cronaca

Viabilità, città divisa in due. L'opposizione insorge

mercoledì 12 luglio 2017
Viabilità, città divisa in due. L'opposizione insorge

"Con l'adozione delle due ultime ordinanze sulla viabilità riguardanti la chiusura al transito in entrata e in uscita su piazza Duomo e, cosa ancor più incomprensibile, la chiusura al transito h24 di via Luca Signorelli il disegno politico dell'Amministrazione Germani di spezzare in due la città si è completato costringendo i cittadini dei quartieri Serancia e Olmo, impossibilitati a raggiungere a piedi le altre aree della città, tra cui la sede servizi sanitari di via Postierla, ad uscire dalla rupe e risalire dal lato opposto, con tutti i disagi che questo comporta in termini di tempo, traffico, inquinamento ambientale ecc...

Da tre anni assistiamo ad un'operazione di impoverimento del centro storico senza precedenti, iniziata con l'eliminazione dei parcheggi a Piazza del Popolo e la scellerata scelta di invertire il senso di marcia di Via Ascanio Vitozzi, proseguita con l'aumento del costo orario dei parcheggi e terminata con la recente chiusura al transito h24 di via Luca Signorelli. Se poi, come si vocifera insistentemente ormai da settimane e ci auguriamo sia solo un vociferare, sarà chiuso anche il transito per Piazza del Popolo, saremo di fronte ad un vero e proprio black out della città. Ciò che appare grave e irresponsabile è che tutte le misure adottate sul sistema di viabilità e della sosta sono avvenute in mancanza di un reale progetto di sviluppo integrato e organico della città.

Provvedimenti adottati a colpi di sperimentazioni che creano innumerevoli disagi alla popolazione residente e indeboliscono la già fragile struttura economica cittadina. E' del tutto evidente che siamo di fronte ad una Amministrazione completamente allo sbando, incapace di operare avendo chiari obbiettivi che non siano solo spot e manifestazioni di intenti. Siamo davvero allibiti di fronte alla caparbia volontà di distruggere il centro storico e ci chiediamo come si possano inanellare tanti e macroscopici errori con la protervia di negare le gravi conseguenze che derivano da tali provvedimenti che non si esauriscono sul centro storico ma si estendono e indeboliscono l'intera città e il suo comprensorio".

Forza Italia, Identità e Territorio, Gruppo Misto

Pubblicato da MAUTOA il 12 luglio 2017 alle ore 11:07
Va bene, questi ormai hanno dimostrato la loro inadeguatezza. Su tutti l'assessore alle multe ed ai parcheggi (altro non può fare).
Manca poco alle elezioni quindi... orvietani di buona volontà, ricordatevene al momento della crocetta...
Pubblicato da Michele Rossi il 12 luglio 2017 alle ore 11:19
Tra eccezioni, autorizzazioni, deroghe e permesse, tra residenti, carico e scarico e via dicendo, non cambierà granché...
Pubblicato da ma dico io il 12 luglio 2017 alle ore 13:42
Mautoa già fai campagna elettorale?????? tu pensa per te che a noi ci pensiamo da soli e falla finita di fare il destroite di parte......ma dico io in tutte le maggiori città italiane qui non si passa, di qua divieto di transito.....la stessa Terni è impraticabile al centro.......certo la nostra città è piccolina, è tutto centro e allora che vogliamo fare?????? annamo dapertutto??????? non non si può.........camminate a piedi che fa bene!!!!!!! infatti Michele Rossi queste sono rivolte personali perché poco cambia!!!!!! Ah Mautoa io non so chi voto ma di certo voto a sinistraaaaaaaaa
Pubblicato da Orvietana il 12 luglio 2017 alle ore 15:09
Evidentemente, signor MA DICO IO vuole la morte della nostra città!
Pubblicato da MAUTOA il 12 luglio 2017 alle ore 15:52
Ma dico io... non sono nè destroiTe nè destroide. Sono di DESTRA e basta. E mi sento in dovere di mettere in ridicolo chi ottusamente si schiera con la sinistra.
Campagna elettorale...? Diciamo che i tuoi paladini al Comune han passato i primi tre anni a dire che la colpa di ogni problema era da attribuire alla Giunta Concina, mentre da un annetto hanno iniziato a fare qualcosa. Coi tragici risultati visibili per chi vuol vedere. E per chi sa capire.
Quindi.... mi porto avanti!
Pubblicato da LINDBERGH il 12 luglio 2017 alle ore 17:56
È assurdo questo provvedimento come gli altri sulla viabilità. Sarà un caso...(?!).
Vero che ci sono cittadine interamente pedonali ma.... hanno mezzi pubblici a ciclo continuo!
Qui non funzionano neanche i servizi minimi come scale mobili, collegamenti con le frazioni... e questi? Chiudono le strade! Risolvono il problema a monte... ridicoli.
Pubblicato da barbi il 12 luglio 2017 alle ore 19:06
Ancora non avete capito che su ad orvieto centro non ci dobbiamo andare più.
1)fare la spesa? coop o superconti alla stazione.
2) ufficio postale? a sferracavallo a alla stazione.
3)Una visita dal dottore?? l'ospedale è a ciconia.
4) una passeggiata per il corso? ci sono i mendicanti è meglio passeggiare ai giardini pubblici (quando non impestati da ricordini dei cani e dalle erbacce)
se poi volete salire per prendere anche una multa.... a sferracavallo,stazione e cicionia i parcheggi sono gratis e non fanno mai le multe.... Orvieto ai turisti...e ai vecchi che ci abitano che non guidano e spingono le carrozzine dei nipoti o ai nipoti che spingono le carrozzine dei nonni!!!
Pubblicato da sergio casasole il 12 luglio 2017 alle ore 20:01
Non commento Via Maitani e altri problemi di viabiità ma, togliere il transito su via Signorelli l'unica via che attraversa la Città per proseguire ai parcheggi o per uscire dalla Città, non credo che possa creare problemi ne ai pedoni e nemmeno al decoro della stessa nell'attraversare Via Duomo.
Pubblicato da Alex il 13 luglio 2017 alle ore 01:35
Chiudere completamente l'accesso delle auto al centro storico, al posto della funicolare costruire un ponte pedonale di collegamento tra lo scalo e piazza cahen far pagare un ticket d'ingresso la vera che citta che muore è la nostra, l'altra quella poco distante da noi è indubbiamente molto piu viva...
Pubblicato da ML il 13 luglio 2017 alle ore 10:44
Le auto in Duomo sono uno scempio, la più insulsa delle bestemmie.
Le auto sul corso (Via Luca Signorelli) sono una cosa di cui vergognarsi.
Le auto in Piazza del Popolo? Andate a vedere a Piazza del Campo.
Pubblicato da Bonaventura il 13 luglio 2017 alle ore 15:29
Una volta 'scritte ' le ordinanze, consapevoli della giustezza delle decisioni di una Amministrazione, queste vanno fatte rispettare senza dare spazio ai 'soliti furbetti del parcheggino (vedi ad es. la sosta selvaggia a tutte le ore lungo corso Cavour venendo da p.zza Cahen)! Bel biglietto da visita X i turisti!!!

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 aprile

Colpo di scena in Consiglio Comunale. Loriana Stella dimissionaria

Patto di amicizia fra Orvieto e Pesaro nel segno di Padre Gianfranco Maria Chiti

"Tentazioni", personale di pittura di Ioan Pascu al Centro Studi "Città di Orvieto"

Sei nuovi ingegneri "junior" dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto

"Voci del Sacro". Sabato 24 aprile a Guardea la "Passio secondum Joannem"

In difesa del Tribunale di Orvieto: interrogazione Belcapo in Consiglio. Barberani: "L'aria che tira non è incoraggiante"

Interrogazione Gialletti sulla disciplina transitoria riguardante gli allietamenti: "Tutti devono attenersi a delle regole". Il Sindaco: "a molti sfugge la distinzione tra allietamento ed intrattenimento"

"La scultura lignea in Italia, in Umbria e nella Diocesi". Sabato 24 aprile seminario a cura della associazione "Pietre Vive"

Episodi di vandalismo, a matrice politica e non, compiuti nel territorio comunale. Rosmini: "deplorevoli e frutto di stupidità"

Ancora su Commercio e Turismo. Chi discrimina chi?

Anas, i diserbanti utilizzati sulle strade di competenza non sono dannosi né per l'uomo né per l'ambiente

Effetto Stella: entra in Consiglio Cecilia Stopponi

Vicenda Grinta Srl. Tutto rimandato a fine maggio, l'azienda ha tempo un mese per trovare soluzioni concrete

"Dalla traccia alla prova. Il contributo dei RIS all'attività della Polizia Giudiziaria e della Magistratura": Fabro incontra i suoi illustri cittadini

L'Italia che non finisce di stupire. Assurda la proposta Fieg sulla tassa Internet per finanziare l'editoria

Guido Scorza: "L’idea è inaccettabile e giuridicamente illegittima. Nel Paese dei dinosauri paga sempre l'innovazione"

Il Gala perde e attende l'ultimo impegno. In arrivo il 1° Torneo Gala5

I legali degli indagati all'opera per il dissequestro: "in regola i permessi per costruire"

Lo stalking diventa reato autonomo. Non tutto è perfetto ma si esce finalmente dal silenzio

Viabilità, sicurezza e servizi all'area residenziale ed industriale di Bardano, respinta in Consiglio la mozione del Gruppo Misto

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto: laureati altri otto ingegneri "junior"

Istituite forme di previdenza e assistenza complementare per il personale della Polizia Municipale

Il Comune di Orvieto aderisce alla Carta Europea per l'uguaglianza e le parità fra donne e uomini nella vita locale

Paolo Trippini scelto per concorrere al premio "Miglior Chef del Centro Italia"

Vauro e la Rai, tra nuovi partigiani e vecchi regimi

Le cave si stanno mangiando il bel Paese. Un contributo alla Settimana della Cultura

1600 euro i fondi raccolti dai Giovani Democratici per l'Abruzzo

25 aprile: "E' una ricorrenza di tutti, festeggiamola insieme". Molte le iniziative a Orvieto e nel Comprensorio

A Castelviscardo incontro tra Fausto Ermini e Massimo Tiracorrendo

A San Venanzo intitolazione della Biblioteca Comunale a Stefano Millesimi. Mostra personale di pittura dell'artista

Passeggiata ecologica a San Venanzo

La Sapienza intitola a Sante De Sanctis l'aula magna delle facoltà di Psicologia

A Montegabbione incontro su "La battaglia dimenticata". Pomeriggio sportivo con la cronoscalata Faiolo-Montegabbione

Ad Orvieto in mostra le opere di Paolo Antonini

"Un Canto per la Vita". Al Palazzo dei Congressi la Corale Polifonica della Cattedrale di Orvieto

25-26 aprile sull'altopiano dell'Alfina manifestazione di aeromodellismo

Partito da Orvieto il VII Giro Podistico dell'Umbria sotto il maltempo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni