cultura

Affollata presentazione del libro 'Il Mancinelli. Storia e vita di un teatro' di Baiocco. Guest star dell'incontro il jazzista Paolo Fresu

mercoledì 24 gennaio 2007
In molti hanno affollato il Ridotto del Teatro, per la presentazione del libro 'Il Mancinelli. Storia e vita di un teatro' di Giuseppe Baiocco. Testimonial d’eccezione dell'incontro Paolo Fresu, uno dei migliori trombettisti jazz del momento e autentica star internazionale che con la sua presenza ha simbolicamente rappresentato tutti gli artisti succeduti nel tempo sul palco di quello che viene ritenuto il maggior teatro della Tuscia. Madrina della serata, Teresa Manuela Urbani, la presidente dell’Associazione Te.Ma, che ha ribadito l’importanza dell’iniziativa sia dal punto di vista culturale che, potenzialmente, come possibile veicolo turistico. La Urbani ha poi ringraziato le maestranze del teatro e il consulente Paolini e, soprattutto, ricordato il prof. Casasole, prematuramente scomparso, che diede il via al rilancio del Mancinelli che oggi č “diventato un fulcro delle attivitŕ culturali di Orvieto e non solo”. L’editor Anna Saleppichi di Stampa Alternativa, una casa editrice di qualitŕ ormai di livello nazionale, ha ricordato “la qualitŕ del testo che non disdegna frequenti paralleli con la storia del teatro nazionale” e “l’impegno della casa editrice a riprodurre le numerose foto a corredo del libro nella maniera migliore possibile”. L’autore dell’introduzione a Il Mancinelli, lo storico Lucio Riccetti, ha posto l’accento sul fatto che il volume si dirige “piů in profonditŕ, nella ricerca di un’elaborazione culturale in grado di esprimere non solo le necessitŕ e le aspirazioni, ma anche la definizione della memoria della civitas.” L’autore, Giuseppe Baiocco, ha sottolineato uno dei capitoli del testo, dedicato al famoso Orviétan, personaggio noto a Parigi alla corte del Re Sole, ma anche nome di una famosa pozione contro tutti i mali che aveva successo fra il XVII e il XVIII secolo, sul quale ha appena terminato di scrivere un testo teatrale. Le conclusioni sono state tirate dal presidente del Consiglio Comunale, a nome del quale ha lodato “l’autore e l’iniziativa sulla quale mi dichiaro solidale – ha detto Evasio Gialletti - ma aggiungo anche la proposta di farne una edizione in inglese, per facilitare i numerosi turisti che potrebbero fruirne”. L’idea ha raccolto immediati consensi sia da parte dell’Assessore Urbani, sia da parte di Angelo Leone, colonna portante di Stampa Alternativa presente in sala. Il “colpo di teatro” finale č giunto inaspettato ma con ottime prospettive di realizzazione, vista la convergenza di pensiero sull’argomento, con la normale soddisfazione dell’autore. Tra gli interventi si segnalano quello del fotografo Massimo Achilli, autore dei ritratti in bianco e nero degli artisti protagonisti presenti nel libro e del preside del Liceo Scientifico Majorana Franco Raimondo Barbabella, anch’egli molto favorevole all’operazione culturale in corso, che ha ribadito la straordinaria passione profusa per il Mancinelli da Adriano Casasole. Al termine ressa tra i presenti per acquistare il volume, che dalla settimana prossima sarŕ reperibile anche in libreria.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità