cultura

Orvieto arriva a Radio France. Un programma radiofonico dedicato alla città slow

mercoledì 21 febbraio 2007
Non cessa di creare interesse il movimento di cittàslow e, tra tutte, Orvieto in particolare, che ne è la capofila e la sede internazionale. Ai temi di Orvieto città slow e alla filosofia del buon vivere, e a come fare turismo slow a Orvieto, dedicherà prossimamente un'emissione radiofonica France Inter. La trasmissione, che fa parte di una rubrica settimanale di reportages di viaggi, andrà in onda domenica 11 marzo dalle ore 16 alle ore 17 . Oltre che su radio France, sarà possibile seguirla in diretta dal sito www.franceinter.com , dove resterà scaricabile per una settimana. Ha collaborato alla realizzazione del programma la direttrice di orvietonews.it, Laura Ricci, traducendo discorsi e impressioni degli intervistati. Per realizzare il servizio, è stata ospite dei vari organismi turistici di Orvieto nei giorni di lunedì 19 e martedì 20 febbraio la giornalista Anne Pastor, che si è avventurata con il suo microfono alla scoperta della città e della sua impostazione slow attraverso il contatto diretto con i luoghi, gli operatori e i progetti di cittaslow. Guidata dal direttore del Palazzo del Gusto Pier Giorgio Oliveti, che le ha illustrato la filosofia di base della rete delle città slow, la giornalista di radio France ha cominciato il suo approccio a Orvieto dalla mobilità alternativa della funicolare per scoprire, pian piano, i “segreti” della città: percorsi d'arte, artigiani, maestri del gusto e prodotti di territorio, enogastronomia, laboratori didattici e, non ultimo, lo spirito degli abitanti, avvicinati in spontanee e improvvisate interviste. Anne Pastor si è incontrata anche con la direttrice di Orvieto Promotion Luisa Basili e con il fiduciario della condotta slow di Orvieto Vittorio Tarparelli. Catturata dal microfono della giornalista anche l'atmosfera di una degustazione di vini all'enoteca regionale del Palazzo del Gusto con una delegazione dei ben 500 sommelier orvietani. Un momento molto significativo quello dedicato, in diretta, al laboratorio sul gusto che si svolge alla scuola media Scalza Signorelli condotto dall'insegnante Giulia Barattolo. Oltre a parlare della loro esperienza, ragazzi e ragazze hanno realizzato e fatto assaggiare in diretta uno dei dolci più tipici della tradizione orvietana, le classiche ciambelline al vino e all'anice. Nella mattinata, la giornalista aveva potuto visitare anche una delle fattorie dove si svolgono i laboratori delle fattorie didattiche, parte dei progetti di cittaslow, la Walden di Ficulle, che sta anche avviando un progetto di sperimentazione sul fotovoltaico. L'auspicio è che oltre a portare maggiori presenze francesi - peraltro da due anni a questa parte in aumento - nel turismo orvietano, la trasmissione su radio France agevoli anche l'adesione di città francesi alla rete di cittàslow, dove la prima città ad entrare sarà, tra breve, Langres.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio