cronaca

Trenitalia, nuovo orario estate-autunno 2017. Ecco cosa cambia

giovedì 25 maggio 2017
Trenitalia, nuovo orario estate-autunno 2017. Ecco cosa cambia

E’ il segno “più” a connotare i servizi e le offerte di Trenitalia che prenderanno il via con il nuovo orario, in vigore dal prossimo 11 giugno: più posti disponibili, con un supertreno da oltre 900 posti, più libertà di movimento con un pass no limit per Frecce, Intercity e regionali. E, ancora, più frequenza, con 370 corse quotidiane e più destinazioni, con oltre 200 città collegate nel network di Frecce e Intercity.

Il Frecciarossa 1000 raddoppia la sua capacità. Completata la flotta con la consegna del 50esimo esemplare e superati tutti i test di omologazione, il 1000 inizia a circolare in doppia composizione: due treni uniti tra loro che offrono complessivamente oltre 900 posti a sedere per viaggiare a 300 km/h. Si comincia con quattro corse al giorno, sull’asse Alta Velocità Torino – Napoli, destinate a crescere nei prossimi mesi.

Con l’estate nasce PassXte, un pass a prezzo fisso per viaggiare nei fine settimana, per 48 ore, salendo su Frecce, Intercity e regionali, in ogni angolo d’Italia. In vendita dal prossimo primo luglio, renderà semplice e conveniente organizzare tour estivi alla scoperta del Belpaese e potrà, quindi, costituire un forte stimolo al turismo sostenibile, con un occhio di riguardo ai giovani under 26 per i quali il prezzo di 2a classe è stato fissato in 99 euro, 129 euro per tutti gli altri. Quattro i viaggi compresi nel prezzo del pass (venti, come promozione, per i pass venduti a luglio), cinque euro il costo massimo di ulteriori viaggi, acquistabili senza limite.

Altro segno più contraddistingue la frequenza e il numero di corse su rotte già attive. Di particolare rilievo l’incremento di fermate a Milano Rogoredo che sarà servita da altri 13 Frecciarossa da/per Roma (9 no stop e quattro con fermate a Bologna e a Firenze) che porteranno a 29 il totale di Frecce giornaliere con la Capitale. Due nuovi Frecciarossa tra Roma e Milano, con fermata a Bologna, faranno salire a 97 i collegamenti quotidiani tra le due città, mentre raddoppiano, da due a quattro, i Frecciargento tra Bergamo e Roma. Diventeranno otto i Frecciargento tra Bari e Roma con l’avvio, dal 26 giugno, di due nuove corse in tre ore e 40 minuti con arrivo a Roma alle 9.58 e a Bari alle 20.35 e fermate a Benevento e a Caserta. I due capoluoghi campani, dal prossimo 11 giugno, beneficeranno anche di un’ulteriore coppia di Frecciargento da e per Roma, realizzando così, a regime, dieci corse quotidiane, cinque da e cinque per Roma Termini. Salgono poi a 18 le Frecce tra Pescara e Milano con due nuovi Frecciarossa, a 86 le Frecce tra Roma e Napoli con una nuova corsa Frecciarossa del mattino per Napoli e a 63 quelle tra Napoli e Milano. Si inaugurano, infine, due nuovi collegamenti Salerno – Milano in 4 ore e 39 minuti e, nel traffico internazionale, una coppia di Eurocity (un’andata e un ritorno il sabato, la domenica e i festivi) sulla rotta Zurigo – Milano – Venezia, destinata a favorire l’incoming turistico.

I TRENI NAZIONALI CHE CIRCOLANO IN UMBRIA
Non cambia il volume dell’offerta dei treni a lunga percorrenza che interessano la nostra Regione. Oltre alla conferma della coppia di Frecciabianca tra Roma e Ravenna con fermata in Umbria a Terni e Foligno, continueranno a circolare i 4 Intercity della Ancona – Roma (con fermate a Fossato di Vico, Foligno, Spoleto e Terni), i 2 IC della Perugia – Roma (con fermata anche ad Assisi) e la coppia di Intercity tra Terni e Milano (a Spoleto, Foligno, Assisi, Perugia Ponte San Giovanni e Perugia le fermate intermedie in territorio regionale). Invariata anche l’offerta dei treni nazionali tra Orvieto e Firenze / Roma.

Aumentano le città e le stazioni servite da Frecce e Intercity: tra queste Rosarno, dove per la prima volta fermeranno due Frecciargento da e per Roma e Reggio Calabria, e Napoli Afragola, la stazione alle porte del capoluogo partenopeo che sarà inaugurata il prossimo 6 giugno e vedrà fermarsi 16 Frecciarossa e due Frecciargento. Poi Ferrara, Carpi, Civitanova Marche (da settembre) e Sapri, che sarà raggiunta nei fine settimana estivi dal Frecciarossa, insieme ad Agropoli e Vallo della Lucania.
Dall’11 giugno al 17 settembre Monopoli e Ostuni diventano fermate estive di alcuni treni Frecciargento e Frecciabianca, confermate anche le fermate estive dei Frecciabianca a Riccione, Cattolica, Senigallia, Vasto-San Salvo, Giulianova e Orbetello, infine Cattolica, Sicignano degli Alburni e, in Sicilia, Patti e Santo Stefano di Camastra saranno fermate estive servite dagli Intercity. E sono soltanto alcuni esempi di un’ampia rete di località balneari che, durante tutta l’estate, vedranno aumentare i collegamenti con le grandi città e il cui appeal turistico sarà incentivato da particolari agevolazioni dedicate ai clienti Trenitalia, frutto di accordi siglati con le Associazioni alberghiere locali, dei quali è capofila l’ormai storico “Al mare in treno” sulla riviera romagnola seguito da analoga partnership con gli albergatori di Giulianova e Vasto San Salvo.

Cresce, insieme, anche il network dei Freccialink, con la novità quotidiana di Cremona e quelle periodiche, con corse nei fine settimana estivi, di Sorrento, Gallipoli, e Piombino Marittima, da dove proseguire per l’Isola d’Elba. Per i mesi di luglio e agosto, inoltre, sarà riattivata anche la rotta da/per Cortina Queste località si aggiungono a Matera, Potenza, Perugia, Siena già servite dai collegamenti intermodali, Frecce + Bus, di Trenitalia utilizzati fino ad oggi da oltre 40mila clienti.

Il nuovo orario vedrà anche l’introduzione di uno speciale Fast Track per accelerare l’ingresso nell’area partenze di Milano Centrale e Roma Termini, riservato ai clienti CartaFreccia Oro e Platino e ai possessori di biglietto per il livello Executive. Inoltre, insieme alle tradizionali promozioni, Trenitalia conferma anche quest’anno, per tutto agosto, il biglietto a prezzo fisso di soli 5 euro per portare in vacanza il proprio amico a quattro zampe viaggiando su tutti i treni nazionali (Frecce e Intercity).

Fonte: Trenitalia


Questa notizia è correlata a:

Il Comitato Pendolari Orte scrive all'Assessorato ai Trasporti Lazio

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 agosto

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni