cronaca

Scritte razziste ad Orvieto Scalo. "Non c'è nessun incitamento all'odio"

sabato 7 settembre 2019
Scritte razziste ad Orvieto Scalo. "Non c'è nessun incitamento all'odio"

Nella seduta di giovedì 5 settembre, il Consiglio Comunale ha esaminato l’interrogazione con cui il consigliere Pd Federico Giovannini ha chiesto la rimozione, il prima possibile, di una scritta con vernice nera nella zona del ‘Borgo’ ad Orvieto Scalo, sul muro nei pressi del parcheggio interrato, che contiene è un chiaro incitamento all’odio razziale".

Si legge, infatti, "Via gli extracomunitari dallo Scalo” e "Odia il romeno", con tanto di svastisca. "Per questo ed altri aspetti specifici che riguardano il centro polifunzionale 'Il Borgo' - ha detto - ci siamo confrontati con l’assessore ai servizi manutentivi, Gianluca Luciani. La finalità dell’interrogazione quindi era quella di impegnarci a favorire l’accoglienza di quelle persone che sono presenti nella nostra realtà e nelle nostre famiglie per dare assistenza ai nostri anziani”.
 
L’assessore Luciani ha risposto precisando che "anche ascoltando i residenti nella zona, quella ed altre scritte sarebbero presenti da oltre un anno, ovviamente però verranno tolte tutte". "Ho conoscenza diretta di cittadini - ha aggiunto - che sono perfettamente integrati nel nostro tessuto sociale e produttivo, quindi che non c’è alcun incitamento all’odio". Il consigliere Giovannini si è dichiarato soddisfatto.

Commenta su Facebook