cultura

I giornali dell'Italia che non ti aspetti. Dal 15 al 17 giugno a Città della Pieve 'Cronache Italiane': il primo forum della stampa locale

giovedì 14 giugno 2007
Saranno almeno cinquanta i giornalisti ed editori in rappresentanza di altrettante testate che parteciperanno a Cronache Italiane, il Primo Forum della Stampa periodica locale in programma a Città della Pieve, in provincia di Perugia, dal 15 al 17 giugno. Organizzata dall'associazione Vocinrete insieme al Comune di Città della Pieve con il patrocinio della Provincia di Perugia, la tre giorni sarà l’occasione per un piacevole week end di lavoro e relax nella città del Perugino (a prezzo convenzionato) e, allo stesso tempo, un’opportunità per saperne di più sull'Italia che non sta di solito sotto i riflettori. Diverse altre testate saranno poi presenti negli stand allestiti per l'occasione o “virtualmente”, attraverso videoconferenze, collegamenti telefonici, con inchieste filmate e registrate in dvd. Arriveranno da quasi tutte le regioni della penisola, da città come Torino, Napoli, Trento, Bari, Firenze, Imola, Ivrea ma anche da realtà di provincia, la provincia profonda che poi è lo specchio più vero dell'Italia. Da Città di Castello a Todi, da Borgo San Lorenzo a Condove, da Lucera ad Ischia, da Modica a Molfetta. E proprio “Italie allo specchio” si intitola il primo confronto, in programma venerdì pomeriggio, una tavola rotonda tra i direttori di alcuni dei periodici presenti, con interventi di altri editori e giornalisti, ma anche di politici e parlamentari, esponenti del mondo economico e culturale. Due docenti dell'Università di Perugia Roberto Segatori e Dario Biocca, il giornalista e docente della Luiss Paolo Scandaletti, l'ex direttore di Televideo Rai Alberto Severi e il direttore del Corriere dell'Umbria Federico Fioravanti parleranno invece - sabato 16, alle ore 10 - con i direttori dei periodici del futuro della stampa locale, anche in relazione alle nuove tecnologie, alle tendenze del mercato, alla proliferazione della freepress. Obiettivo: capire se la stampa locale, nell'era della globalizzazione, un futuro ce l'ha oppure no e quale strade si possono percorrere non solo per sopravvivere, ma per migliorare la qualità del prodotto e affrontare al meglio il mercato. Sempre sabato pomeriggio, si parlerà del rapporto stampa locale-potere locale con due interlocutori particolari, due giornalisti prestati alla politica (e viceversa): Walter Verini, giornalista e adesso portavoce di Walter Veltroni e Francesco Mandarini, attualmente presidente della Manifesto Spa. Con loro Massimo Pumilia, della redazione de “L’oppresso”, giornale napoletano in prima linea contro la camorra. Nel corso dell’incontro verranno proiettati anche dei filmati realizzati da alcune testate presenti. Ci saranno, naturalmente, anche momenti più “leggeri” (ma non troppo) con interviste pub­bliche, in piazza, all'ora dell'aperitivo. La prima è prevista venerdì 15 alle 18. Sul palco ci sarà Darwin Pastorin. Con il giornalista de La 7 e Luca Cardinalini, del Manifesto, si parlerà di calcio e di sport “visto da sotto”. La seconda intervista in piazza vedrà protagonista, sabato 16, sempre alle 18, un altro personaggio che non ha bisogno di presentazioni: Enrico Vaime, autore televisivo e radiofonico, giornalista, scrittore, che affronterà il tema del linguaggio con cui i media raccontano l'Italia. Tutto il Forum e un'iniziativa particolare saranno dedicati a Peppino Impastato e ad Enzo Baldoni, freelance umbro ucciso in Iraq due anni fa, che verrà ricordato dal fratello Raffaele domenica mattina, alle 11, in occasione di un incontro con Francesco Saverio Farina, presidente della Commissione governativa per i rifugiati politici in Italia.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio