cronaca

Lavori in corso sulla Statale 675 Umbro Laziale Terni-Orte

mercoledì 10 ottobre 2018
Lavori in corso sulla Statale 675 Umbro Laziale Terni-Orte

Avanzano i lavori di risanamento profondo del piano viabile sul tratto umbro della E45, dove Anas (Gruppo FS Italiane) sta realizzando interventi per un investimento complessivo di oltre 65 milioni di euro tra lavori in corso e in fase di avvio. Da giovedì 11 ottobre, in particolare, i lavori interesseranno la strada statale 675 “Umbro laziale” (Terni-Orte) nel tratto compreso tra l’innesto SS3bis/SS675 (uscita Perugia/Cesena) e lo svincolo di Narni Scalo/San Gemini.

Per consentire l’esecuzione degli interventi il transito sarà consentito a doppio senso di marcia su un’unica carreggiata mentre - nella prima fase del cantiere - saranno temporaneamente chiuse le rampe di svincolo che consentono l’immissione in direzione Orte/Terni per il traffico proveniente da Perugia/Cesena nonché dalla zona industriale.

In alternativa:

- il traffico proveniente dalla SS3bis (Perugia/Cesena) diretto a Orte potrà proseguire in direzione “Zona industriale”, invertire la marcia utilizzando il successivo svincolo “Terni Centro/Narni Scalo”, uscire in direzione Terni (innesto SS675), superare lo svincolo di Terni Ovest e utilizzare quindi lo svincolo Terni Nord per invertire la marcia rientrando sulla SS675 in direzione Orte/Roma;

- il traffico proveniente dalla SS3bis (Perugia/Cesena) diretto a Terni potrà proseguire in direzione “Zona industriale”, invertire la marcia utilizzando il successivo svincolo “Terni Centro/Narni Scalo”, uscire in direzione Terni sulla SS675 “Umbro Laziale”;

- il traffico proveniente dalla zona industriale e diretto a Orte/Roma potrà uscire in direzione Terni (innesto SS675), superare lo svincolo di Terni Ovest e utilizzare quindi lo svincolo Terni Nord per invertire la marcia rientrando sulla SS675 in direzione Orte/Roma;

La riapertura delle rampe di svincolo è prevista a partire dai primi giorni di novembre, mentre il completamento dell’intero cantiere è previsto entro il 10 dicembre.

I lavori consistono, in particolare, nella completa rimozione della vecchia pavimentazione e nel rifacimento della sovrastruttura stradale fino agli strati più profondi, compresa la stabilizzazione del sottofondo, la sistemazione idraulica e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Gli interventi rientrano nell’ambito del piano di riqualificazione dell’itinerario E45-E55 Orte-Mestre, avviato da Anas, per un investimento complessivo di 1,6 miliardi di euro che prevede anche l’ammodernamento delle barriere di sicurezza, il risanamento strutturale dei viadotti, l’adeguamento degli impianti tecnologici, il rifacimento della segnaletica verticale e altri importanti interventi per il miglioramento della sicurezza della circolazione.

Per ulteriori informazioni: 800.841148

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità