pace': sabato 20 ottobre a Palazzo del Popolo l'anteprima del colossal di Rai Uno

giovedì 18 ottobre 2007
L’anteprima, destinata solo ad Orvieto, della prima puntata del film televisivo "Guerra e Pace" avrà luogo sabato 20 ottobre alle ore 17,00 alla Sala dei Quattrocento del Palazzo del Capitano del Popolo. L'iniziativa sarà preceduta dall’incontro con Enrico Medioli e Lorenzo Favella, sceneggiatori della monumentale opera tolstoiana sul tema: “L’arte dello sceneggiare. Dalle grandi battaglie al piccolo schermo”, i quali saranno intervistati da Paolo Mauri, capo redattore Cultura de “La Repubblica”, e da Pino Strabioli, conduttore televisivo. E' un omaggio questo che Enrico Medioli, sceneggiatore insieme con Lorenzo Favella del colossal di Rai Fiction e Lux Vide Film “Guerra e Pace”, fa ad Orvieto dove vive e lavora da venticinque anni. “L’anteprima di ‘Guerra e Pace’- afferma Pirkko Peltonen, Assessore ai Grandi Eventi del Comune di Orvieto - film-evento di quest’anno, offerta solo al pubblico orvietano per la vigilia della sua messa in onda su RAI, è un’occasione unica per conoscere ciò che precede la lavorazione di un colossal come questo. Come procede lo sceneggiatore quando dall’immensa opera tolstoiana deve ricreare quel mondo lontano e affascinante in formato televisivo? Sono proprio felice - conclude la Peltonen - che sia un nostro concittadino, Enrico Medioli, ‘principe’ degli sceneggiatori italiani, a svelarci i segreti del suo mestiere.” L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Orvieto, è resa possibile da Rai Fiction che ha autorizzato la proiezione gratuita e da Lux Vide che ha concesso la pellicola; inoltre dall’Associazione TeMa che ha curato gratuitamente la grafica del materiale promozionale, in collaborazione con la Tipografia Ceccarelli di Grotte di Castro che ne ha realizzato e sponsorizzato la stampa. Sei Paesi europei per una fiction spettacolare: “Guerra e pace” “Guerra e pace”, il capolavoro di Tolstoj, è una fiction in quattro puntate per Rai Uno. Si tratta della più grande coproduzione televisiva degli ultimi anni, le cui riprese sono state effettuate in Lituania e San Pietroburgo. Oltre a RAI Fiction e Lux Vide Film la produzione coinvolge, infatti, altri sei Paesi europei e la Russia. La serie è prodotta per Rai Fiction dalla Lux Vide di Matilde e Luca Bernabei, in associazione con Canal Rossija per la Russia, Eos Film per la Germania, Pampa Production per la tv pubblica francese, Baltmedia Projektor per la Polonia e Grupo Intereconomia per la Spagna. La regia del colossal è affidata a Robert Dornhelm, nomination ai Golden Globe con “Requiem für Dominik” (1990) come miglior film straniero e regista di “Into the West” (2005) prodotto da Spielberg e de “I dieci comandamenti”. La sceneggiatura di “Guerra e Pace” è firmata da Enrico Medioli e Lorenzo Favella, mentre la direzione della fotografia è di Fabrizio Lucci, la scenografia è di Francesco Bronzi e i costumi di Enrica Biscossi. Nel cast, ad interpretare il Principe Andrej l’attore Alessio Boni. Con lui Violante Placido nel ruolo di Hélène, Valentina Cervi in quello di Maria, Ana Caterina Morariu in quello di Sonia, mentre Andrea Giordana e Toni Bertorelli interpretano il conte Rostov e il principe Kuragin. Al loro fianco numerosi attori internazionali tra cui spiccano i nomi di Alexander Beyer (“Munich” e “Good Bye Lenin!”) nel ruolo di Pierre, Malcom Mc Dowell (“Arancia Meccanica”, “The Company”) nel ruolo del Principe Bolkonsky, e Brenda Blethyn (“Orgoglio e Pregiudizio” e “L’Erba di Grace”) nei panni di Maria Dimitrievna. Ad interpretare Natasha sarà la giovane attrice francese Clemence Poesy (“Harry Potter e il calice di fuoco”). “Guerra e pace” è un affresco della Russia di inizio Ottocento, nel momento cruciale dell’invasione Napoleonica che segnò il destino dell’intera Europa. Ma è anche vita, amore, morte, desiderio di vendetta e perdono, ricerca della felicità, volontà di fare il bene e la caduta nel male di ogni uomo. Enrico Medioli E’ considerato uno dei più importanti sceneggiatori italiani. Dalla sua penna sono nati i testi e i mondi ai quali hanno poi dato vita i registi e gli attori nei film quali “Il Gattopardo” e “La caduta degli Dei” di Luchino Visconti, “La Certosa di Parma” e “Gli indifferenti” di Mauro Bolognini, “C’era una volta in America” di Sergio Leone. Medioli ha lavorato anche per Franca Valeri, Vittorio Caprioli e Liliana Cavani, oltre ad aver sceneggiato numerose fiction televisive tra cui “Cime tempestose”, “Michele Strogoff”, “La Baronessa di Carini” (in corso di programmazione). Di origine parmigiana, Enrico Medioli vive e lavora ad Orvieto. Anche la sceneggiatura di “Guerra e Pace” è stata scritta sulle colline del Tamburino.

