cronaca

"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

martedì 21 febbraio 2017
di Titta Breccia e Paola Paolini
"Quando i soldi ci sono, e tanti, ma i risultati lasciano a desiderare...."

Proponiamo di seguito una serie di immagini che , secondo noi, rendono l’idea di come non sia sufficiente cercare ed ottenere finanziamenti se alla base non c’è un progetto, una “immaginazione di paese” che guidi la ricerca e la realizzazione di opere capaci di delineare una “identità ” in cui possa confermarsi e riconoscersi una comunità.

Le antiche mura della casa comunale illuminate da improponibili “lucette” che, di fatto, nascondono, invece che risaltare, le caratteristiche del palazzo e male illuminano la strada sottostante, tanto che sono stati mantenuti i lampioni preesistenti; deturpate, inoltre, da un discutibile impianto elettrico. Non si capisce l’utilità di questo nuovo impianto e tanto meno il “miglioramento estetico” adottato. Il costo totale del progetto, di cui questo intervento è parte, è di € 210.000,00 , parzialmente finanziato con fondi POR FESR 2007/2013; la quota a carico del comune di Porano è di € 65.100,00

Pensilina di informazione turistica, facente parte di un più ampio progetto di promozione turistica, con collocamento di altri cartelli informativi in varie parti del territorio. Il filo che si nota penzolante sotto lo schermo una volta aveva, al suo estremo, una presa USB…non sappiamo che fine abbia fatto, ma non sappiamo neanche a cosa potesse servire dal momento che tutto l’impianto informatico non ha mai funzionato. Ci hanno detto che lo avrebbero cambiato ma i lavori sono stati regolarmente pagati e, a tutt’oggi, i cittadini di Porano, e tantomeno i turisti, non hanno potuto usufruire di queste attrezzature.

Del progetto, per essere precisi dei progetti che hanno interessato la promozione turistica, fanno parte anche alcune audio guide che abbiamo voluto provare, dopo una non facile reperibilità delle stesse tramite personale del comune. Dal loro ascolto non abbiamo ricavato ulteriori e magari più approfondite informazioni rispetto a quelle che si possono leggere su i vari pannelli. Ci aspettavamo sicuramente altro: l’unica certezza è che se il turista vuole conoscere Porano deve, per forza di cose, rivolgersi ad una associazione privata il cui numero è presente sui i pannelli (perfino nelle audio guide). Lavori saldati a novembre 2014. Progetto finanziato con fondi P.S.R. 2007/20013 – 35.380 €

Per non parlare poi della sentieristica: alcune colonnine, alcuni pannelli, una sorta di sito web (fatto, rifatto, strafatto già nel primo P.S.R. 2012); si sa se un sentiero può essere percorso a piedi, a cavallo, in bicicletta ma non dove porta e cosa si troverà lungo cammino. Non ci inoltriamo, poi, sull’argomento ” manutenzione dei sentieri”….lo lasciamo all’immaginazione dei lettori e alla presa d’atto di chi ha la voglia di percorrerli. Lavori saldati luglio 2015. Progetto finanziato con fondi P.S.R. 2007/2013 GAL Trasimeno orvietano 24.375 €. Pannello di informazione turistica: da mesi addossato miseramente ad una siepe del parco di Villa Paolina, seminascosto dietro ad un tronco.

Queste immagini sono del punto di informazione turistica, “info point”. Il turista che arriva a Porano si ferma alla pensilina, di cui sopra , e , dal momento che gli strumenti informatici non funzionano, si dirige verso il punto informazione turistica segnalato nella pianta del territorio... e si trova in questo posto, ristrutturato, abbandonato a se stesso e mai aperto.

Per questo sito sono stati comprati arredi e perfino un computer; gli arredi non sappiamo se sono lì, il computer, qualche mese fa, era dal tecnico per revisione... ci siamo chieste come mai un computer nuovo e mai usato fosse da revisionare e l’idea che il nostro turista si fa del nostro sistema informativo.Lavori saldati a luglio 2015. Progetto finanziato con i fondi P.S.R. 2007/2013 € 26.478.

Questo è uno dei dieci semafori che da qualche tempo “intrattengono” gli automobilisti in transito nei 200 metri di strada in cui sono stati installati. Questo, per la verità, ha avuto vita breve: dopo due giorni “gli esperti progettisti ” hanno ritenuto utile cambiare il senso di marcia del parcheggio su cui insiste ed è così divenuto inutile. Evidentemente c’è stato un approfondito studio prima della sua installazione! Fino a qualche giorno fa ha pure continuato a funzionare dentro il suo sacco nero poi è stato tolto del tutto: non sappiamo se la fantasia dei nostri amministratori riuscirà a collolacarlo in qualche posticino rimasto sprovvisto o se lo terremo per scorta. Tanto ormai è pagato! Progetto “miglioramento dell’accessibilità carrabile e pedonale al centro storico” fondi regionali PAR FSC e comunali €313.600.

Il piazzale della scuola dopo l’intervento di ristrutturazione del tetto…. sì: ristrutturazione del tetto. Pare che ora, in fase di gara di appalto, le ditte possano “offrire”, in alternativa a percentuali di ribasso del costo dell’opera, interventi “migliorativi”.

Gli interventi, “in forma gratuita” , in questo caso hanno riguardato i piazzali della scuola, vanto di questo plesso scolastico: là dove “c’era l’erba”, con adeguato impianto di irrigazione, ora c’è cemento, breccia e a breve, come si può vedere e speriamo, erba sintetica. Sul fronte stradale, invece, una bella e colorata “colata di plastica”…sulla quale ci asteniamo dal giudicare pensando, e sperando, ad un uso didatticamente valido che ora ci sfugge ma che, confidiamo, il corpo insegnante saprà certamente trovare.

Sicuramente, dopo questi interventi, l’interno dell’edificio scolastico risulterà più pulito , i nostri bambini avranno un fiammante campo di ” palla a volo” ( di cui gioiranno soprattutto i bambini dell’infanzia) e, soprattutto, non avranno più quel malsano contatto con “nostra madre terra”. Progetto “Messa in sicurezza scuola primaria – rifacimento copertura” fondi regionali per l’edilizia scolastica € 398.000.

Terminiamo con questa immagine emblematica Progetto pubblico – privato” Miglioramento dell’accessibilità del centro storico” Intervento che ha l’ambizione di far entrare Porano nell’ambito dei “borghi più belli d’Italia”.

Colate di cemento (a ridosso della pensilina turistica di cui sopra) che al momento, dopo circa tre anni e mezzo, non trovano compimento ….il perché è facile da immaginare e, purtroppo, anche piuttosto scontato nel suo esito se solo l’amministrazione comunale tutta si fosse fatta guidare, per le sue scelte, dal semplice ma fondamentale “buon senso” e da una visione più realistica della identità di Porano Come cittadini non possiamo che augurarci, ormai, che qualche temerario, dotato di soldi e coraggio, riesca a trovare la strada giusta per terminare questa opera che, inutilmente ed in modo improvvido ha stravolto il tessuto urbano della nostra cittadina.

A conclusione di questa carrellata di immagini, tante altre ce ne sarebbero, non possiamo che dedurre che non basta essere “buoni procacciatori di soldi (comunque pubblici da qualsiasi ente, regione, Europa, governo, essi arrivino) ” per fare delle cose buone per il paese. Lo spreco di denaro pubblico, che poi è di tutti, è la malattia endemica della nostra società.

Pubblicato da Un abitante di Porano il 21 febbraio 2017 alle ore 19:22
A Porano l'opposizione si fa e si guida (!?) dall'esterno. Se, chi scrive, in maniera così dettagliata, è convinta dello "spreco di denaro pubblico" perché non interessare chi di dovere?. Le due opposizioni in consiglio comunale che fanno?.Le problematiche quotidiane chi le affronta o almeno le risalta tra la popolazione se non i rappresentanti eletti?. L'Amministrazione comunale se non stimolata al momento opportuno, ed eventualmente fermata, fa quello che crede nel bene e nel male. Purtroppo è così da una vita, il cattivo esempio viene da tutti i rappresentanti dei partiti e movimenti politici che pensano solo alle poltrone, litigare tra loro e raramente all'interesse comune. A Porano non è diverso. Una speranza, presso il famigerato "orto del prete" esempio di colata di cemento, dovrebbero sorgere, forse a breve(?) la banca e l'ufficio P.T.. SPERIAMO!!!.
Pubblicato da Poranese il 22 febbraio 2017 alle ore 16:02
Caro abitante di Porano che l'opposizione non c'è ha ragione, ma portare le poste al'orto del prete non lo vedo proprio un buon risultato. Se non erro il comune prende un buon affitto dalle poste, vogliamo togliere anche questo? Poi che facciamo vendiamo anche questo? La cosa comunque non mi meraviglierebbe, visto quello che hanno combinato finora c'è da aspettarsi di tutto!!! Tutto questo poi per salvare per l'ennesima volta un privato!!!! Con i nostri soldi! è a discapito della popolazione!!! Io vorrei chiedere ai nostri amministratori che cosa hanno fatto per evitare di " mandare via la banca"!!! Se non erro il comune ha a disposizione locali che temporaneamente potevano "tamponare" l'emergenza ma niente nessuno a parlato dal comune anzi... ripeto tutto per salvare per l'ennesima volta un privato!!!!

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 27 aprile

Rivive la tradizione del "Cantamaggio Ficullese"

Aperitivo in biblioteca. Si presenta "Archeonotes" e "La pala d'altare ritrovata"

"Conversazioni su Chopin" in Sala Consiliare con Elio Maestosi e Antonio Bergami

FutsalPlayers porta il grande calcio a 5 in Umbria

"Di Lunedì. Incontri sul restauro nella Tuscia&Conferenze allo SMA"

"Be young, be active". Si presentano i bandi InterAzioni, Sostantico Femminile e le borse lavoro

Le "Avventure di un burattino" al Teatro degli Avvaloranti

"Imbrattano muri pubblici ma non si accorgono dei tagli al sociale"

Gara nazionale del lancio del Ruzzolone sulle piste di Ciconia

Escursione nella Valle dei Calanchi con l'Asds Majorana

Il consiglio comunale premia l'As San Venanzo per la conquista della Promozione

Zeno (Pci): "Una coalizione sempre più magra, un sindaco sempre più debole?"

Natura e storia viaggiano in "Tandem". Tra Oasi e Castello, anche la performance "HoMe"

"Scene da un matrimonio". Prorogati i tempi per la consegna delle foto

"Una giornata in ricordo di S.E. Mons. Francesco Pieri, Vescovo di Orvieto (1941-1961)"

Ponterio si rifà il look. Iniziati i lavori in Piazza dell'Arte

"Sport e disabilità: la sfida più bella". Incontro con il Panathlon Junior

Anche Andromeda sostiene e accompagna "Torch Run"

Il marciatore Romolo Pelliccia primo over-80 al mondo sulla distanza dei 10.000 metri in pista

Simona Garofano confermata alla guida della Fistel Cisl Umbria

Nell'anniversario della morte non morte del compagno Gramsci

Cento milioni dal Governo per le strade. Variati (Upi): "Sufficienti per interventi solo su 10% del totale"

Complanare, aggiudicati i lavori di completamento del raccordo stradale

"Orvieto Cammina", il calendario delle camminate allenanti di maggio

Ladri in Ospedale rubano borsa negli armadietti dei dottori

"Miserere" in concerto. Dal palco di Ciconia al film "La musica del silenzio"

Tassa su aree pubbliche: scoppia la polemica, Comune nel mirino

Maltrattamenti all'asilo, parlano genitori e insegnanti

Ragazzo disabile rischia di essere escluso dalla gita a Orvieto, la preside si rivolge all'Unitalsi

Il Palazzo Potemkin

Innocente e colpevole

Azzurra Ceprini, terminato il primo degli stage talent scout in programma

Il Consorzio Val di Paglia inaugura la cassa d'espansione sul torrente Tresa

Interpellanza di Olimpieri (IeT): "Aprire il confronto sui consigli di zona"

"Dal segno al lupo", laboratorio in biblioteca dove prosegue la mostra "Nella tana del lupo"

Interrogazione di Sacripanti (GM): "Installare due semafori in Via Sette Martiri"

Verso un progetto comune per la valorizzazione dell'industria congressuale

Nasce il Comitato cittadino "No traffico pesante a Orvieto Scalo"

Andrea Gialletti accede alla finale nazionale dei Giochi Matematici alla Bocconi

Assemblea pubblica sulla discarica "Le Crete" con #SaveOrvieto

Scoperti due falsi eccellenti di Raffaello. Visita guidata con il direttore del Museo della Città

Oltre 3 milioni di euro per la ricostruzione degli edifici terremotati

"Viaggio nel Rinascimento" per le scuole, alla riscoperta di Bartolomeo d'Alviano

Retropalco al Teatro Boni con "Destino all'osteria. Buon pane, buon vino e brava gente"

"La Porta Santa della Misericordia da Collevalenza a Gerusalemme"

Federalberghi: "Bene gli eventi, ma occorre una strategia condivisa per tutto l'anno"

Sacripanti (Gm): "Che fine ha fatto la Commissione di studio sui rifiuti?"

Conferenza Unitre sui tesori della Collegiata di Santa Maria Assunta in Cielo

Paolo Ottaviani si dimette da presidente del Comitato Pendolari Orte

Azzurra Orvieto giovanili. Va bene per tutti gli sport, anche per il basket femminile

Ron a Castiglione, Rocco Hunt e Patty Pravo a Vasanello, Cristina D'Avena e Dear Jack a Soriano

"Umbriametraggi 2016". Via al bando di concorso per corti di filmmaker umbri

Erbe spontanee: dal campo alla tavola. Conoscerle, raccoglierle, mangiarle

A Orvieto il Congresso regionale dell'AIP, Associazione Informatici Professionisti, sabato 28 aprile a Palazzo del Popolo

Diventerà un hotel 5 stelle super il Monastero della Trinità. Sarà la Cardinal Grimaldi srl di Giuseppe Merati a rifunzionalizzarlo

Piacevole pomeriggio in musica nel ricordo affettuoso del salotto di Elena Bonelli

Perché non riportare in vita la croce abbandonata del Monte Peglia e rinnovare l'antica tradizione della Festa della montagna?

Volley Team a Gubbio con il solito obiettivo: vincere! Trasferta insidiosa ma non impossibile

Ripuliamo il Paglia: sabato 28 aprile secondo appuntamento di 'Un mondo senza rifiuti'.

Bollicine e note contemporanee: domenica al Mancinelli terzo atto di 'Aperitivo in musica'

L'impegno sociale dei Comunisti Italiani: presentate due proposte di legge regionale per il sostegno degli stomizzati e la tutela dei lavoratori del TPL

Via libera della Comunità Europea al Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013

Slowly & easy: con un lungo ponte si conclude il progetto Domenicheslow

Domenica 29 aprile a Porano Primo raduno dei laici rianimatori formati da Città Cardioprotetta

Il Programma del 29, 30 e 1°

Tutti i mali del vino analizzati in convegno in vista di una rinascita. E intanto parte un accordo tra cinque grandi aziende dell'Orvietano e arrivano le fascette

Doc Orvieto: fascette di garanzia obbligatorie dal 2 maggio

Le esigenze dei lavoratori del commercio nella lettera aperta della Presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani dell’Umbria

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni