cronaca

La 1000 Miglia fa gola anche ai ladri. I provvedimenti per la circolazione

lunedì 14 maggio 2018
di R.P.
La 1000 Miglia fa gola anche ai ladri. I provvedimenti per la circolazione

La Gazzetta di Parma ha pubblicato la notizia del furto di una fantastica Alfa Romeo 6C 2500 avvenuto a Brescia nella notte fra domenica 13 e lunedì 14 maggio. La macchina, prodotta nel 1942, sarebbe stata fra quelle partecipanti alla rievocazione 2018 della corsa più fantastica del mondo con il numero 115. Il proprietario, il tedesco Jeroen Branderhorst, si è appellato, attraverso i social, a chiunque possa fornire informazioni utili a ritrovare la macchina.

Cresce, intanto, l'attesa per il passaggio della "corsa più bella del mondo" anche ad Orvieto previsto per giovedì 17 maggio. Qui, tutte le disposizioni. Per quattro giorni, le vetture provenienti da 73 case costruttrici attraverseranno 7 regioni, oltre 200 località d’arte e cultura, da Brescia a Roma e ritorno come da tradizione.

Di seguito un'ulteriore nota diffusa dall'Ufficio Stampa del Comune di Orvieto:

Come anticipato nei giorni scorsi, giovedì 17 maggio 2018 farà tappa ad Orvieto la 36^ Rievocazione Storica della Mille Miglia, gara internazionale di regolarità per auto storiche che percorrerà il seguente itinerario: S.P. 44 – Via Po – Via Adige – Strada delle Conce – Strada della Stazione (S.R.71) – Viale Carducci – Via del Popolo – Piazza del Popolo – Via San Leonardo – Corso Cavour – Via del Duomo – Piazza del Duomo – Via Soliana – Via Postierla – Piazza Cahen – Strada della Stazione – Via Sette Martiri – Via Angelo Costanzi – S.R.205 Amerina.A seguito degli incontri tecnici svoltisi presso il Servizio di Protezione Civile, il Dirigente del Settore Vigilanza ha emesso la seguente disciplina della viabilità:

1) PROVVEDIMENTI DI DIVIETO DI CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI:
Il giorno 17 maggio 2018 dalle ore 14.00 fino alla fine della manifestazione è vietata la circolazione a tutti i veicoli fatta eccezione per quelli partecipanti alla 1000 Miglia (concorrenti, staff organizzazione, mezzi di soccorso, stampa e media, scorte) nelle seguenti strade:
- Via Adige;
- Strada delle Conce;
- Via del Popolo (tratto compreso tra viale Carducci e Piazza del Popolo);
- Via della Pace;
- Via Corsica;
- Vicolo Corsica;
- Via Vivaria;
- Piazza Vivaria;
- Piazza del Popolo (lato piazza Vivaria);
- Largo Mazzini;
- Via Luca Signorelli.

2) PROVVEDIMENTI IN DEROGA AL DIVIETO DI CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI:
In deroga ai suddetti divieti:
- i veicoli provenienti da Via di Loreto, Vicolo Di Loreto, Via Ripa Corsica potranno percorrere Via della Pace con direzione Piazza XXIX Marzo;
- i veicoli dei residenti di Piazza Generale Cimicchi, Via Pecorelli, e zone limitrofe provenienti da Piazza XXIX Marzo sono autorizzati a circolare in Via della Pace e Piazza Corsica rispettando le segnalazioni degli addetti alla sicurezza al momento di intersecare Via del Popolo.
- i veicoli al servizio della Manifestazione (staff, stampa e media) sono autorizzati a circolare in Via della pace – Via Corsica – Piazza Vivaria – Piazza del Popolo.
In deroga ai divieti esistenti, è consentita la circolazione dei veicoli partecipanti alla 1000 Miglia lungo tutto il percorso della manifestazione, come meglio indicato in premessa.

3) PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA SOSTA E ALLA FERMATA:
Il giorno 17 maggio 2018 dalle ore 14.00 fino alla fine della manifestazione è vietata la fermata e la sosta dei veicoli nelle seguenti strade:
- Via del Popolo, tratto compresa tra Via di Loreto e Vicolo Corsica, con temporanea soppressione degli stalli di sosta ivi delimitati e regolamentati;
- Tutti i restanti tratti urbani del percorso della Manifestazione, fatta eccezione per le aree di sosta appositamente delimitate e regolamentate.
- Piazza del Popolo, Piazza Vivaria, Largo Mazzini (fatta eccezione per i veicoli al servizio della Manifestazione).

4) ULTERIORI PROVVEDIMENTI
- La linea di TPL “Circolare C” sarà sospesa a partire dalle ore 14.00 fino al termine del passaggio dei veicoli;
- La linea di TPL “Circolare A” si attesterà a Piazza Marconi a partire dalle ore 14.00 fino al termine del passaggio dei veicoli; l’Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di sospendere anche tale linea in caso di necessità;
- A partire dalle ore 13.30 tutte le autorizzazione alle occupazioni di suolo pubblico in Corso Cavour (tratto da via San Leonardo alla Torre del Moro) ed in Via Duomo saranno sospese, con obbligo di rimozione di tavoli, sedie e ogni altro ingombro posto a terra, fino al termine del passaggio dei veicoli;
- Il mercato settimanale del giovedì si terrà a Piazza Cahen ed avrà termine alle ore 13.30 con obbligo di abbandono della piazza da parte di tutti gli operatori entro le ore 14.30;
- L’area riservata ai veicoli della Manifestazione in Piazza del Popolo sarà delimitata da transenne lungo il perimetro che va da Via del Popolo a Via San Leonardo; il pubblico potrà stazionare ai margini della piazza, al di fuori dell’area perimetrata;
- verranno temporaneamente rimosse le fioriere ubicate in Via del Duomo all’altezza di Piazza Gualterio.

Il Comando di Polizia Locale, qualora i responsabili del servizio o le Autorità di Pubblica sicurezza ne ravvisino la necessità, si riserva di variare gli orari suddetti e di adottare tutti quei provvedimenti contingibili dettati da ragioni di emergenza, ordine pubblico o circolazione veicolare e pedonale. Per tutto il periodo indicato nell’ordinanza, tutti gli utenti della circolazione stradale dovranno osservare scrupolosamente la segnaletica posta in essere, a norma della vigente disciplina del Codice della Strada e relativo Regolamento di esecuzione. Il servizio Segnaletica Stradale curerà l’installazione della segnaletica relativa ai blocchi della circolazione all’interno del centro storico, nonché l’installazione dei divieti assoluti di sosta con rimozione dei veicoli in tutte le zone indicate nell’ordinanza.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%