cultura

'Mille anni sono passati'. Ficulle celebra il Millenario della Badia di San Nicolò e del Monaco Graziano

martedì 19 giugno 2007
Con il saluto del Ministro per i Beni e le attività culturali, On. Francesco Rutelli, ha avuto inizio a Ficulle, sabato 16 giugno, la celebrazione per il millenario dell'Abbazia di S. Nicolò al Monte Orvietano, l'antico e pregevole sito del territorio ficullese, benedettino prima e camaldolese poi, dove prese i voti il Monaco Graziano, noto giurista e fondatore del diritto canonico. “Sono molto lieto di inviare il mio cordiale saluto agli organizzatori e a tutti i partecipanti alla manifestazione che ricorda il millenario della Badia di San Nicolò del Comune di Ficulle – si legge nella nota di saluto inviata dal Ministro Rutelli -. La valorizzazione delle testimonianze della nostra storia ed il recupero delle opere che la tradizione del passato ci consegna sono una scelta doverosa per chiunque abbia a cuore il futuro dell’Italia. C’è futuro solo per chi ha memoria. E dunque l’idea di una manifestazione che commemori un tessuto di pietre, di valori e di ricordi come un’antica Badia è ancora più significativo in tempi in cui purtroppo si parla in chiave di negative contrapposizioni. Se le nostre comunità amano le proprie radici e sanno coltivarle con la ricerca e con le iniziative culturali, non c’è spazio per la decadenza e si apre la strada alla rinascita. Auguro il più grande successo al vostro incontro.” “S.Romualdo partitosi verso il 1007 dal monastero di Villa di Castro si portò nel territorio orvietano per fondarvi o restaurarvi l'Habbazia di S.Nicolò in Monte in diocesi di Orvieto”: questo è il testo originale tratto dal Tomo 3°, Libro 29° degli Annali Camaldolesi, l’unico documento di cui abbiamo notizia e a cui far risalire la data di fondazione dell'antica Badia di Ficulle. “Mille anni sono un anniversario importante per un monastero come l’Abbazia di S.Nicolò, che tanta parte ha avuto nella storia di Ficulle – afferma il Sindaco Bernardino Ciuchi – per questo abbiamo ritenuto si dovesse dare degno risalto all'evento con una celebrazione di riguardo. Abbiamo condiviso l’idea con S.E. il Vescovo Mons. Giovanni Scanavino, il Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione prof. Mario Morcellini, il Parroco Don Domenico, Don Maurizio, il Comitato della Badia e il Gruppo Storia, ed insieme abbiamo messo in piedi una giornata divisa in due momenti strettamente collegati: un incontro pubblico a cui ha preso parte anche il prof. Mario Caravale, Ordinario di Storia del Diritto Italiano, membro del Senato Accademico della Sapienza e Direttore del Dizionario Bibliografico degli Italiani dell’Enciclopedia Treccani; e, trattandosi di un luogo di culto importante e caro alla fede e alla tradizione dei ficullesi, di un momento di preghiera il pomeriggio alle 18,30 presso la chiesa della Badia, al quale abbiamo avuto l’onore di ospitare una delegazione di Monaci Camaldolesi, con a capo il Priore Padre Ugo Fossa. È ovvio, come risulta evidente anche dal titolo dato alla celebrazione - “Memoria del Millenario della Badia di San Nicolò al Monte Orvietano e del Monaco Graziano, il più illustre dei suoi figli” - che non poteva mancare un momento di riflessione sul Monaco Graziano, figura importante nella storia del diritto canonico, “che ricordo insigne giurista figlio di cotesta Terra”, recitava il telegramma inviato da Papa Pio XII all’Arciprete Borri, parroco di Ficulle, per le celebrazioni dell’VIII Centenario del “Decretum”. L’importanza della figura del Monaco Graziano è altresì decretata nel documento in cui Giovanni Paolo II presenta ufficialmente il nuovo codice di diritto canonico il 3 febbraio 1983, che recita testualmente: A questo riguardo mi sia consentito, fra le tante figure di canonisti e giuristi, meritatamente famosi, nominare almeno il monaco Graziano, l’autore del “Decretum” (“Concordia discordantium canonum”), che Dante colloca nel quarto suo cielo, tra gli spiriti sapienti, in compagnia di sant’Alberto Magno, di san Tommaso d’Aquino e di Pietro Lombardo, esaltandolo perché “l’uno e l’altro foro / aiutò sì che piace in paradiso” (Dante Alighieri, La Divina Commedia, “Paradiso” X, 104-105). “Per dare maggior risalto al lavoro che è stato fatto in questi anni – afferma ancora il Sindaco Bernardino Ciuchi - abbiamo messo insieme una parte dei documenti provenienti da una prima ricerca e li abbiamo trasformati in una mostra audiovisiva, proprio a testimonianza dei legami di Ficulle con la Badia e con il Monaco Graziano. Anche il luogo che ha ospitato la celebrazione, per l’occasione gremito di pubblico, la Chiesa di Santa Maria, già Pieve ed esempio d’arte romanica del XII secolo, è stato scelto per la sua storia importante nella vita della nostra Comunità. Va certo detto che in tutto questo c’è un unico filo conduttore, una visione unitaria, un progetto organico di recupero e rifunzionalizzazione”. Intorno a questi luoghi e ai personaggi illustri che vi dimorarono, infatti, è da tempo in atto, a Ficulle, un processo di valorizzazione ampio ed articolato per attivare risorse che possano essere utili anche a un progetto di studio e di approfondimento. In questo senso va vista l’adesione del Comune di Ficulle all’Associazione dei Comuni Bendettini dell’Umbria, con capofila il Comune di Norcia, e all’Associazione Terre dei Bulgarelli con i Comuni di Parrano, Montegabbione, Monteleone, Montecastello di Vibio, Fratta Todina e Marsciano. Primo risultato concreto di questa partecipazione è il finanziamento della ristrutturazione e rivitalizzazione della Rocca dei Monaldeschi, attraverso fondi comunitari recentemente concessi dell’Obbiettivo 2 CT4, asse arte, turismo, ambiente e cultura. “Itinerari religiosi e storico artistici – conclude il Sindaco Ciuchi - possono e debbono diventare uno strumento forte di valorizzazione del territorio, assieme a quelli naturalistici, dell’artigianato artistico e delle produzioni tipiche. Ormai da quattro anni stiamo lavorando, con la Provincia di Terni, per la costituzione dell’Ecomuseo del Paesaggio dell’Orvietano, all’interno del quale tutte queste parti insieme devono unirsi come in un mosaico, ed anche l’Abbazia di San Nicolò ed il Monaco Graziano ne sono parte. La figura e l’opera di Graziano vanno ovviamente al di là delle nostre piccole realtà e proprio per questo, con la vicina Città di Chiusi con cui condividiamo la presenza di questo grande personaggio, come abbiamo iniziato a fare già da quest’anno realizzando un festival musicale insieme, dovremo continuare a lavorare per costruire un percorso comune di conoscenza e promozione”.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 luglio

Notte Bianca e Notte Blu in riva al lago. Nel mezzo, i fuochi d'artificio di Santa Marta

"Flower Party" gratuito sul lungolago. Dal tramonto in poi, meglio degli hippie

Simone Monotti presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Terni. Gli auguri dell'assessore Custolino

Seduta straordinaria per il consiglio comunale, otto punti all'ordine del giorno

Orvieto Scalo in festa per Sant'Anna patrona. Il programma dei festeggiamenti

Con il murale "Il Creatore", Orvieto Scalo gira il mondo

Li Donni: "La Cassa di Risparmio di Orvieto è soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Bari"

Colombia, Messico, Martinica e Kenia per la decima edizione del Festival del Folklore

Piano sanitario, al via tavoli tematici. Fino al 31 luglio è possibile inviare candidature a partecipare

Lavoro, strumento di dignità sociale. Il progetto "Sfide 2" coinvolge 80 soggetti in esecuzione penale esterna

Bocconi avvelenati per uccidere animali, istituzioni unite contro l'ignobile pratica

Apertura straordinaria per lo sportello Agenzia delle Entrate-Riscossione

"Stella d'Oro". Il Festival di Teatro Amatoriale alza il sipario sulla 21esima edizione

Acqua a singhiozzo in alcune zone del territorio, gli interventi della SII

La Polizia di Stato a Villa Paolina per il campo scuola "Anch'io sono la protezione civile"

Alla Galleria "Falzacappa Benci" prosegue la mostra "Cartapescheria"

Un altro nome nuovo in casa Azzurra, Irene Kolar si presenta

Comune e "Amici del Cuore" verificheranno insieme il riposizionamento dei defibrillatori

Seduta di fine luglio per il consiglio comunale. Venti punti all'ordine del giorno

Unione dei Comuni del Trasimeno, firmata la convenzione per 15 milioni di euro

L'Unitre assegna la borsa di studio "Maria Teresa Santoro"

Il Maniero di Melezzole finisce all'asta per oltre 3,7 milioni di euro

A fuoco sterpaglie e bosco, altra domenica di lavoro per i vigili del fuoco

Musica dal vivo, birra e gastronomia al Carbognano Beer Festival

Necropoli di Crocefisso del Tufo, giovani leve per la campagna di scavo 2017

"CineCastello" omaggia la commedia all'italiana. I protagonisti della sesta edizione

Zeno (Pdci): "Sanità come investimento". Galanello (Pd) sostiene il disegno di legge

L'Orvietana Calcio apre le iscrizioni per la nuova stagione sportiva

Lite tra i comitati dei Pendolari, è scontro sulla soppressione della fermata di Orte

L'Orvieto Basket rinuncia alla serie B e si iscrive alla C2

Parte del ricavato della Castellana donato in beneficenza

In memoria di Paolo Borsellino

Il "Baccano Calcio" a Budrio per raccogliere fondi in favore dei bambini di Cremisan

Cestistica Azzurra Orvieto. Confermato l'assistente coach Massimo Romano

Un regime autoritario è alle nostre porte

Concerto dei finalisti del concorso per cantanti lirici

Orvietana, "Basta con il tutti contro tutti, c'è bisogno di ripartire"

Orvietana, per pensare in grande c'è bisogno di umiltà

Stabili le condizioni dell'ingegner Marco Longo, resta la prognosi riservata

Mattia Palmerini saluta l'Orvieto Basket

Il presidente Meroi rilancia l'ipotesi della Provincia della Tuscia con Orvieto, Viterbo e Civitavecchia

Delineato il quadro della Serie A1 di basket femminile. La Ceprini Orvieto tra le favorite

Allo Stella D'Oro in scena la compagnia di Formia con "La Cattedrale"

Campo estivo della Protezione Civile, i ragazzi subito protagonisti

Corso estivo ispirato a "Le rose nell'insalata"

Eolico sul Peglia. No unanime del consiglio comunale.

A Nucci la presidenza della Commissione Bilancio

Erasmus+:Gioventù in Azione in KA1. Simulata di cittadinanza attiva al Cerquosino

Scopetti vara la nuova segreteria del Pd e annuncia la data della Festa dell'Unità nazionale #scuola2.0

Concina soddisfatto: "Ora lavoriamo per il rispetto del piano pluriennale"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni