cultura

Cittaslowinfestival & Dinner Music 9: dal17 febbraio al 21 aprile musica e buona cucina al San Francesco

lunedì 12 febbraio 2007
Il perfetto connubio tra dionisiaco gastronomico e apollineo musicale. Tornano, arricchendo la consueta formula e inseriti in un vero e proprio festival del vivere slow, gli incontri tra enogastronomia e musica nella bella location del ristorante Al San Francesco di Orvieto: dieci incontri jazzistici e buongusto tradizionale al ristorante. Sei le citt slow italiane selezionate: Orvieto, Levanto, Abbiategrasso, Bra, Chiaverano e Positano Vizio o virt che pericoloso dilemma filosofico, quale potrebbe essere la via pi nobile da perseguire? Decisione complessa per lanimo umano, ma Cittaslow in Festival DINNERMUSIC riesce nuovamente a risolvere il quesito, riconfermando la propria edizione anche nel 2007. E arrivata alla numero nove, iniziando appunto nel 1999, una numerologia che si rivelata vincente negli anni. La rete di Cittaslow, fondata ad Orvieto con il contributo di Slow Food un sistema innovativo che coinvolge oltre cento aree rurali, composte da centri urbani al di sotto dei 50.000 abitanti. Il progetto Cittaslow Dinner Music nasce dalla collaborazione della CRAMST, Societ cooperativa di Orvieto, con Il Palazzo del Gusto, centro pubblico di cultura enogastronomica e sede di Cittaslow: lesigenza di voler divulgare la tradizione geografica di appartenenza, il GAL TRASIMENO ORVIETANO, incrementando uno scambio artistico-musicale con il GAL CINQUE TERRE di La Spezia (in programma, infatti, anche eventi a Levanto), un desiderio innato che dona una crescita autentica alle esperienze del singolo patrimonio. Valorizzare le origini, i sapori, larte e i saperi uno degli obiettivi della manifestazione. Litinerario prevede lunione dei prodotti gastronomici di territorio, leccellente olio extravergine doliva orvietano, la cacciagione umbra. la particolare pizza di Pasqua e gli stessi profumi della vallata di Levanto, vedi le squisite alici del Mesco, la torta levantese, il pane del pescatore, con lespressivit armonica-melodica della quarta ed ultima delle tre precedenti arti romantiche, lessenzialit musicale. Il convivio lelemento dincontro tra le differenti culture materiali delle diverse Cittaslow e la suggestiva rupe di Orvieto, nella splendida cornice del ristorante-club Al San Francesco. Il sound jazzistico viene affidato ad interpreti nazionali ed internazionali deccezione, dove ritmo ed espressivit si plasmano per dare vita ad esecuzioni di altissimo livello. Nomi degni di nota quelli prescelti dal Direttore artistico Riccardo Stefanini, artisti e formazioni dallo stile intenso e sofisticato del calibro di Tullio De Piscopo con la Hard bepop new project, Jeremy Pelt Quartet special guest Gianluca Petrella, Stefano di Battista Quartet special guest Nicky Nicolai, Doctor 3, G. Ascolese & Lab. Teatro Orvieto con lintervento di Luigi Luppola Presidente dei Beatles Fun Club italiano, Steve Grossman Quartet, Enzo Pietropaoli, Kay McCarthy, Irio De Paula e Danilo Rea. Ogni serata interamente dedicata ad una delle sei Cittslow indicate e ai loro corrispettivi prodotti specifici (Orvieto, Levanto, Abbiategrasso, Bra, Chiaverano e Positano). Le cene concerto iniziano alle ore 21,00 in punto, di sabato, nel mese di febbraio per proseguire poi fino a tutto marzo inoltrato. Le date previste sono: - 17 febbraio Tullio De Piscopo present Hard bepop new project (AbbiateGrasso) - 24 febbraio Jeremy Pelt Quartet special guest Gianluca Petrella Down Beat Winners on tour (Chiaverano) - 03 marzo Stefano Di Battista Quartet special guest Nicky Nicolai (Bra) - 10 marzo Doctor 3 (Levanto) - 17 marzo G. Ascolese & Lab. Teatro Orvieto presenta Let itbeatles, intervento di Luigi Luppola Presidente del Beatles Fun Club Italiano (Orvieto) - 24 marzo Steve Grossman Quartet (Positano) A questi appuntamenti si aggiungono quelli de I Solisti del Gusto , quattro eclettici artisti abbinati a quattro originali presidi Slow Food con particolari specialit dellenogastronmia italiana. Come per gli altri eventi la location sempre lelegante struttura architettonica del S. Francesco, di sabato, alle ore 21,00 in punto. Le date in programma sono: - 31 marzo Enzo Pietropaoli (Chianina) - 07 aprile Kay McCarthy (Suino Nero dei Nebrodi) - 14 aprile Irio De Paula (Acciuga di Monterosso/Levanto) - 21 aprile Danilo Rea (Mortadella classica di Bologna) Inoltre per ogni appuntamento sar possibile acquistare le goloserie che ogni citt della Rete delle Cittaslow proporr in un apposito Banco del Gusto allestito al centro della citt, in piazza della Repubblica. I men sia per CITTASLOW DINNER MUSIC #9 che per I SOLISTI DEL GUSTO saranno costituiti da: antipasto, primo piatto, secondo piatto, contorno, dessert, caff, vini ed acqua minerale Costo a persona cena e concerto 35,00 per CITTASLOW DINNER MUSIC #9 30,00 per I SOLISTI DEL GUSTO E vivamente consigliata la prenotazione: Ristorante Al S. Francesco, Via B. Cerretti, n.10, 05018, Orvieto (TR) Tel. 0763/343302 info@cittaslowinfestival.it www.cittaslowinfestival.it Possibilit di soggiorno presso il country resort and restaurant La Penisola: Per CITTASLOW DINNER MUSIC #9 Prezzo per persona in camera doppia: un concerto (comprensivo di cena) e un pernottamento (con prima colazione) a partire da 75,00. Supplemento per camera doppia uso singola 20,00. Ogni giorno in pi con sistemazione in mezza pensione, a partire da 58,00. Per I SOLISTI DEL GUSTO Prezzo per persona in camera doppia: un concerto (comprensivo di cena) e un pernottamento (con prima colazione) a partire da 85,00. Supplemento per camera doppia uso singola 20,00. Ogni giorno in pi con sistemazione in mezza pensione, a partire da 73,00. DOMENICHE SLOW AD ORVIETO Degustazioni, organizzazione del mercato dei prodotti tipici in Piazza Duomo, organizzazione di una mostra dei pordotti artigianali al Palazzo del Gusto, organizzazione di percorsi di valorizzazione del territorio (natura, cultura) ed inoltre esibizioni musicali. Le date citate sono: - domenica 4 marzo - domenica 1 aprile - domenica 29 aprile - luned 30 aprile - marted 1 maggio Per info: Palazzo del Gusto Tel. 0763/341818, convento S.Giovanni, via Ripa Serancia I, n.16, 05018, Orvieto (TR) ilpalazzodelgusto@libero.it Ristorante Al S. Francesco, Via B. Cerretti, n.10, 05018, Orvieto (TR) Tel. 0763/343302 info@cittaslowinfestival.it www.cittaslowinfestival.it
In collaborazione con: Regione Umbria, Comune di Orvieto, Ministero delle politiche agricole e forestali, Leader+, Comunit Europea, Gal Trasimeno Orvietano, Regione Liguria, Comune di Levanto, Gal Aree Rurali della Provincia della Spezia, Consorzio turistico Occhioblu. Con il contributo di : Cardeto Vini di Orvieto, Coar Alfa Romeo, Soc. ALTO, Grifo Latte, Scianca, Electrolux, Cancelloni, BonTon Ristorazione a domicilio, Vola Service, Cassa di Risparmio di Orvieto. Intervento finanziato con il contributo delliniziativa Comunitaria Leader + Progetto MESSA IN RETE DEI TERRITORI LOCALI, LE CITTA SLOW

Commenta su Facebook