cultura

GreenMedia: Luca Tomassini riceve il 'Premio Innovazione e Sviluppo' dalla Facoltŕ di Economia dell’Universitŕ La Sapienza

giovedì 16 novembre 2006
Fondatore e amministratore delegato di Kelyan Lab e Green Media, Luca Tomassini ha ricevuto il “Premio Innovazione e Sviluppo 2006” nell’ambito delle celebrazioni dei 100 anni dalla fondazione della Facoltŕ di Economia dell’Universitŕ La Sapienza di Roma. Con questo riconoscimento si sono voluti premiare gli imprenditori che si sono imposti sul mercato come veri e propri modelli d’eccellenza perché in grado di abbracciare costantemente nuove sfide imprenditoriali, diversificando e ampliando i propri mercati di riferimento e mettendo in discussione le strategie e i sistemi organizzativi tradizionali a vantaggio di una sempre maggiore competitivitŕ. La Commissione, presieduta dal Dott. Gianni Letta e composta da autorevoli rappresentati del mondo accademico ed economico ha scelto di assegnare il Premio per l’anno 2006 agli imprenditori: Dott. Paolo Bulgari, Presidente Bulgari S.p.A., Ing. Luca Tomassini, Presidente e Amministratore delegato di Kelyan Lab e GreenMedia, Dott. Camillo De Bernardinis, Amministratore delegato Gruppo Conad, Arch. Michele Di Veroli, Amministratore Gruppo Di Veroli e Francesco Freddi, Amministratore delegato La Camiceria Italiana. La motivazione del conferimento del Premio a Luca Tomassini, citata dal Preside della facoltŕ di Economia, Prof. Attilio Celant recita: Innovazione, tecnologia e progetti all’avanguardia sono le parole chiave che contraddistinguono da sempre le scelte imprenditoriali di Luca Tomassini. Capace di interpretare i mutamenti degli scenari di mercato, ha saputo cogliere con coraggio e lungimiranza le sfide lanciate dal mondo della comunicazione e, sperimentando un modello di business innovativo, ha fatto di “GreenMedia” uno dei principali operatori nel settore dei nuovi media digitali. Strenuo sostenitore dell’importanza della tecnologia applicata ai mezzi di comunicazione, ha contribuito allo sviluppo del mondo dell’informazione lanciando sul mercato prodotti altamente innovativi come Primo TV, il primo canale televisivo fruibile attraverso la telefonia mobile e il web.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio