cultura

Laude in Urbis, spettacolo itinerante per la festività del Corpus Domini

mercoledì 25 maggio 2005
"Laude in Urbis", spettacolo teatrale itinerante realizzato dalla "Compagnia internazionale de’ Colombari”, sarà portato nelle vie di Orvieto in occasione delle celebrazioni del Corpus Domini: comincerà alle ore 21 di giovedì 26 e venerdì 27 a Largo Barzini e da lì proseguirà verso il Duomo e Piazza Febei per poi ritornare a Piazza della Repubblica e, attraverso via Magalotti e via Malabranca, terminare in Piazza S.Giovenale.
Questo evento culturale, che ripropone la Sacra Rappresentazione, è promosso dal Gordon College nell’ambito delle iniziative per la solennità del Corpus Domini, tra cui il convegno "Eucaristia ed Escatologia" e la mostra di pittura “Il Corpo spezzato” di Bruce Herman, ed è patrocinata dal Comune, dalla Provincia di Terni, dalla Regione Umbria e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto.
La Compagnia de’ Colombari, che realizzerà lo spettacolo, nasce da una collaborazione italo-americana e da una sinergia di lingue, culture e tradizioni differenti, con l’obiettivo di sviluppare un percorso artistico interculturale ed ecumenico, svincolato da logiche meramente commerciali. In questa occasione la Compagnia si avvale della collaborazione del Laboratorio Teatro Orvieto.

Lo spettacolo Laude in Urbis si situa nella tradizione dei Mistery Plays o Sacre Rappresentazioni medievali, in questo caso legate all'evento del Miracolo di Bolsena nel 1263, spinse Papa Urbano IV, dalla residenza pontificia di Orvieto, a proclamare al mondo, con la Bolla Transiturus, la solennità della festa del Corpus Domini nell’anno 1264. A partire da Orvieto, nel resto d’Europa ed in particolar modo in Inghilterra, si sviluppò una tradizione teatrale forte, per cui durante la festa del Corpus Domini venivano messi in scena, sui sagrati delle chiese e nelle pubbliche piazze, spettacoli in volgare sul mistero del Verbo fatto Carne. Questa tradizione teatrale non si è sviluppata ad Orvieto fino ai nostri giorni. L’importanza del Corpus Domini, da un punto di vista storico e religioso, riporta ad Orvieto, città narrante, la tradizione dei Mistery Plays, peregrina per secoli in Europa, rendendola così viva e fruibile oggi, all’inizio del terzo millennio.
Lo spettacolo Laude in Urbis sarà recitato in Italiano poetico corrente, ad eccezione di alcuni episodi che verranno interpretati in Inglese volgare, risonante di sillabe e di cadenze medievali. I testi sono presi da brani delle sacre rappresentazioni medioevali, dai cicli di York, Chester e Coventry, da Dante Alighieri fino a Karol WoJtyla. Le musiche ed il canto saranno una vibrante fusione di Spirituals, Blues, Jazz, musica classica, lirica e popolare, rigorosamente dal vivo, con una piccola orchestra di musicisti-attori che sa trasformarsi in una street band.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate