cultura

Più libri più liberi. Dal 7 al 10 dicembre la 5^ Fiera della piccola e media editoria a Roma

giovedì 7 dicembre 2006
di laura
I libri accendono i pensieri... era uno degli slogan dell'edizione 2005, al Caffè letterario, per la 4^ edizione di "Più libri più liberi - Fiera della Piccola e Media editoria". Non conosciamo ancora gli slogan scelti quest'anno, ma con questo stesso spirito visiteremo e parteciperemo alla 5^ edizione, che torna ad animare in questi giorni, dal 7 al 10 dicembre 2006 il Palazzo dei Congressi all'Eur di Roma. Sì, i libri accendono i pensieri... quelli di chi scrive, quelli di chi legge e, con ogni probabilità, anche quelli di chi pubblica. E nessuno più dei piccoli editori, che sono il sale del "nuovo" che nel panorama letterario emerge o può emergere, ne va alla scoperta e alla valorizzazione. E' questa mattina alle 11,30 l'apertura ufficiale dell'ormai consolidata Fiera dei piccoli e medi editori, che propone nell'edizione 2006 200 eventi, 400 editori e oltre 50mila libri. All’inaugurazione saranno presenti il ministro per le Politiche giovanili e le attività sportive Giovanna Melandri, il sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività culturali Danielle Mazzonis, il vicepresidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Enrico Iacometti e Gianni Borgna, Giulia Rodano e Vincenzo Vita, rispettivamente assessori alla cultura del Comune di Roma, ai quali spetta il primo battesimo dei colorati e ghiotti stand librari. Nella giornata inaugurale di oggi è attesa anche la visita del ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni, mentre il sindaco di Roma Walter Veltroni si recherà in visita alla Fiera sabato pomeriggio alle 17, per incontrare, come già nella scorsa edizione, gli editori e gli scrittori presenti. Sono stati 41mila i visitatori dell'edizione 2005 e si spera di mantenere, in questa 5^ edizione, un trand che negli anni è stato progressivamente in crescita. personaggi legati al mondo del libro. L'appuntamento è realizzato dall’Associazione Italiana Editori (AIE) con il sostegno del Comune di Roma – Assessorato alle Politiche culturali, Ministero della Pubblica Istruzione, Provincia di Roma, Regione Lazio, e inoltre con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, da sempre partner della Fiera, cui si aggiunge quest’anno la Camera di Commercio di Roma. Importanti, per l'organizzazione pratica della Fiera, anche la diretta collaborazione delle Biblioteche di Roma, dell’azienda dei trasporti capitolina Atac, e di Radio 3 Fahrenheit. Nell'ambito degli oltre 200 appuntamenti che tra incontri, presentazioni, dibattiti cui partecipano decine di autori, di studiosi e di personaggi si avvicenderanno in questi giorni al Caffè letterario e nelle sale del Palazzo dei Congressi di Roma, alcuni si preannunciano come particolarmente interessanti. Tra questi "Quando collaborare è possibile. Innovazione e piccola impresa", in programma sabato 9 dicembre alle 14 nella sala Petrarca, che affronterà il tema delle possibili sinergie per ottimizzare il tessuto imprenditoriale dell’editoria italiana, fatto in gran parte da piccole e medie imprese; "Il caso Roma”, sempre nella Sala Petrarca domenica 10 dicembre alle 10.30, che andrà a investigare sulla realtà della nostra capitale come uno degli esempi più evidenti di amministrazioni pubbliche particolarmente attive nello sviluppare strategie e politiche di valorizzazione culturale; e ancora "I libri: merce facilmente deperibile?", sabato 9 dicembre alle 10.30 nella sala Petrarca, per affrontare il tema dell'altra faccia del mondo del libro, il consumismo. Sono stati infatti superati, in Italia, i 500mila titoli in catalogo (a settembre 2006 si sono raggiunti i 545.762 titoli “commercialmente vivi”) e sono 7.547, in base ai dati ISTAT, gli “editori attivi”: forse un eccesso di produzione, di novità e di titoli che stanno sempre meno tempo sul mercato, là dove invece, per il tipo di nuova proposta, ci sarebbe bisogno di un tempo più slow per farsi conoscere e apprezzare. Per maggiori informazioni href="http://www.piulibripiuliberi.it">www.piulibripiuliberi.it

Sabato la presentazione dell'Agenda delle fragole di Lietocolle

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca