cronaca

Comitato Pendolari: "Non c'è un giorno senza ritardi"

sabato 15 dicembre 2018
Comitato Pendolari: "Non c'è un giorno senza ritardi"

Riguardo alle problematiche di circolazione sulla linea direttissima Orte-Roma e viceversa, divenute ormai sistematiche, il Comitato Pendolari Orte ha intenzione di avviare un monitoraggio che provvederà ad inoltrare periodicamente, evidenziando che "problematiche di circolazione sulla linea direttissima si ripercuotono inevitabilmente anche sulla linea convenzionale". 

Il riepilogo dei disagi riscontrati nella sola giornata di martedì 4 dicembre parla di ritardi fino a 20 minuti da Orte per un cumulo ore di almeno 2,35, mentre al ritorno da Roma ritardi fino a 183 minuti, per un cumulo di 13 ore circa. Il tutto, dopo un'altra giornata di passione, quella di lunedì 3 dicembre, in cui sono stati cancellati ben 2 treni destinati ai pendolari, facendo registrare ritardi fino a 53 minuti da Orte per un cumulo di quasi 3 ore , mentre al ritorno da Roma ritardi fino a 55 minuti, per un cumulo di ore 5 ore circa.  Anche mercoledì 21 novembre si erano avuti forti ritardi a partire dalle 17.22

"Non c’è un giorno - denunciano dal Copeo - in cui il cumulo dei ritardi non sia al di sotto alle 2 ore per Roma e al di sotto delle  5 ore  per Orte. L'orario è totalmente disatteso e ognuno di noi non riesce ad ottemperare agli impegni di lavoro all'andata ( i permessi sono ormai finiti e c'è chi attacca le ore ferie del prossimo anno) e gli impegni familiari o gli eventuali appuntamenti della sera. 

La situazione è ormai insostenibile, la linea direttissima è ormai intasata, anche se si assiste a inserimenti nuovi treni alta velocità ad ogni cambio orario. Nuovi treni alta velocità che ci risulta dovranno essere attivati anche a servizio della tratta Roma Tiburtina/Termini-Fiumicino.

A nostro giudizio, anche la linea convenzionale sarà penalizzata da tali nuovi convogli AV, poiché, ai disagi che periodicamente si verificano per problemi di circolazione sulla direttissima, divenuta ormai sovraccarica, si aggiungeranno anche i ritardi derivanti da problemi sulla linea convenzionale, a seguito di un incremento dei treni circolanti. Ci auguriamo che il Ministero non dia il proprio benestare a tali nuovi inserimenti senza opportune garanzie/interventi da parte di RFI finalizzati a far rispettare gli orari anche dei treni destinati ai pendolari (RV, IC e R).

Facciamo presente che non siamo contro all'AV, ma alla mala gestione dell'AV a discapito dei treni destinati ai pendolari. Non si può garantire Roma Milano in tre ore e Roma Viterbo in 2 ore.  In particolare il Venerdi la struttura ferroviaria  va sotto pressione e non è in grado di essere completamente efficiente (vedi venerdì 30 novembre), non è accaduto venerdì 7 dicembre perché essendo prefestivo, mancavano almeno 3 treni Roma Orte. I tempi di percorrenza Orte-Roma Tiburtina devono rimanere a 35 minuti!".

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 marzo

Semaforo mobile blocca il traffico sul Ponte dell'adunata

Comprensorio e Intercomunale del Pd pronti per le Regionali, ampio consenso su Galanello

Coppia di Ficulle vittima della truffa della casa di legno, i carabinieri denunciano due messinesi

La Conferenza permanente delle Donne Democratiche di Orvieto elegge portavoce Alice Leonardi

Il clero della diocesi di Orvieto-Todi in ritiro spirituale a Spagliagrano

Zambelli Orvieto: sarà una Coppa Italia di grande attrattiva

Un logo per Civita di Bagnoregio. Via al concorso di idee per realizzarlo

Polemica rientrata, la sala piccoli interventi dell'ospedale è operativa

Le iniziative a cura del Centro di Documentazione Popolare di Orvieto

Il Lions Club vicino al Gruppo Fai di Orvieto per le Giornate di Primavera

Rupe di Sugano. Entro fine estate, via agli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Nuova data per la tappa di Orvieto del tour "In strada con sicurezza"

Sacripanti (FdI-An): "Affidare quanto prima il Centro Congressi a soggetti esterni competenti"

Royale Confrerie Prestige des Sacres. Serata di beneficenza per sostenere la lotta contro il cancro

Sul palco di "Amateatro" è la volta di "Come d'Autunno"

La Farsiccia di Archeofood pronta a conquistare il San Giovanni di Orvieto

A Camorena le celebrazioni in ricordo del sacrificio dei Sette Martiri orvietani

"SNS Meeting" al Palazzo dei Congressi. Attività svolta e programmi di gestione e di sviluppo

Verso la candidatura del merletto italiano come patrimonio immateriale dell'Unesco

Cerimonia delle Candele e due nuovi ingressi per la Fidapa di Orvieto

Centrale a biomasse. Ancora un contributo per capire meglio

Perché aderire all’associazione Libera. Anche in Umbria occorre impegnarsi contro le mafie

Buoni frutti dall'impegno politico di Emily Umbria: molte le socie elette. Nell'immediato un'iniziativa politica il 7 aprile e la piena attuazione sul lavoro dei diritti per le pari opportunità

Settimana della Cultura: '...che il buon Dio ci faccia ritornare a casa sani e salvi e vincitori'. Lettere e cartoline di soldati della I guerra mondiale. All'Archivio di stato di Orvieto fino al 30 aprile

Settimana della Cultura: 25-31 marzo 2008. Domenica 30 Marzo visite guidate presso i tre Antiquarium Comunali di Baschi, Lugnano in Teverina e Tenaglie

Un voto a sinistra per una scelta di parte. Mercoledì 26 marzo incontro-dibattito con il candidato al Senato Giuseppe Ricci: ore 21 a Palazzo dei Sette

La valorizzazione della Tuscia passa per il Casello autostradale Nord. Soddisfazione di Assocommercio per il comune impegno dei Comitati dell'aeroporto di Viterbo e del Casello Nord

La Nuova Biblioteca Luigi Fumi si arricchisce della donazione Giuseppe Gadda Conti

Il Dottor Terrezza confermato direttore sanitario alla Divina Provvidenza di Ficulle. 600 firme a suo sostegno

Protestano i lavoratori dell'autogrill di Fabro chiuso per inagibilità. Summit in Prefettura per trovare una celere soluzione

Confagricoltura Orvieto chiede coinvolgimento e trasparenza sulla centrale a biomassa

Giovedì 27 marzo a Orvieto incontro alle 21 con Giampiero Bocci e Carlo Emanuele Trappolino. Altri incontri a Viceno, Castelgiorgio, Porano