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 aprile

Allarme sicurezza, sale in ospedale per una visita e le rubano l'auto

#OrvietoSocialTour. Occhi da top Instagramers per raccontare la grande bellezza

Luci basse per l'Earth Day. Al Colle del Duomo, di notte l'arte si racconta

Il nuovo tour dei Brahmanelporto parte dalla Germania

Modifiche temporanee alla circolazione stradale, il mercato trasloca in Piazza Cahen

Consenso al Pd su sostegno alle frazioni e gestione diretta dei servizi turistici e culturali

Orvieto dice addio ad Enrico Medioli

Festa della Liberazione, le iniziative a Todi per il 25 Aprile

Il Comune di Parrano per la libertà di Gabriele Del Grande

Al via "Il Maggio dei Libri". In Umbria una settantina di iniziative e la presentazione di kit-lettura per bambini

Usl Umbria 2: "Altre cinque strutture hanno superato le verifiche per l'accreditamento"

A scuola di sicurezza, con la Polstrada. Via a un nuovo ciclo di incontri di educazione stradale

In Duomo l'ultimo saluto. Germani: "La città lo ricorderà"

Geotermia. Nogesi: "Assalto alla diligenza con la complicità del postiglione"

Inaugurato il Centro di ricerca e documentazione sulla disabilità

"Aspettando i Pugnaloni 2017", presentazione dei bozzetti al Teatro Boni

Da Bardano al resto dell'Umbria, l'abbassamento delle temperature compromette la produzione agricola

Consap chiede l'istituzione di un presidio di polizia in ospedale

Orvieto4Ever 2017. È "Victory", il tema del concerto-evento con Andrea Bocelli

Pd, macchina organizzativa al lavoro in vista delle primarie

TeMa, lettera aperta di Calcagni al sindaco Germani

Madonna del Fossatello in festa per la 277esima ricorrenza

Buon lavoro al Laboratorio per la Biennale dello Spazio Pubblico

Dramma sulle strade orvietane, muore quarantenne in moto

Escursione guidata alla scoperta delle antiche miniere e fornaci di Vetriolo

Voleva gettarsi dall'Albornoz. Ragazzo orvietano salvato da agente di Polizia

Lotta all'abusivismo. I tassisti orvietani non ci stanno e alzano la voce

Furto nella notte in un'abitazione a Pianlungo. Oro e contanti nel bottino dei malviventi

Servizi migliori a costi più bassi. Avviato dal SII il monitoraggio dei contatori abusivi

Fabro. Dal 23 aprile al 22 maggio "Il Mito di Garibaldi". Mostra storica al Castello di Carnaiola

Svolgimento della "Via Crucis" nel Centro Storico e ad Orvieto Scalo. Indicazioni per la circolazione

La Giunta regionale approva il regolamento per contributi all'attività e all'impiantistica sportiva

Calandrino, Buffalmacco e la giostra del Presidente

Allerona. Mostra fotografica di Ellen Emerson dedicata alla magia dell'albero: 23 aprile - 8 maggio

L'Assessore al Turismo e Commercio Marco Sciarra interviene sulla questione "tassisti abusivi"

Confagricoltura Umbria in prima linea per la sicurezza in agricoltura. A breve l'avvio di nuovi corsi di formazione

Ultime partenze. Si conclude la gestione dei migranti tunisini al centro Caritas di Orvieto

Operazione "Pasqua sicura". Carabinieri in azione, due arresti per tentato furto

Continua la Conferenza programmatica del PD Orvieto. Prossime tappe centrate sull'ascolto dei cittadini

E' ancora possibile studiare e lavorare in democrazia?

Premiate le migliori pizze di Pasqua dell'Orvietano al Palazzo del Gusto

Il PdCI Orvieto su una battuta "infelice" di Fabio Fazio: "Il PdCI e Rifondazione comunista esistono ma Fazio non lo sa perché guarda troppa tv"

"Il Mosaico Risorto. Inediti di Cesare Nebbia tra restauro e valorizzazione". Spazio espositivo a Palazzo Coelli fino al 23 maggio

"Le vie della tessitura" a Palazzo dei Sette. Mostra di artigianato ed arte tessile

Settimana della Cultura. Il Duomo di Orvieto oggetto di una visita organizzata dal Comune di Castel Viscardo

Cordoglio per la scomparsa del collega Marcello Martinelli

Protezione Civile. Sabato 24 aprile ad Orvieto assemblea regionale del Volontariato

Local on line, la forza dell'informazione dal territorio. Al Festival del Giornalismo in corso a Perugia il punto su ruolo, problemi e prospettive delle news locali

Elogio dell'erba verde

Diserbo a raffica? No grazie!

"Non numeri ma persone". Mostra fotografica alla Chiesa di San Rocco

Verso OrvietoComics #2. Una locandina che farà storia

"Abruzzo un anno dopo" mostra fotografica della Protezione Civile di Orvieto

Avviato l'iter partecipativo per definire il Quadro Strategico di Valorizzazione del centro storico

"Il Ruggito dell'Eccellenza Italiana". Alla Tenuta Vitalonga festa in campagna in compagnia delle rosse di Maranello

Porano apre il progetto "Strade Sicure" nei piccoli Comuni della provincia di Terni. Intervista al presidente ACI Bartolini e al vice sindaco Conticelli

Venerdì a San Venanzo "La foresta incantata", spettacolo teatrale di Solidarietà

L'assessore Sciarra: "La legge 12 non prevede l'esclusiva alla partecipazione delle associazioni di categoria". Intanto il coordinamento dei commercianti convoca un'importante assemblea per il prossimo lunedì