cultura

Più libri, più liberi: dall’8 all’11 dicembre a Roma la quarta edizione della Fiera della piccola e media editoria

mercoledì 7 dicembre 2005
Si preannuncia come un’edizione eccezionale il quarto appuntamento con Più libri più liberi, la Fiera della piccola e media editoria, che torna da giovedì 8 a domenica 11 dicembre al Palazzo dei Congressi dell’Eur, a Roma, con un rinnovato bagaglio di eventi, ospiti, consolidate e nuove realtà editoriali disseminate in 262 stand e rappresentate da 358 espositori provenienti da tutta Italia. Quattro giorni di formazione, contatti nazionali e internazionali, appuntamenti e pubblico. Ma soprattutto… libri. Cinquantamila libri!

Ad inaugurare la quattro giorni alle 11.30, presso il Caffè letterario, accolti da Federico Motta, presidente dell’AIE, e da Enrico Iacometti, presidente del gruppo piccoli editori dell’AIE, sarà infatti il ministro ai Beni e alle Attività culturali Rocco Buttiglione, insieme al sindaco di Roma Walter Veltroni, al presidente della Regione Lazio Piero Marrazzo e all’assessore della Provincia di Roma, Vincenzo Vita, rappresentanti delle istituzioni che con l’Associazione Italiana Editori organizzano la Fiera. Un’attiva squadra di supporto al pluralismo editoriale e culturale è poi costituita dall’Istituzione Biblioteche di Roma, che è partner operativo di AIE nell’organizzazione dell’evento, dall’azienda di trasporti capitolina ATAC e da Radio 3 Fahrenheit.

Nella giornata inaugurale, alle 12 alla presenza delle autorità, avverrà anche la consegna del premio da quattro anni associato alla manifestazione e voluto dal Gruppo piccoli editori di AIE e dall’ALI - Sezione provinciale di Roma ‘Una vita per i libri’, quest’anno assegnato ad Ulrico Carlo Hoepli, per essersi distinto nel corso della sua decennale attività nell'azione di promozione e diffusione dell’amore per i libri e la cultura. E ancora l’incontro d’apertura 'Crescere insieme, crescere tutti' (ore 14 - Sala Calvino), che invita il presidente Federico Motta ed Enrico Iacometti (presidente del Gruppo Piccoli Editori dell'AIE), a parlare delle prospettive future del mondo della piccola e media editoria.

Anche quest'anno saranno ospiti della Fiera letterati, giornalisti, attori e artisti uniti dall’amore per i libri. Tra loro, solo per citarne alcuni, Andrea Camilleri, Alessandro Baricco, Maria Luisa Spaziani, Marco Lodoli, Oliviero Beha, Tullio De Mauro, Stefano Rodotà, Oliviero Diliberto, Pino Scaccia, Mita Medici, Marisa Laurito e Mario Monicelli, tutti pronti a declinare in chiave letteraria, giornalistica, storica, politica e artistica i diversi temi messi in campo negli oltre 200 incontri in programma (oltre ai 60 dello Spazio ragazzi, a cura delle Biblioteche di Roma).

Evento internazionale di quest’anno, la presenza in Fiera, l’8 e il 9 dicembre, di dieci editori stranieri, iniziativa realizzata in collaborazione con l’Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE). Tra gli stand si aggireranno a caccia di titoli da tradurre Pierre Guillame De Roux di Editions Du Rocher e Liana Levi di Liana Levi Editions (dalla Francia), Amelie Thoma di Aufbau, Julia Eisele di Goldmann - Gruppo Random House e Andrea Wildgruber di Ullstein (dalla Germania), Oscar va Gelderen di Rothschild (dall’Olanda), Duarte Barbara di Dom Quixote e Carlos Vega Ferreira di Teorema (dal Portogallo), Silvia Meucci di Siruela e Carmen Corral di Tusquets (dalla Spagna). Si tratta di una selezione di editori europei che in varie occasioni hanno dimostrato di essere buoni ‘compratori’, e quindi controparti molto interessanti per le case editrici presenti a Più libri più liberi.

Qualche informazione tecnica:

Più libri più liberi si svolge a Roma, al Palazzo dei Congressi EUR (Piazzale Kennedy, 1), da giovedì 8 a domenica 11 dicembre 2005 con i seguenti orari:
Giovedì 8 dicembre 10-20
Venerdì 9 dicembre 10-22
Sabato 10 dicembre 10-22
Domenica 11 dicembre 10-20

Il prezzo del biglietto intero è di 5 euro. Ridotto è di 2,50 euro (ragazzi tra 11 e 18 anni e visitatori oltre i 65 anni). Ridotto convenzionato di 4 euro (possessori di abbonamento e biglietto METREBUS obliterato, tessera Gocard, tessera Bibliocard). E’ gratuito per i visitatori professionali, per i bambini fino a 10 anni, per le classi accompagnate.

I visitatori professionali si possono registrare anche online, compilando l'apposito form all'indirizzo http://www.piulibripiuliberi.it/registrazione.asp, sul sito della manifestazione. L'accredito sarà disponibile alla Reception Professionali durante le giornate della manifestazione.

Come raggiungere la fiera:
Mezzi pubblici: Metro B, direzione Laurentina, fermata “EUR Fermi”.
Navetta gratuita dalla fermata della metropolitana “EUR Fermi” per il Palazzo dei Congressi ogni 10 minuti.
Per scaricare il programma dettagliato e per ulteriori informazioni: www.piulibripiuliberi.it

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca