cronaca

La sicurezza dei borghi al centro della visita del nuovo comandante dei Carabinieri

lunedì 15 gennaio 2018
La sicurezza dei borghi al centro della visita del nuovo comandante dei Carabinieri

Il tema della sicurezza nei borghi è stata al centro venerdì 12 gennaio della visita a Ficulle del nuovo comandante della Compagnia Carabinieri di Orvieto, il tenente Giuseppe Viviano. Ad accoglierlo, il maresciallo Angelo Calabrese, comandante della locale Stazione Carabinieri e, in rappresentanza dell'Amministrazione Comunale, il sindaco Gian Luigi Maravalle e la vicesindaco Francesca Barbini, che hanno testimoniato la preoccupazione rispetto al tema della sicurezza.

"Con l’ultimo furto denunciato nel mese di dicembre - afferma il primo cittadino, nell’esprimere solidarietà alle aziende e ai privati vittime dei reati - sale purtroppo il bilancio dei furti avvenuti nell’ultimo anno nel nostro paese e con essi si evidenzia la fragilità di due zone in particolare, destinate rispettivamente alla residenzialità e alle attività commerciali, che sono state più volte prese di mira nel 2017. Si tratta di fenomeni gravi per l’economia del territorio e la sicurezza dei cittadini, che vanno contrastati e disincentivati in ogni modo.

E’ emblematico che nella legge nazionale cosiddetta salva borghi varata a settembre il tema della sicurezza dei piccoli centri non abbia attenzione. Nell’immaginario collettivo i borghi sono oasi di pace e tranquillità, in cui il problema sicurezza sembra non emergere come prioritario. Purtroppo la realtà dei fatti ci richiama invece una situazione diversa, con i nostri borghi sempre più spesso presi di mira da ondate di furti per lo più notturni nelle abitazioni private o nelle aziende locali. La auto-tutela dei singoli è certamente importante, ma la sicurezza dei borghi non può essere lasciata alle iniziative dei privati che istallano telecamere e allarmi. E’ necessaria una risposta sistemica, di territorio, che veda in prima linea le amministrazioni pubbliche in sinergia con forze dell’ordine e privati".

A Ficulle, in ogni caso, è già in piedi una fattiva collaborazione tra Amministrazione Comunale e Forze dell'Ordine e, in particolare, con la locale Stazione Carabinieri. Spiega, infatti, il sindaco che nell’ultimo anno è stato avviato un progetto congiunto per la sicurezza del borgo che ha portato all’individuazione di diversi autori di furti e alla progettazione di un sistema di videosorveglianza per la riduzione dei fenomeni di vandalismo, microcriminalità e abbandono dei rifiuti.

Il progetto dell’impianto di videosorveglianza è stato recentemente sottoposto all’attenzione della Regione Umbria per essere finanziato con LR 13/2008 e l’amministrazione comunale è in attesa degli esiti dell’istruttoria. "Speriamo caldamente - confida - che il progetto possa essere co-finanziato dalla Regione ed essere realizzato in tempi brevi. Ma siamo comunque determinati ad attuarlo in ogni caso, estendendolo anche ad altre zone periferiche come quella di San Lazzaro, e a sollecitare tutte le autorità e le istituzioni competenti affinché la sicurezza dei piccoli borghi sia per tutti un tema cruciale dell’agenda 2018".

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche