cultura

Continuano gli appuntamenti di "Venti Ascensionali"

mercoledì 22 ottobre 2003

Continuano gli appuntamenti ad Orvieto della terza edizione di “Venti Ascensionali”. Come le scorse edizioni la manifestazione si snoderà attraverso una serie di eventi tra musica, teatro, danza, letteratura, cinema nel loro rapporto e confronto con il sociale.

 

Venerdì 24 ottobre alle ore 20,45 Marina Confalone in “RACCIONEPECCUI” di Giuseppe Bertolucci, presso la Sala del Carmine.

Si tratta di un monologo comico, rosa, lugubre, poetico, in cui Marina Confalone vomita in scena l’incredibile vicenda di una povera disperata meridionale: l’orfanotrofio, l’insegnamento elementare in una scuolina di paese, il calvario dell’emarginazione omosessuale, il primo grande amore, l’ospedale psichiatrico…

La deflagrazione mentale del personaggio si traduce in deflagrazione espressiva. Ne nasce un idioma completamente inventato che si struttura in una babele di prestiti e calchi linguistici. Proseguendo un’esperienza iniziata insieme a Benigni, questo monologo esplora le potenzialità comiche del tragico e le valenze tragiche del comico.

 

 

Sabato  25 ottobre verrà proiettato il film di Daniele Segre con "A proposito di sentimenti" alle 16.30 alla Sala del Carmine.

Alle interviste a singoli ragazzi e ragazze Down sul rapporto con l’altro sesso, sulla possibilità di sposarsi, sulla difficoltà di trovare casa, sul lavoro, fanno da contrappunto le scene girate in studio, in cui le coppie di ragazzi esprimono, senza forzature, l’affetto e il sentimento che li lega.

 

Seguirà l'incontro con l'artista.

 

A proposito di sentimenti è il titolo di un film realizzato da Daniele Segre, un regista cinematografico da molti anni protagonista di un originale percorso di ricerca sociale.

Lo abbiamo scelto anche come titolo di questa sezione del programma perché guardiamo con estremo interesse al modo di lavorare di Segre, alla sua scelta di dare la parola a chi non l’ha mai avuta prima, alla sua capacità di entrare nell’anima delle persone e di far vivere delle emozioni pensate, non superficiali e spettacolarizzate.

Il cinema di Segre si potrebbe definire in un certo senso cinema dell’ascolto, poiché le interviste, come pure il quadro che emerge dai suoi film, sono il frutto di una fase preparatoria di ascolto e di indagine ambientale, fisica, con la realtà, le situazioni, le persone protagoniste.

Le sue storie sono storie senza tempo perché riguardano il senso della vita.

La natura dei contenuti, la particolarità di taglio prospettico che caratterizzano l’opera di Segre, si offrono come importante stimolo alla riflessione di gruppi di lavoro del territorio e referenti culturali e politici.

 

Domenica 26 ottobre alle 18.00 sempre del regista  Daniele Segre  verrà proiettato anche Sto lavorando?, film che tratta  l’esperienza di integrazione lavorativa di un ragazzo ventenne definito dagli specialisti psicotico irrecuperabile. La testimonianza di una scommessa che sembrava persa in partenza, ma che invece fa emergere in Matteo la capacità di imparare un lavoro e di relazionarsi con un gruppo e con una realtà non protetta.

 

 

Lunedì 27 ottobre si ritorna alla Sala del Carmine con il concerto alle 20.45 di Paolo Fresu e Dhafer Youssef Duo "I ritmi del jazz e il misticismo arabo" in collaborazione con il Festival Jazz "Rumori Mediterranei" di Roccella Ionica.

 

L’incontro fra uno dei più amati trombettisti del jazz moderno e il nuovo nome dell’ethno jazz contemporaneo è uno di quelli che possono davvero promettere scintille. Caposaldo dell’unione artistica fra Paolo Fresu e Dhafer Youssef è la naturalezza. Quella squisitamente musicale, capace di forgiare – nel grande crogiuolo della creatività – i suoni moderni di uno strumento principe dell’area jazzistica quale la tromba e quelli magici e per certi versi onirici del “sacro” oud, il liuto arabo. Due anime mediterranee capaci di guardare lontano e di trasmettere e comunicare. Radici “vere” e dannatamente espressive, ricche dei colori e delle poesie della Sardegna di Fresu e dei colori e dei silenzi dell’Africa tunisina di Youssef. Con, in più, l’incredibile estensione vocale di Dhafer, vero prodigioso motore di un’avventura sonora che ha poche altre similitudini.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 gennaio

Complanare, nuova fase di spinta oleodinamica del ponte in acciaio

"Le Grandi Firme della Tuscia". In distribuzione il terzo numero dell'aperiodico di Letteralbar

Azzurra Ceprini A1. Palla a due al PalaPorano con San Martino di Lupari

Montelone, la Provincia scioglie il silenzio. La prossima settimana, il bando per i lavori stradali

In manette 22enne, rubò chioccia con tutti i pulcini

Larocca interrompe lo sciopero: "L'amministrazione continuerà a vigilare"

Approvato l'odg per inserire il "reato di tortura" nell'ordinamento italiano. Il plauso di Amnesty International

Esce "Studi Interrotti", l'album d'esordio de "Gli Scontati". Il 28 gennaio al Valvola

Sfilata di maschere e carri allegorici per la "Festa di Carnevale" di Porano

Torna a luglio la seconda edizione del Premio Letterario "Città di Lugnano"

Tir si ribalta in Autostrada, code e disagi bloccano il traffico

Due ristoranti "nostrani" alla sfida Tv di Alessandro Borghese

Lasciavano le auto su "quattro ceppi" e scappavano, beccata la banda del cric

Regione contro l’inceneritore in Umbria, ma i comitati chiedono garanzie sulle discariche

Garbini lascia, si dimette il sindaco di Castel Giorgio

Bollo per i veicoli di interesse storico o collezionistico: dal primo gennaio riduzione del 10 per cento

Auto alluvionate, Sacripanti (FdI-An) sollecita un nuovo bando per il risarcimento dei danni

Consiglio regionale, respinta la mozione sul "sostegno alla famiglia naturale"

Punti nascita, la presidente Marini rassicura: “Non sono previste altre chiusure”

"Ravensbrück. Il lager delle donne", gli scatti di Ambra Laurenzi al Palazzo del Popolo per il Giorno della Memoria

A Città della Pieve nasce il liceo musicale. Open Day di presentazione

"Internet e le nuove generazioni: ripartiamo dalla famiglia". Incontro conclusivo per "Famiglie al centro"

Differenziata lumaca, ora la Regione corre ai ripari: obiettivo 60% entro l'anno

Piano comunale di classificazione acustica, nulla di fatto. In standby le controdeduzioni

Kino-Workshop al Centro Viva. A lezione di linguaggio cinematografico

Incontro informativo sull'iniziativa comunitaria "Garanzia Giovani"

Jasmine Rossini: "Per la Zambelli Orvieto il campionato è aperto"

Cardinali al Sindaco: "Sul parco del Paglia ci dica cosa bolle in pentola"

Sanità, la giunta regionale umbra sospende il ticket intramoenia

Folklore e tradizione si incontrano per la seconda "Giornata delle Pasquarelle"

Il vescovo presiede i funerali di don Adelmo Ciurletti

Sacripanti (FdI-An) propone l'istituzione di un forum civico in materia di assistenza socio-sanitaria

Dall'orto al piatto. Dalla collaborazione fra le scuole, un progetto sperimentale

La Regione investe quasi 3 milioni di euro per finanziare la competitività delle aziende vitivinicole

Centro Studi, via allo "Spring Semester" della Kansas State University e della University of Arizona

Orvieto tra le sezioni Cai che hanno collaborato alla rete sentieristica-escursionistica umbra

Furti e atti vandalici al Fanello. Tardani: "L'amministrazione si attivi per garantire la sicurezza ai cittadini"

Il Consiglio dei Ministri commissaria L'Umbria e decide per la chiusura anticipata della caccia

Ballo in maschera al Teatro Boni. Musica e divertimento, come in una favola

Luciani sollecita la riqualificazione di Piazza del Commercio: "Come si sta muovendo il Comune?"

Il Comune ricorrerà al Consiglio di Stato, Germani: "Il terzo calanco non si farà"

Lo Sportello del Consumatore chiude i battenti: riflessioni sulla conclusione di un'esperienza

Rometti: "Per la Regione su Orvieto non ci sono assolutamente esigenze di ampliamento della discarica al terzo calanco"

L'assessore Cecchini: "Si è fatta ricadere sulle Regioni l’incongruenza fra le norme nazionali ed europee"

Contratti di Fiume, Minervini chiarisce la posizione delle associazioni private: "Fuori dalla Cabina di Regia".

Galanello Pd: "No al terzo calanco, l'obiettivo dell'Umbria è la minimizzazione dello smaltimento in discarica"

Il Circolo Pd di Orvieto Scalo al lavoro per la riqualificazione del quartiere

Scopetti e Taddei Pd: "No categorico al terzo calanco, Comune e Regione non devono mollare"

Il teatro amatoriale colora Monteleone. La rassegna al Teatro dei Rustici compie vent'anni