cronaca

Ennesimo incidente sulla Strada della Stazione, urgono provvedimenti

giovedì 28 dicembre 2017
Ennesimo incidente sulla Strada della Stazione, urgono provvedimenti

Ennesimo incidente stradale - il sesto, nel giro di due settimane - nella mattinata di giovedì 28 dicembre, lungo la Strada della Stazione, che scende dal centro storico al quartiere ai piedi della Rupe. Nell'episodio che ha richiesto l'intervento di Polizia Stradale, Polizia Municipale, Vigili del Fuoco e sanitari del 118 è da registrare l'ennesima uscita di strada di una Fiat Punto a bordo del quale viaggiava una donna.

Anche in questo caso, a causa della scarsa aderenza al manto stradale reso viscido dalla pioggia, l'auto è uscita di strada in prossimità della curva, sbattendo contro il muro di contenimento della strada. Le condizioni dell'automobilista non sarebbero particolarmente gravi, sebbene la prognosi resta riservata.

I proprietari dell'abitazione in prossimità della "curva maledetta" hanno da tempo presentato un esposto alla Polizia Stradale e alla Procura. Sollecitati interventi strutturali alla Provincia sono allo studio una serie di provvedimenti per tentare di contenere l'incidentalità che in quel tratto della strada è molto elevata, dai posti di controllo a una postazione autovelox.

 

Pubblicato da Gianni il 28 dicembre 2017 alle ore 14:11
Più che alla velocità delle auto in transito io darei una controllata alla tipologia di asfalto utilizzata. Non sono stati Hamilton o Vettel ad impattare......
Pubblicato da Automobilista il 28 dicembre 2017 alle ore 15:45
Dai un altro posto dove poter piazzare un autovelox, dando sempre la colpa a chi guida e mai a chi si occupa delle strade. La curva i nquestione, per chi la percorre tutti i giorni e la conosce bene, è insidiosa con asfalto fin troppo liscio e, in gergo tecnico, "butta fuori". Non ha una soddisfacente pendenza per evitare la derapata. La signora dell'incidente non credo scendesse a folle velocità, come giustamente afferma anche Gianni.
Pubblicato da lapo il 28 dicembre 2017 alle ore 17:52
Non lo so se quel tratto di strada è stato asfaltato in maniera inidonea, ma andare un po' più piano quando la strada è bagnata no, è? La colpa è sempre di qualcun altro, parrebbe. Strano che nessuno abbia ancora chiesto le dimissioni del presidente della provincia...
Pubblicato da Loriana il 28 dicembre 2017 alle ore 19:35
La strada necessita di controllo velocità, in quanto viene percorsa in velocità sostenute, dando problemi alle abitazioni lungo tutto il tratto, rendendo molto pericoloso immettersi sulla strada.
Pubblicato da Gianni il 29 dicembre 2017 alle ore 13:48
Se questo autovelox/dissuasore desse agli abitanti del tratto interessato una maggior sicurezza nell'ingresso in carreggiata va benissimo, chiedetelo, fatelo presente e tutti commenteremo positivamente. Ma stiamo parlando di un'altra pericolosità adesso. Quell'asfalto è insidiosissimo anche per chi va pianissimo. Manteniamo il focus sull'obiettivo. È evidente che non siamo diventati tutti spericolati di colpo, sembra chiaro che si è degradato il bitume.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 aprile

Verso la fine dei vari campionati. Azzurra ancora in semifinale, verdetti in arrivo per le squadre orvietane

Tassare Internet sarebbe demenziale, piuttosto si riduca l’Iva al 10%

“Cantico delle creature”. Dall’1 al 10 maggio personale di pittura di Don Ruggero Iorio

Acquapendente. Cava di basalto delle Greppe. Precisazioni del C.I.S.A.

Alcune considerazioni di Roberto Antonini, fotografo naturalista

Ottimi cervelli dell'Orvietano. Da Montegabbione Fabio Roncella insegue il sole per la Pirelli

1° Memorial nazionale di atletica leggera "Luca Coscioni". Orvieto ricorda il suo "maratoneta"

Per Luca, con Luca. Il messaggio di Maria Antonietta Farina Coscioni

Ddl Lavoro, Cgil mobilitata anche in Umbria. Lavoratori in piazza a Perugia e Terni

Brignano raddoppia al Mancinelli. Recita straordinaria anche domenica 30 maggio

Azione Giovani Orvieto e Giovani della Sinistra Orvietana scendono in campo... un goal per Orvieto contro il Cancro

Dimissioni e manomissioni

Ancora sulla Musica. Il diritto al riposo e il diritto di esprimersi

Tessile. Nasce il polo produttivo IF Fashon. Ma la Grinta resta fuori

Auto impatta sul guard-rail lungo la Strada della Stazione. Illeso il conducente

Catiuscia Marini presenta la nuova Giunta Regionale

Controlli straordinari del Commissariato sul territorio. Decine di persone identificate e un fermato per guida in stato di ebbrezza

Il neo assessore Rossi: giusto assicurare adeguata rappresentanza a Terni nella Gointa regionale

L'amministrazione di Porano sul Bilancio. A breve l'approvazione del Consuntivo 2009

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni