cultura

L'Osservatorio Rupe di Orvieto

martedì 20 settembre 2005
L’Osservatorio per il controllo e la manutenzione permanente della Rupe di Orvieto e del Colle di Todi è stato costituito ai sensi della Legge Speciale per programmare e coordinare le attività di controllo e manutenzione delle opere di consolidamento, di studio e archiviazione dei dati e delle misure provenienti dalla strumentazione installata, di indirizzo per i successivi interventi.
Il sistema di comunicazione e trasmissione dati della rete di monitoraggio della rupe e delle pendici di Orvieto, progettato nel 1992 e realizzato del periodo 93/94, prevedeva la connessione diretta tramite una linea telefonica privata tra le centraline periferiche e la centrale di controllo e gestione.
L’acquisizione dei dati della strumentazione e l’interrogazione delle centraline periferiche viene eseguita manualmente in loco dal personale preposto, ma con l’avvento delle nuove tecnologie, è stato ottimizzato il sistema di comunicazione e trasmissione dati, sostituendo l’attuale rete via cavo con una rete dotata di un sistema di comunicazione wireless a tecnologia digitale GSM.

Il Sistema Informativo dell’Osservatorio Rupe è un sistema unico che raccoglie tutti i dati e le informazioni disponibili connesse agli interventi di consolidamento della rupe e delle pendici del colle di Orvieto, fornisce strumenti di gestione ed analisi per la pianificazione ed il controllo delle attività di manutenzione e conduzione del monitoraggio strumentale.
La rete di strumentazione e controllo topografico si articola in zone campione significative opportunamente scelte, in modo da acquisire gli elementi necessari a una definizione globale, oltre che locale, delle condizioni dello stato di equilibrio sia della rupe che delle pendici.
Insieme alla rete di strumentazione, è stata anche realizzata una rete geodetica a cui riferire tutte le letture degli altri punti di osservazione; tutti gli strumenti a lettura automatica sono stati collegati, tramite reti secondarie, ad una centrale principale di acquisizione ed elaborazione dei dati rilevati da ogni singolo apparecchio, sistema che è costituito da strumenti dotati d sensori elettrici per la lettura delle unità fisiche, centraline locali (zone di raccolta di più strumenti), rete di trasmissione dati, centrale di acquisizione ed elaborazione dei dati.
Dalla centrale è anche possibile interrogare un singolo strumento o variarne il programma di lettura, come avviene per i piezometri quando se ne aumenta la frequenza qualora la precipitazione meteorica superi una certa soglia. Una particolare attenzione è stata dedicata all’affidabilità nel tempo sia degli strumenti che delle centrali di acquisizione.
Oggi, l’obiettivo principale del Sistema Informativo dell’Osservatorio Rupe è quello di porsi come strumento centrale di supporto di operatività e di coordinamento tra i vari soggetti attori della gestione e manutenzione del territorio riguardante la Rupe di Orvieto, raccogliendo dati, e gestendone i flussi documentati, in una forma omogenea sul territorio e fruibile da tutti.

Questa notizia è correlata a:

Alla ricerca della Legge Speciale. Giornata di studio su Todi e Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 giugno

Ex ospedale di piazza Duomo, Olimpieri (IeT) presenta un'interpellanza

Si presenta il nuovo numero della rivista "Via Francigena and the European Cultural Routes"

Philo-Club e ApertaMenteOrvieto insieme per "Riflettiamo sul Dialogo"

La squadra Arca Enel dell'Umbria campione nazionale di calcio a 5

E' nato ufficialmente "50 e non sentirli" per i nati nel 1965

In arrivo "Big Band Festival", il primo festival jazz d'Europa dedicato alle orchestre

Rispettato il rito della "Notte prima degli esami". L'augurio del Comune ai maturandi

Vincenti: "Nessun ordine specifico sulle multe, i controlli continueranno"

Luminari a confronto su ginecologia e ostetricia. Tornano i "Venerdì orvietani"

Azzurra Ceprini Orvieto sceglie la bulgara Hristina Ivanova come ala grande

Disciplina della circolazione in Via dei Muffati e in Via Duomo

Terapia del dolore, ortopedia e riabilitazione a "Focus on pain"

Filt Cgil Umbria: "Si rafforzino i presidi della Polfer nelle stazioni e a bordo treno"

La metro B.ella

Appuntamento

GdF, pubblicato il bando per il reclutamento di 4 allievi riservato a "Vittime del dovere"

Porcari, di nuovo a processo ma il giudice si riserva

Il progetto "Orvieto è Doc&Dop" per la valorizzazione dei prodotti locali fa centro

Discarica Le Crete, per l’Arpa dati elevati di mercurio. In un anno 89mila tonnellate di rifiuti

L’Orvietana sceglie Nardecchia per tornare grande

Geotermia a Castel Giorgio, il comune di Acquapendente ratifica il ricorso al Tar

Dipendenti e pensionati dichiarano più degli imprenditori. A Orvieto i redditi più alti, Castel Giorgio quelli più bassi

Lungo il Paao, via ai lavori di manutenzione straordinaria della Rupe

Orvieto partecipa al progetto "Cittaslow Doing" tramite il programma europeo Urbact III

Germani Sindaco: un anno di bugie e di fallimenti

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni