cultura

Dario Fo e la Resistenza, lo spettacolo con Pirovano prodotto dal Teatro Mancinelli di scena a Romanengo

martedì 17 aprile 2007
Sarà il Teatro Comunale Galilei di Romanengo, nel Cremonese, ad ospitare sabato 21 aprile la prima nazionale dello spettacolo “Vorrei morire anche stasera se dovessi pensare che non è servito a niente”. Nuova formula con musicisti in scena per il testo scritto dal premio nobel Dario Fo e rappresentato da lui stesso, solamente una volta a Milano nell'ottobre del 1970 quando, come ha scritto Chiara Valentini “per molti giovani spettatori fu veramente il primo incontro con la faccia più vera della lotta partigiana”. Testo incentrato sulla Resistenza, parola che sembra invecchiata di mille anni e che fa arrabbiare Giorgio Bocca per le grandi rimozioni e le verità taciute che si porta dietro. Ora l’Associazione Te.Ma. di Orvieto ripropone questo spettacolo in una nuova produzione, chiamando ad interpretarlo Mario Pirovano, da 23 anni attore e collaboratore della Compagnia Fo-Rame. La prima storia è quella di Angiolino Bertoli detto "il Paneté”, si narra poi del partigiano "Luna", della zona di Treviso, e della partigiana di Chioggia soprannominata "Risola". La rappresentazione è accompagnata da alcune canzoni della Resistenza finora sconosciute. Sul palco si rappresenta una Resistenza, senza celebrazioni, di persone in carne ed ossa, con le loro paure, contraddizioni e speranze, alternando il pathos all'euforia, al sarcasmo, all'umorismo e alla tenerezza. La lingua è quella dei dialetti delle valli del Nord Italia, del tutto comprensibili grazie alla gestualità tipica della testimonianza orale. Fra gli artisti che collaborano con Mario Pirovano compare Paolo Ciarchi, musicista/rumorista che ha un passato di alto rilievo alle spalle. Chitarrista nel 1960 al Franco Nebbia Club di Milano, dove lavoravano Cochi Ponzoni, Renato Pozzetto, Bruno Lauzi, ha collaborato con Jannacci, Giovanna Marini, gli Area, ma soprattutto ha fondato con Dario Fo “La Comune”, storica compagnia di quegli anni. Con Mario Pirovano, ormai l’unico interprete nel mondo dei monologhi di Fo, darà vita a un resoconto avvincente e drammatico della nostra storia, facendo parlare la piccola gente che è morta per un ideale, che ha sofferto in silenzio di fronte ad accadimenti difficilmente concepibili, che però fanno parte dell’uomo. A corollario della performance alcune rarissime canzoni dell’epoca, che stemperano un clima che solo un autore come Fo riesce a creare. Presto lo spettacolo intraprenderà una tournée che girerà l’Italia, un’occasione per ricordare pagine ingiallite ma non ancora cancellate dalla memoria, forse testimonianza di un passato doloroso che non si può ignorare. Per informazioni: Teatro Mancinelli di Orvieto tel. 0763/340493 www.teatromancinelli.it produzioni@teatromancinelli.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 luglio

Tre torchi per l'arte. Calcografia, xilografia e litografia nell'ex chiesa di Sant'Anna

"Voyager. Ai confini della conoscenza" torna in Umbria. Ecco dove

Aspettando "Uff", a Castel Viscardo l'energia di Eusebio Martinelli Gipsy Orkestar

Nasce il comitato Caprarola-Carbognano per la difesa del territorio, dell'ambiente e della salute

Settimane della Cultura, una terza edizione piena di eventi

Servizio telefonico interrotto per alcune utenze di Canale Nuovo. "Scandaloso e incredibile"

Ancora fuoco tra Umbria, Toscana e Lazio dove è stato chiesto lo stato di emergenza

Due anni per un'ecografia cardiaca. PCI: "Il sindaco si muova in difesa della sanità"

Edilizia scolastica, nel prossimo triennio lavori di adeguamento in oltre duecento scuole

Incontro su "Infrastrutture e trasporti: l'Umbria, il piano industriale FS, la viabilità stradale"

La presidente della Regione incontra il nuovo questore di Terni

"Occhi allo Specchio". Descrizioni dal vero Orvieto-Montecchio - 5

Incendi nelle aree naturalistiche, FAI e CAI si rivolgono al Ministro Galletti

Costituito il Comitato per la Campagna "Ero Straniero. L'Umanità che fa bene"

Il Corsica si aggiudica il Torneo dei Quartieri

Beni culturali, parte il primo programma post-sisma per 20 milioni di euro

Cestistica Azzurra Orvieto conferma Margherita Monaco

I licaoni di Cristo

In Duomo l'ultimo saluto a Giuseppina Mattia

Contributi a tanti eventi, spicci (non ancora erogati) all'associazione "Lea Pacini"

Il Pullman Azzurro della Polizia fa tappa a Villa Paolina per parlare di sicurezza stradale

Riunito il "Tavolo Verde", proposte per froteggiare i maggiori fabbisogni legati alla siccità

Per "MuseiOn" all'Anfiteatro Pistonami, concerto-spettacolo "Confesso che ho vissuto"

A Pietro Belli il diploma di onorificenza come Cavaliere

L'Odissea di Blas Roca Rey chiude la rassegna "Teatri di Pietra"

"Completare il rifacimento delle strade è un obbligo"

Ginevra di Marco alla terza edizione di "Francigena Folk Festival"

Dopo anni, la nuove legge sulla rigenerazione urbana della Regione Lazio

S'infiamma il mercato dell'Orvietana. Locchi primo colpo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni