cultura

XIII Convegno Internazionale di Studi sulla Storia e l'Archeologia dell'Etruria. Al centro il Mediterraneo

martedì 13 dicembre 2005
Dal 16 al 18 dicembre si terrà a Orvieto, presso la Sala dei Quattrocento del Palazzo dei Congressi, la tredicesima edizione dei Convegni Internazionali di Studi sulla Storia e l’Archeologia dell’Etruria. Il tema scelto per l’anno 2005 è "Gli Etruschi e il Mediterraneo. Commerci e politica", si è tornati quindi a prendere in esame un tema di ampia portata e prettamente a carattere storico.
Al centro dell’attenzione vi è il ruolo svolto dagli Etruschi nel Mediterraneo e i rapporti instaurati con le altre popolazioni, in particolar modo con i Greci e i Fenici. Verranno dunque presi in esame, sotto diversi punti di vista, gli intensi scambi commerciali e culturali.

I lavori si apriranno nel pomeriggio di venerdì 16 dicembre, alle ore 16.00, con i saluti di Isidoro Galluccio, Presidente della Fondazione Faina, di S.E. Giovanni Scanavino, Vescovo di Orvieto-Todi, e di Stefano Mocio, Sindaco di Orvieto. L’incontro proseguirà con un intervento di Giovanni Pugliese Carratelli (Accademia dei Lincei), con le relazioni di Giovanni Colonna (Università degli Studi di Roma “La Sapienza”), di Fulvia Lo Schiavo (Ministero per i Beni Culturali) e di Dominique Briquel (Université de Paris, Sorbonne).
La giornata di sabato 17, divisa in due sessioni (con inizio rispettivamente alle ore 9.00 e alle ore 15.30), vedrà gli interventi dei protagonisti diretti delle ricerche, tra i quali ci si limita a segnalare quelli di Giovannangelo Camporeale (Università degli Studi di Firenze), Jean Gran-Aymerich (CNRS), Federica Cordano (Università degli Studi di Milano), Carmine Ampolo (Scuola Normale Superiore – Pisa) e Adriano Maggiani (Università degli Studi di Venezia).
La mattinata di domenica 18 sarà caratterizzata soprattutto dagli interventi di Michel Gras (École Française de Rome), Stephane Verger (École Pratique des Hautes Études), e di Mariarosaria Salvatore (Soprintendente Archeologo per l’Umbria) che presenterà una rassegna completa degli scavi in corso in Umbria.

Il Convegno, come da tradizione, è organizzato dalla Fondazione per il Museo “Claudio Faina” in collaborazione con il Comune di Orvieto. Nell’occasione saranno presentati anche gli Atti della precedente edizione dei Convegni, che era incentrata sul tema Orvieto, l’Etruria meridionale interna e l’agro falisco.
La partecipazione è libera.

Nell'immagine: Tarquinia, Tomba della caccia e della pesca

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 ottobre