cronaca

Bocconi avvelenati in pieno centro storico. Gatti e cani a rischio

lunedì 5 febbraio 2018
Bocconi avvelenati in pieno centro storico. Gatti e cani a rischio

"Purtroppo in questi giorni non solo le mie gatte sono state avvelenate (una uccisa e l'altra ricoverata), ma sono stati inoltre ritrovati parecchi gatti (tra i quali anche cuccioli) morti, con accanto i bocconi avvelenati, nella zona tra Piazza Vivaria e Piazza del Popolo. La ASL già sta facendo di tutto per capire chi possa essere stato, sperando che (...) possa pagare ciò che gli spetta, ma intanto invito tutti i cittadini, specialmente gli abitanti della zona colpita, a non far uscire i propri gatti e di stare attenti con i cani che potrebbero mangiare qualcosa di avvelenato. Fate girare questo avviso il più possibile, ve ne sarei grato".

E' un messaggio accorato, quello rimbalzato nel pomeriggio di lunedì 5 febbraio su Facebook per mettere in guardia i proprietari dei felini dal pericolo avvelenamento degli amici a quattro zampe, sopratutto all'ombra del Palazzo del Capitano del Popolo dove, negli ultimi giorni, sarebbero stati almeno cinque i gatti a cadere nel losco tranello dei bocconi avvelenati preparati da mani anonime.

Gli operatori del servizio veterinario della Asl Umbria 2 hanno rinvenuto anche polpette ritenute "sospette". Motivo per il quale si è ritenuto opportuno un trasferimento nei laboratori dell'Istituto Zooprofilattico di Terni per tutti gli esami del caso. Curioso, come proprio nella stessa zona anni fa erano apparsi murales che ritraevano gatti con un cartello in mano recante l'inequivocabile scritta "Help". In estate, invece, ai piedi della Rupe polpette avvelenate avevano provocato il decesso di diversi cani.

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 ottobre

Premio ai Manetti Bros. al quinto Festival del Cortometraggio "Filoteo Alberini"

Quindici punti all'ordine del giorno per la nuova seduta del Consiglio Comunale

Eventi "da paura" al Moby Dick di Orvieto Scalo. Si inizia con la mostra "Joker: Caos & Follia"

Federconsumatori: "Pendolari ancora penalizzati e la Regione non risponde"

"In Biblioteca", letture a tempo di rock e focus sulla beat generation

Il sottosegretario del Mibact Ilaria Borletti Buitoni in visita al Castello di Alviano

Azzurra Ceprini manca l'appuntamento, Alghero domina

Michela Ciarrocchi commenta la prima vittoria della Zambelli Orvieto

"Tre sere d'autunno", rassegna al femminile. Natalia Magni porta in scena "Un cottage tutto per sé"

Le Crete. "Immediata, la convocazione della Commissione Capigruppo"

Riparte "I Venerdì della Biblioteca". Domenico Starnone presenta il libro "Scherzetto"

La rivista Mastro Pulce sceglie il crowdfunding. Come diventare sostenitori

Nuovo progetto ampliamento 2° Calanco, Cecchini: "Comune sarebbe disponibile"

De Vincenzi (RP) sui rifiuti: "Umbria da cuore verde d'Italia a discarica a cielo aperto"

Premio "Umbria in Rosa 2017". Quindici, le donne umbre che riceveranno il riconoscimento

"Biblioteche come luogo di comunità e conoscenza"

Volantinaggio al "Gualterio". Solidarietà dell'amministrazione comunale alla dirigenza

Al Palazzo del Popolo la conferenza dell'Associazione HHT per la Teleangectasia Emorragica Ereditaria

Sì del Consiglio Provinciale al Piano di riorganizzazione della rete scolastica e offerta formativa

Orvieto tra le dieci città dell'Umbria che aderiscono alla Giornata Regionale della Sicurezza Stradale

"Viabilità e parcheggi, per quell'idea di città che non si intravede all'orizzonte"

Nevi (FI): "Smentite le promesse della Giunta Marini. E i 5 Stelle dove sono?"

Sarà recepito anche in Umbria il protocollo Anci-Fnsi sugli uffici stampa pubblici

Associazione Stampa Umbra, eletto il nuovo direttivo. Marco Baruffi presidente

Lotta all'evasione fiscale, rafforzati gli interventi da parte del Comune

Via al ciclo di conferenze "Un caffè con la storia". Il calendario degli incontri

"Corso internazionale per accoglienza e gestione flussi profughi e rifugiati"

Allarme Libreria dei Sette. Qualche considerazione e qualche domanda a Gnagnarini

Le scuole di 11 Comuni in campo per "Conoscere il Lago di Bolsena"

"Governo e Poste Italiane penalizzano i cittadini, i sindaci si uniscano e dicano no!"