cronaca

Sanità: Liste d’attesa e servizi, è scontro tra Sindaco e Pci

venerdì 18 agosto 2017
Sanità: Liste d’attesa e servizi, è scontro tra Sindaco e Pci

Ha riacceso la polemica il sevizio andato in onda su Rai 3 nell’edizione serale del TgrUmbria. A parlare il primo cittadino della Rupe, Giuseppe Germani, che ha direttamente attaccato quelli che erano i suoi “compagni” nell’avventura elettorale, descrivendo una situazione ben diversa da quella che - a parer suo - appare “amplificata”.

“Il nostro continuo impegno nel denunciare il problema della sanità Orvietana oramai in seria crisi, ha portato il tg3 regionale ad interessarsi della questione - scrive il rappresentate del Pci, Ciro Zeno -. Ieri oltre a segnalare liste di attesa lunghissime denunciate da cittadini intervistati, ha ascoltato ai suoi microfoni anche il nostro sindaco il quale ha dichiarato pubblicamente che la nostra azione è esagerata”.



La risposta arriva puntuale “Troppo semplice Caro sindaco, troppo semplice - evidenzia Zeno -. I disservizi e la arretratezza della nostra sanità rispetto al resto dell'Umbria è oramai evidenza assoluta, ma forse lei ancora non se ne è accorto. Vorremmo sapere cosa si è detto nell'incontro ufficiale avuto in comune tra lei, i sindaci del comprensorio ed il direttore generale tre mesi fa nel quale si è parlato del nostro ospedale e della sanità di territorio. Vorremmo sapere perché non ha ancora indetto una conferenza stampa pubblica per dire agli Orvietani, estremamente preoccupati, quale azione ufficiale ha intrapreso con la direzione sanitaria e la regione per non far più essere Orvieto fanalino di coda dell’Umbria”.

“Vorremmo sapere - continua il rappresentante del Pci - se il consiglio comunale ha trattato questo argomento arrivando ad una sintesi d'azione amministrativa per risolvere il problema. Vorremmo sapere se il Sindaco, la Giunta ed il Consiglio comunale ha deliberato azioni di sollecito alla Regione per salvaguardare la nostra sanità che insistiamo a dire è al collasso”.

Le segnalazioni dei Comunisti Italiani sono molteplici. “I nostri amministratori sanno in che condizioni verte la cardiologia che non ha quasi più cardiologi? Chirurgia con medici all'osso? Urologia che molto probabilmente non opererà più da gennaio? Addirittura - mette in chiaro Ciro Zeno - dal Primo Agosto è stata trasferita la dottoressa che i occupa delle prove allergiche e le prenotazione ad Orvieto sono chiuse per tanto bisogna andare a Terni. Terapia intensiva con posti letto chiusi per mancanza di infermieri, SOPI quasi sempre chiusa, oculistica senza primario. Il sindaco ha i dati della migrazione/mobilità degli orvietani che vanno fuori regione o in altri ospedali Umbri per sottoporsi a prestazione sanitarie? Le prestazioni domiciliari che non riescono a coprire le esigenze del territorio”.

“Basta parole, vogliamo fatti e risposte concrete da parte della Regione e dell'Amministrazione comunale con in testa il sindaco - conclude il Poi -. Siamo stanchi di dover denunciare il collasso delle nostre strutture a beneficio di altre della regione politicamente più tutelate. Gli orvietani non sono cittadini secondi ai Perugini, Spoletini, Folignate. È evidente che la grinta politica orvietana è assente e gli altri godono del nostro non fare. Credo che possiamo iniziare a parlare di dimissioni”.

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche