cultura

Orvieto unica cittŕ umbra della Giornata del Tourig. Visibili i tesori dell'Opera del Duomo

venerdì 21 ottobre 2005
Domenica 23 Ottobre, la Cittŕ di Orvieto č tra gli itinerari della “Giornata del Touring” per la valorizzazione culturale del nostro Paese. Per iniziativa della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, d’intesa con il Comune/Assessorato al Turismo, domenica 23 ottobre la Cittŕ di Orvieto fa parte - unica in Umbria - delle 26 piazze italiane dove č programmata la “Giornata del Touring”, la grande manifestazione promossa dal Touring Club Italiano in collaborazione con Radio24, il Corriere della Sera It, la Fondazione Corriere della Sera e Vittoria Assicurazioni per la valorizzazione culturale del nostro Paese.
Le altre cittŕ aderenti alla Giornata del Touring sono Torino, Asti, Cuneo, Genova, Milano, Bergamo, Cremona, Mantova, Verona, Padova, Trento, Trieste Bologna, Reggio Emilia, Firenze, Pescia (Pt), Roma, Rieti, L’Aquila, Napoli, Molfetta (Ba), Mastra, Palermo, Catania, Cagliari.

Il programma proposto per la Cittŕ di Orvieto prevede una serie di visite e di incontri. Dalla piazza del Duomo si dipartono due itinerari: uno porta alla Cappella di San Brizio e alla scoperta dei tesori dell’Opera del Duomo, l’altro comprende il museo Faina, Palazzo Coelli e le chiese di San Francesco e San Lorenzo.

Da sottolineare, in particolare, la diretta adesione dell'Opera del Duomo all'iniziativa.
Sarŕ possibile visitare il Palazzo dell’Opera, per la prima volta aperto al pubblico, dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 16 e i Depositi del Museo dell’Opera, dove č possibile ammirare, tra le numerose e pregevoli opere, due stupende statue di Francesco Mochi, l’Annunciata e l’Angelo Annunciante, che giŕ da sole varrebbero la visita, il polittico di Simone Martini e alla Madonna in trono di Coppo di Marcovaldo del XIII secolo.
Nel Palazzo dell’Opera, altra possibilitŕ di visita da non perdere, di particolare interesse sono l’archivio storico (con i Registri dei Camerari e le Riformanze contenenti i rendiconti amministrativi, il primo statuto del 1421, le antiche pergamene con il sigillo pontificio di Bonifacio VIII), e la Sala Urbani, che contiene antiche carte geografiche e mappe dei possedimenti dell’Opera.

Per la Giornata del Touring sono previsti altri eventi, quali il concerto in piazza Duomo della Banda Comunale, l’esibizione di artisti di strada, l’apertura delle botteghe artigiane, la rassegna delle pubblicazioni scientifiche a cura dell’Istituto Storico e Artistico Orvietano.
La giornata č realizzata in collaborazione con il Comune di Orvieto e con i volontari dell’Istituto storico e artistico.
Per eventuali informazioni ci si puň rivolgere alla Libreria Valente, tel. 0763.342840

Nella foto, per gentile concessione dell'OPSM, la bolla pontificia che istituisce la Festa del Corpus Domini

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 gennaio