cronaca

Il Paglia restituisce l'ennesimo ordigno bellico inesploso

domenica 7 luglio 2019
Il Paglia restituisce l'ennesimo ordigno bellico inesploso

Risale alla Seconda Guerra Mondiale, l'ennesimo ordigno bellico inesploso restituito dalle acque del Paglia. Ad accorgersene nella mattinata di domenica 7 luglio alcuni pescatori che lo hanno rinvenuto sulla sponda sinistra del fiume, nei pressi del Ponte di Allerona.

L'area, al momento, è stata transennata e messa in sicurezza, in attesa dell'arrivo degli artificieri dell'Esercito. Saranno proprio i militari del Reggimento Genio Ferrovieri nella giornata di martedì 9 luglio a provvedere al brillamento.

Il sindaco di Allerona, Sauro Basili, ha emesso un’ordinanza che vieta, per l'intera giornata, il transito veicolare e pedonale sia civile che per le attività agricole in località Canicella.

Nell’area del ritrovamento non esistono abitazioni civili ma trattandosi di residuato bellico e dovendosi eliminare il pericolo, per motivi di sicurezza è fatto divieto di avvicinamento o di passaggio nella zona dalle 7 del mattino di  fino al termine delle operazioni.

Foto di repertorio

Commenta su Facebook