cronaca

Visita del vescovo Giuseppe Piemontese. "Operiamo per un fine comune"

giovedì 29 novembre 2018
Visita del vescovo Giuseppe Piemontese. "Operiamo per un fine comune"

Come annunciato, nella mattinata di giovedì 29 novembre monsignor Giuseppe Piemontese, vescovo della Diocesi di Terni-Narni-Amelia ha incontrato il questore di Terni Antonino Messineo e il personale della Questura ternana in occasione della visita pastorale che il presule sta facendo nelle undici parrocchie della città.

"Una visita di cortesia", come è stata definita dal vescovo, anche per dire grazie alla Polizia di Stato per quello che fa, in uno spirito di collaborazione per operare per un fine comune. "Un lavoro per molti tratti simile - ha detto il questore Messineo - un’unità di intenti, in aiuto dei più deboli e delle persone in difficoltà".

A ricordo della visita, il questore ha consegnato una targa al vescovo, che ha contraccambiato con un quadro raffigurante il “Cantico delle Creature” di San Francesco. Ruolo e importanza della Provincia e questione migranti sono stati i temi al centro dell'incontro a Palazzo Bazzani con il presidente della Provincia, Giampiero Lattanzi e i dirigenti provinciali Maurizio Agrò, Gioia Rinaldi e Donatella Venti.

Monsignor Piemontese ha rivolto un ringraziamento alla Provincia “per il lavoro – ha detto – che svolge ogni giorno a supporto dei comuni e delle comunità locali del territorio. Lo ritengo un fatto molto importante che deve sempre mettere al centro la persona. E’ sulla persona, infatti, che la Chiesa opera e interagisce”. Il vescovo ha poi toccato la questione migranti.

“Le nuove disposizioni legislative sulla sicurezza – ha dichiarato - porranno nuove questioni e richiederanno maggior impegno alla diocesi e alle parrocchie per far fronte alle molte esigenze che si prospetteranno. In questo contesto c’è bisogno di una ancora più stretta collaborazione con la Provincia anche e soprattutto per il ruolo che svolge di raccordo con i Comuni”.

Un appello che il presidente Lattanzi ha colto assicurando il supporto dell’ente ed esprimendo soddisfazione per l’importanza e la fiducia che il vescovo ripone nella Provincia. “E’ la stessa che vediamo nei cittadini – ha detto il presidente – a differenza di quanto invece avviene fra le istituzioni che danno ancora per cancellate le Province, senza tener conto dell’esito referendario sulle modifiche costituzionali.

Da questa mancata riforma le Province sono uscite devastate, con risorse insufficienti, deleghe fondamentali per il rapporto con il territorio sottratte e personale dimezzato. Ora stiamo cercando faticosamente di ripartite insieme all’Upi nazionale ma la strada è difficile. Sull’appello di mons. Piemontese alla collaborazione sul fronte migranti diamo la nostra totale disponibilità”, ha concluso. Al termine del colloquio si è svolto uno scambio di doni e successivamente il vescovo è stato accompagnato dai dirigenti in una visita agli uffici dell’amministrazione provinciale.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate