cronaca

La sicurezza dei borghi al centro della visita del nuovo comandante dei Carabinieri

lunedì 15 gennaio 2018
La sicurezza dei borghi al centro della visita del nuovo comandante dei Carabinieri

Il tema della sicurezza nei borghi è stata al centro venerdì 12 gennaio della visita a Ficulle del nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Orvieto, il tenente Giuseppe Viviano. Ad accoglierlo, il maresciallo Angelo Calabrese, comandante della locale Stazione Carabinieri e, in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale, il sindaco Gian Luigi Maravalle e la vicesindaco Francesca Barbini, che hanno testimoniato la preoccupazione rispetto al tema della sicurezza.

"Con l’ultimo furto denunciato nel mese di dicembre - afferma il primo cittadino, nell’esprimere solidarietà alle aziende e ai privati vittime dei reati - sale purtroppo il bilancio dei furti avvenuti nell’ultimo anno nel nostro paese e con essi si evidenzia la fragilità di due zone in particolare, destinate rispettivamente alla residenzialità e alle attività commerciali, che sono state più volte prese di mira nel 2017. Si tratta di fenomeni gravi per l’economia del territorio e la sicurezza dei cittadini, che vanno contrastati e disincentivati in ogni modo.

E’ emblematico che nella legge nazionale cosiddetta salva borghi varata a settembre il tema della sicurezza dei piccoli centri non abbia attenzione. Nell’immaginario collettivo i borghi sono oasi di pace e tranquillità, in cui il problema sicurezza sembra non emergere come prioritario. Purtroppo la realtà dei fatti ci richiama invece una situazione diversa, con i nostri borghi sempre più spesso presi di mira da ondate di furti per lo più notturni nelle abitazioni private o nelle aziende locali. La auto-tutela dei singoli è certamente importante, ma la sicurezza dei borghi non può essere lasciata alle iniziative dei privati che istallano telecamere e allarmi. E’ necessaria una risposta sistemica, di territorio, che veda in prima linea le amministrazioni pubbliche in sinergia con forze dell’ordine e privati".

A Ficulle, in ogni caso, è già in piedi una fattiva collaborazione tra Amministrazione Comunale e Forze dell'Ordine e, in particolare, con la locale Stazione Carabinieri. Spiega, infatti, il sindaco che nell’ultimo anno è stato avviato un progetto congiunto per la sicurezza del borgo che ha portato all’individuazione di diversi autori di furti e alla progettazione di un sistema di videosorveglianza per la riduzione dei fenomeni di vandalismo, microcriminalità e abbandono dei rifiuti.

Il progetto dell’impianto di videosorveglianza è stato recentemente sottoposto all’attenzione della Regione Umbria per essere finanziato con LR 13/2008 e l’amministrazione comunale è in attesa degli esiti dell’istruttoria. "Speriamo caldamente - confida - che il progetto possa essere co-finanziato dalla Regione ed essere realizzato in tempi brevi. Ma siamo comunque determinati ad attuarlo in ogni caso, estendendolo anche ad altre zone periferiche come quella di San Lazzaro, e a sollecitare tutte le autorità e le istituzioni competenti affinché la sicurezza dei piccoli borghi sia per tutti un tema cruciale dell’agenda 2018".

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate