cultura

Al Mancinelli uno spaccato di vita siciliana

mercoledì 10 dicembre 2003

Prosegue la programmazione della Stagione del Teatro Mancinelli con due proposte spettacolari dalla compagnia Sud Costa Occidentale, gruppo teatrale emergente che sta collezionando in tutta Italia numerosi premi e successi di critica. Emma Dante, giovane autrice e regista, considerata tra le pi interessanti scoperte del panorama teatrale contemporaneo, dirige i due spettacoli in programma, entrambi nati da una riflessione artistica sui disagi e sui violenti contrasti della realt del Sud Italia.

Nell’ambito della sezione "Migrazioni d’autunno", domenica 14 dicembre alle ore 21, al Teatro Mancinelli di scena Carnezzeria, spettacolo costruito fin nei minimi dettagli su di uno scarno ma incalzante canovaccio, dove l’azione scandita da parole ripetitive e ritmata da una gestualit simbolica ed esasperata. Un ritratto impietoso e feroce dell’orrenda violenza che pu nascere tra le mura domestiche. Un inferno familiare, una macelleria appunto, come il titolo carnezzeria sta ad indicare in dialetto palermitano.

La serata di sabato 13 dicembre alle 20.45, l’appuntamento invece alla Sala del Carmine con mPalermu. Uno spaccato dell’orrenda violenza che pu nascere in una realt come Palermo. Citt da cui proviene la regista Emma Dante, che in questo lavoro racconta la propria terra d’origine, mettendone a nudo omert e ipocrisie. Un grande successo di critica e di pubblico che nel 2001 fa meritare allo spettacolo il primo premio del concorso "Premio Scenario". Due appuntamenti da non perdere dunque, entrambi carichi di coscienza polemica e in grado di lasciare gli spettatori ammaliati ed esterrefatti di fronte a tanta poesia frammista a brutalit e realismo.

Per informazioni e prenotazioni si pu chiamare il botteghino del teatro al n. 0763.340493, oppure consultare il sito www.teatromancinelli.it

Commenta su Facebook