cronaca

Blu, bianche o nere? È giallo sulle strisce in Piazza del Popolo

venerdì 29 dicembre 2017
Blu, bianche o nere? È giallo sulle strisce in Piazza del Popolo

Non c'è pace per Piazza del Popolo, completamente svuotata dalle auto nella giornata di venerdì 29 dicembre per far posto ai concerti di "Umbria Jazz Winter", sebbene questi non si svolgano all'esterno, e impreziosita di sera dalle proiezioni luminose su Palazzo Simoncelli e sul Palazzo del Capitano del Popolo.

A far discutere stavolta non sono, però, le stelle luminose sostituite dallo skyline di Orvieto con tanto di rosone del Duomo, né l'assenza di auto sulla superficie della piazza quanto le strisce, bianche su un lato, ner-azzurre sull'altro, queste ultime apparse nei giorni scorsi tanto che adesso sono in corso approfondimenti nel tentativo di risalire agli autori anomimi di presunte finte strisce blu disegnate.

All'inizio si era pensato ad una pioggia evidentemente così "acida", al pari delle polemiche, da cancellare il nero che copriva il blu delle vecchie strisce ma è subito sembrato evidente che la "curiosa apparizione" interessasse solo parte della piazza, destinata ad essere completamente pedonalizzata. Quando, ad oggi, dai "disegni" dell'amministrazione comunale non è ancora chiaro.

Pubblicato da Voce del popolo il 29 dicembre 2017 alle ore 18:59
Mettetele di colore verde come sono al verde molte tasche degli orvietani!!
Pubblicato da Delusa il 29 dicembre 2017 alle ore 22:36
Ogni forma di protesta contro chi ha voluto ridurre Orvieto ad una città di zombie è lecita...
Pubblicato da sergio zanchi il 30 dicembre 2017 alle ore 16:06
Come ho ho già scritto altre volte, sono completamente a favore della totale pedonalizzazione di tutte le piazze del centro storico, aggiungendo che mi piacerebbe poter vedere che quest'ultime tornino di diritto alla piena disponibilità di tutti i bambini per poterci giocare senza la paura di essere vittime di qualche conducente maleducato e insensibile ai limiti di velocità.
Buone feste a tutti
Pubblicato da Michele Lupi il 30 dicembre 2017 alle ore 16:21
Sergio, in quella piazza vuota e buia i nostri piccoli possono giocare quanto vuoi. Perché sotto Natale non c'è stata installata una pista di ghiaccio o un più grande mercatino?!
Pubblicato da Sergio Zanchi il 31 dicembre 2017 alle ore 07:29
Grazie Signor Lupi della segnalazione, il fatto che non ci sia ne il mercatino ne la pista di ghiaccio non mi spaventa ma altresì mi spaventa non vedere più bambini che giochino e corrino liberamente sulle piazze, lasciandomi perplesso nel vedere quest'ultimi sempre più spesso con il cellulare in mano...lei Signor Michele che ne pensa?quale divertimento sceglierebbe tra una piazza vuota o un telefonino in mano ai suoi figli?
Buone feste a tutti
Pubblicato da Michele Lupi il 31 dicembre 2017 alle ore 15:18
Sceglierei una piazza liberata dalle auto per fare posto a uno spazio da vivere, quello che oggi non è.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 gennaio

L'Italia dei piccoli centri. Amiata e Maremma nel volume monografico di "Testimonianze"

Notte di sangue sull'Autostrada del Sole, muore un trentenne

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno dei lavori

La Vetrya Orvieto Basket attende il Basket Bastia al PalaPorano

La Zambelli Orvieto non si fida della trasferta a Castelfranco

Poste, recapito a giorni alterni, la protesta in Parlamento. Verini (Pd) al Governo: "Rivalutare la scelta"

A Norcia partono i lavori per la scuola elementare

Operazione interforze sul territorio, in arrivo nuovi controlli

Rifiuti, nuova eco-piazzola intercomunale Guardea-Alviano

Riparata la fontanella alla spina danneggiata dal ghiaccio

Gli studenti tuderti alla scoperta del "geometra del futuro"

Vertenza Unicoop Tirreno, dieci posti di lavoro a rischio in Umbria

Gestione impianti termici, in vigore le nuove disposizioni regionali

Coding, in biblioteca prendono il via i corsi per i ragazzi delle scuole medie

Scomparso a 89 anni il Maestro Nino Caruso, l'artista era molto legato alla città

In Via della Misericordia II, aprono Sartoria MIR e Open space di co-working

Le Fiamme Gialle intercettanto un carico di vestiti e accessori con marchi contraffatti

Wine Research Team: una "potatura intelligente" per un prodotto di qualità e piante sane

Lavori edili alla Caserma "Nino Bixio", sosta vietata in Piazza Guerrieri Gonzaga

Sistemazione idraulica del Carcaione, chiude il parcheggio con ingresso da Via delle Mimose

Pulizia programmata delle piazze del centro storico, modifiche alla sosta

L'olio d'oliva è protagonista al centro commerciale Porta d'Orvieto

Lo vidi

"Giobbe o la tortura dagli amici". Il Medioevo va in scena a Palazzo Filippeschi Simoncelli

"Zona 30" a Sferracavallo, si può fare

No alle dimissioni, ma sulla Cecchini il sindaco è chiaro: "scivolone istituzionale"

Differenziata: polemiche e quesiti bipartisan, cittadini e commercianti protestano

Piedibus, il Comune ci riprova: sarà buona la seconda?

La Zambelli Orvieto ha una nuova tigre, è la schiacciatrice Martina Escher

De Francesco "Sette...bellezze", il bomber che fa sognare Orvieto e l'Orvietana

Calendario venatorio, il Governo fissa al 21 gennaio la chiusura per tre specie

Carnevale di Ronciglione tra i 10 più belli d’Italia

Torna su Rai3 "Per un pugno di libri" con i ragazzi del Liceo Classico

Senso unico alternato sulla SP 52 Fabro-Parrano

Cramst: Balli, suoni e sapori da Carnevale alla Festa delle Donne

Seconda edizione del concorso di poesia e narrativa "Saverio Marinelli"

Il cardinale Ennio Antonelli incontra il clero della diocesi di Orvieto-Todi

Area camper a Città della Pieve, partiti i lavori. Ecco il progetto

Il Comune bene comune. Per la tutela dell'autonomia comunale, del territorio e della democrazia

Al Teatro Mancinelli arriva il "Decamerone" di Stefano Accorsi

"Un Mondo Incredibile" al Centro Viva. Torna il laboratorio di teatro e pensiero

Comune e Fondazione Cro riscoprono Giuseppina Anselmi Faina. Presto una pubblicazione sull'artista

L'Opera del Duomo presenta il restauro dei mosaici della facciata

Zalone e la nonna che torna al cinema. Aneddoti e retroscena di un successo

Gianni Pontillo al Teatro "Il Mascherone" con "Politicamente bugiardi"

Meteo

sabato 20 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 4.6ºC 93% buona direzione vento
domenica 21 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 94% discreta direzione vento
15:00 11.9ºC 58% buona direzione vento
21:00 4.3ºC 74% buona direzione vento
lunedì 22 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.9ºC 61% buona direzione vento
15:00 9.7ºC 48% buona direzione vento
21:00 3.8ºC 81% buona direzione vento
martedì 23 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.7ºC 82% buona direzione vento
15:00 10.4ºC 67% buona direzione vento
21:00 3.4ºC 91% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni