cronaca

Città blindata? Ladri in azione: furti in pieno centro durante la festa

lunedì 19 giugno 2017
Città blindata? Ladri in azione: furti in pieno centro durante la festa

Doveva essere la festa della sicurezza, dei controlli, della tolleranza zero: Orvieto a prova di tutto, meno che dei ladri capaci di fare razzia nelle case del centro storico, in pieno Corso Cavour nelle ore centrali della giornata di sabato.

Chissà cosa avranno pensato i ladri d’appartamento quando in mezzo al Corso si sono dileguati con la refurtiva appena rubata sgattaiolando indifferenti tra la folla e le varie “pattuglie” che sorvegliavano sulla sicurezza della città? Probabilmente sarà difficile saperlo, come sarà altrettanto difficile ritrovare le decine di migliaia di euro di oggetti preziosi e capi firmati che ormai saranno stati già piazzati sul “mercato nero”.

Purtroppo il Corpus Domini del 2017 sarà un amaro ricordo per alcuni cittadini orvietani che hanno dovuto fare i conti con i ladri. Nel pieno giorno di sabato, tra mezzogiorno e le tre del pomeriggio, in Corso Cavour un “batteria” di ladri d’appartamento hanno tentato di mettere a segno alcuni furti in abitazione.I più “fortunati” se la sono cavata con dei danni al portone d’ingresso di casa che ha retto al tentativo di scasso.

Purtroppo qualcun altro si è ritrovato con la casa devastata dal passaggio dei ladri e la necessità di stilare l’elenco di oggetti preziosi, soldi, suppellettili e addirittura capi d’abbigliamento che la banda di malviventi è riuscita ad arraffare in poco tempo. Tutto rigorosamente avvenuto in pieno giorno, nella già centrale della città, vicino a locali commerciali, bar e ristoranti.

I ladri sono entrati nell’appartamento dove i proprietari erano momentaneamente assenti, hanno arraffato quanto potevano prendere, poi sono usciti percorrendo liberamente il Corso e raggiungendo vie di fuga più sicure. Un’azione compiuta nel giorno in cui la città si preparava alla festa più antica e sentita, e che ha fruttato ai ladri diverse migliaia di euro di guadagno.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"