cultura

A proposito di giovani (e non)… Happy hour: l’ora felice che ha contagiato studenti e professionisti

lunedì 21 novembre 2005
di Davide Pompei
In principio era un semplice cocktail ad aprire lo stomaco, preparandolo ad una cena importante. Poi venne l’happy hour, un fenomeno analogo all’aperitivo ma più completo e meno formale, esoticamente definito con un inglesismo, in realtà nato negli anni ’80 a Milano.
“L’ora felice” introduce il nuovo concetto di due aperitivi al prezzo di uno, idea che in Italia è stata da subito interpretata e modificata in un sostanzioso aperitivo “rafforzato” da una ricca proposta gastronomica.
Accanto alle solite noccioline e patatine, trovano posto appetitose fette di salame, gustosi crostini e tradizionali polpette da accompagnare al buon vecchio e colorato cocktail. E se in Inghilterra a farla da padrona è la birra, in Italia continua ad esserci il vino tra le bevande preferite, possibilmente bianco e frizzantino, comunque fresco.

Questo appuntamento di fine giornata che, specie nei paesi anglosassoni si consuma a partire dalle 18.30 e nel nostro Paese slitta di almeno un’ora, sta arrivando anche nel centro–sud d’Italia. In ogni caso sempre più spesso e sempre più bar “apparecchiano” i loro banconi con gustosi stuzzichini tra un drink e un altro.
Certo Orvieto non è la Milano da bere (e da dimenticare) dei mondani ice bar, dei fashion café e dei bistrot modaioli, bar qui fa ancora rima con succhi di frutta e caffè, eppure anche sul nostro territorio si sta diffondendo l’abitudine di diversi bar (uno di recente rinnovato, uno di prossima apertura, altri da sempre in voga…) di praticare tra le 18 e le 21 il rito lombardo dell’happy hour.
Via libera quindi alla fantasia con le proposte culinarie che arricchiscono i buffet: uova sode e olive ascolane, tartine e crostini, pizze farcite e torte salate, lumachelle e crocchette, miniquiche e vol-au-vent, paste fredde e calde, insalate di riso e cous-cous, mix di verdure, fino a invitanti piatti di frutta mista, con un curioso fondersi di cucine etniche e ispirazioni esotiche.

Dell’antico aperitivo, insomma, non resta praticamente più nulla. L’happy hour non anticipa la cena, ma in un certo senso la sostituisce, costituendo un rito collettivo sociale ed alimentare, molto in voga tra giovanissimi e non. Semplice, ma efficace, l’happy hour è diventato un modello di marketing vincente, che viene anche analizzato dagli studenti di Economia della Bocconi.
La sua capacità di penetrazione è molto alta nei ragazzi fuori sede e negli stranieri, tra i giovani “forzati” dell’aperitivo ci sono studenti universitari che consumano solo una volta e usufruiscono abbondantemente del buffet oppure giovani professionisti all’uscita dall’ufficio che bevono più cocktail, ma mangiano poco (questi ultimi sono i clienti preferiti dagli esercenti, sempre impegnati a fidelizzare i clienti).

È indubbio che la recessione economica abbia dato nuova linfa all’happy hour, anche perché nell’economia di una serata si può evitare la spesa del ristorante o della pizzeria mangiando e bevendo abbondantemente durante l’aperitivo e ascoltando musica, il tutto al prezzo di una birra.
In una strategia a strascico, l’happy hour ha portato sempre più clienti dentro i bar, dove si entra alle sette e si esce alle due di notte. Abbattendo i tempi della spesa al supermercato e della cucina della cena, senza trascurare il valore dell’aggregazione e della socializzazione fuori casa. Se il ragazzo risparmia soldi, il lavoratore risparmia tempo prezioso.
Questo ricco buffet con l’aperitivo è inoltre una delle ultime mode anche nelle cene casalinghe, che si risolvono con pomodorini, mozzarella, carciofini e salsette varie.
Insomma, credere che l’happy hour non abbia influito su abitudini e stili di vita dei giovani è come dire che in Italia il calcio è uno sport come un altro.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 febbraio

Alla Bottega Michelangeli, il FAI Giovani apre "I luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire"

Sole e itudine

La Vetrya Orvieto non trova le contromisure, la Favl straripa

"Analytiques and Reflections upon Orvieto". La Kansas State University in Italy alla Bottega Chioccia Tsarkova

"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

“Economia e politica in dialogo”, nell’incontro di Nova Civitas

Edilizia residenziale pubblica, revocata la sospensione delle assegnazioni nei Comuni fuori dal "cratere" sisma

Sanità, avviata la partecipazione sul regolamento per accreditamento strutture sanitarie e socio sanitarie

Triplicate le presenze ai musei del territorio, boom di visitatori nel 2016

"Erborando" all'Orto Botanico Rambelli. Corso per riconoscere le piante commestibili

Sisma, la Regione attiva tre tavoli per la ricostruzione e lo sviluppo delle zone colpite

"Invito a palazzo da Donna Olimpia". Conferenza-incontro e momento conviviale

Furti, truffe e prostituzione preoccupano gli orvietani: “Aumentate i controlli”

"Umbria Jazz Spring" a Terni. "Così si potenzia l'offerta turistica in Umbria"

Quattro nuovi cantieri. "Le risposte ai cittadini arrivano dai lavori in corso"

"L'arte del narrare. Il significato della fiaba di tradizione popolare"

Arriva Umbria Jazz Spring, a Terni 14-17 aprile

Terremoto, Confindustria propone di estendere la "no tax area" anche ad altre zone umbre

Letteralbar e Comune indicono il premio letterario per racconti e poesie brevi a tema libero

Lavori al Palazzo dei Sette, traffico vietato lungo corso Cavour

Il tennis dà spettacolo. Via al Torneo Open BNL 2017 al Club Opensportvillage

Palloncini bianchi per l'ultimo saluto a Laura. "Solo Dio conosce la verità"

Il Ricordo di Luca Coscioni. Note dopo il VI Congresso dell’Associazione Coscioni, Salerno 15-17 Febbraio

Medaglia d’oro al merito civile a Luca Coscioni. Il Sindaco di Orvieto comunica l’intenzione di avviare l’iter

Le iniziative dell'Umbria alla Bit di Milano

Luca Coscioni. Combattente per la vita. Orvieto

Disabili penalizzati da una cultura poco attenta. Odg in Provincia della Sinistra Arcobaleno per l'attuazione della convenzione ONU

Sabato 23 febbraio nella chiesa della Madonna della Cava Concerto della Scuola di Musica 'Adriano Casasole'

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni : superata quota 100

Nuovo traguardo per l’Uisp Scherma Orvieto. L’atleta Ceccaroni 3° a Salerno al Trofeo nazionale “Montepaschi Vita”

Un atto di indirizzo del Consiglio per dare maggiore valenza al Giorno del Ricordo e ad altri particolari eventi del Novecento. Lo sollecita il sindaco Mocio rispondendo a un'interpellanza di AN

Approvate in Consiglio l'acquisizione dell'ex Ospedale e la relazione del Sindaco sulla valorizzazione del patrimonio pubblico a Orvieto

Riqualificazione urbana da Piazza Cahen alle aree commerciali di Corso Cavour nel PUC 2008 del Comune di Orvieto

Dalla Protezione Civile oltre un milione e 500 mila euro per interventi di difesa idraulica e ripristino di aree in frana

Sicurezza sul lavoro: se ne parla sabato 23 febbraio con il Sottosegretario alla Salute Gian Paolo Patta in un'iniziativa della Sinistra Arcobaleno

Festival dei Complessi Bandistici Umbri: domenica al Mancinelli secondo appuntamento di Scorribanda. Alle ore 18,00 il Concerto Musicale di Cannara

A Roma fino al 2 marzo gli inquietanti tableaux di Gregory Crewdson. Unica tappa europea del fotografo americano

Meteo

mercoledì 21 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 3.8ºC 77% buona direzione vento
21:00 1.6ºC 92% buona direzione vento
giovedì 22 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 4.7ºC 94% discreta direzione vento
21:00 2.2ºC 97% foschia direzione vento
venerdì 23 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.7ºC 94% buona direzione vento
15:00 5.8ºC 94% discreta direzione vento
21:00 4.8ºC 96% discreta direzione vento
sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.7ºC 90% buona direzione vento
15:00 8.6ºC 83% buona direzione vento
21:00 5.4ºC 91% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni