cronaca

Giallo di San Valentino, il portiere: "Mi chiese di salire al settimo piano"

venerdì 17 febbraio 2017
Giallo di San Valentino, il portiere: "Mi chiese di salire al settimo piano"

Restano difficili e complesse da decifrare le circostanze che s’intrecciano intorno alla morte di Laura C., la studentessa moldava partita da Orvieto e precipitata dal settimo piano di un palazzo di Roma. Gli investigatori stanno acquisendo tutti gli elementi per poter ricostruire la vicenda che, almeno dopo tre giorni dal 14 febbraio, ancora non pare fornire una spiegazione chiara su quanto accaduto nel condomino di via Agrigento.

LA TESTIMONIANZA DEL PORTIERE

Gli agenti di Polizia del Commissariato di Porta Pia hanno acquisito la testimonianza del portiere dello stabile - il primo a ritrovare la ragazza agonizzante distesa sul pavimento del chiostrino interno insieme ad un inquilino - il quale ha ripercorso i momenti in cui ha incrociato Laura C. all’ingresso del palazzo. La 17enne, senza esitazioni, avrebbe chiesto al portiere di salire al settimo piano. L’uomo, considerando che proprio negli appartamenti del settimo piano del palazzo vivono delle studentesse, non ha avuto difficoltà a far entrare la ragazza.

Una circostanza, quest’ultima, che farebbe propendere gli inquirenti a ipotizzare che Laura C, non sia entrata a caso in quel palazzo. Conosceva realmente le studentesse che abitano al settimo piano? Era stata altre volte in quel condominio? Come faceva a sapere che il palazzo ha sette piani quando dal fronte strada si vedono soltanto cinque? Sui tempi di permanenza della giovane all’interno del palazzo sembra che il portiere non sia riuscito ad essere molto preciso.

Probabilmente la giovane partendo dalla stazione di Orvieto tra le 8 e le 8:30 di martedì 14 febbraio, sarebbe arrivata a Roma intorno tra le 9:30 e le 10 di mattina. Dalla stazione Termini la palazzina di via Agrigento dista circa mezz’ora a piedi, o un quarto d’ora utilizzando mezzi pubblici (metro o autobus). Quindi gli inquirenti presumono, sovrapponendo la ricostruzione con le parole del portiere, che la ragazza sia arrivata nella zona del palazzo circa un’ora o un’ora e mezza prima rispetto all’ora in cui è stato dato l’allarme.

SOCIAL NETWORK E CHAT

Un altro elemento importante per ricostruire gli ultimi momenti di Laura prima di volare giù dal settimo piano sono le sue conversazioni con amici e amiche tramite social network. Tra questi - come riporta la cronaca romana del Corriere della Sera - c’è Ask, la piattaforma sociale che accumuna su internet milioni di ragazzi in tutta Europa. Lì Laura C. chattava con le sue amiche e con i suoi amici, rivelando di frequentare “molto spesso gruppi di maschi perché ho capito che l’amicizia tra femmine è molto falsa”. Ma non sarebbe questo il movente che potrebbe aver spinto la 17enne a togliersi la vita. Comunque vengono passati al setaccio tutti i movimenti “social” della ragazza, sia dalle conversazioni in chat si nei messaggi del suo cellulare.

NUOVE AMICIZIE

Certamente il giro di “nuove amicizie” della ragazza, come più volte è stato detto in questi giorni, aveva influito molto nella sua vita. Anche chi la conosceva, dagli amici di scuola ai coetanei che frequentava, non manca di ricordare la fragilità che ultimamente si notava nel modo di essere della studentessa. Nell’inchiesta della Polizia, inoltre, sarebbero entrate anche delle circostanze familiari legate all’eventuale ritorno di Laura in Moldavia.

Elementi sui quali si indaga e si tenta di dare una spiegazione certa alla morte di Laura. Le ipotesi sono ancora tutte al vaglio degli agenti del Commissariato di Porta Pia nell’intenzione di decifrare se realmente si sia trattato di suicidio come fin da subito si è pensato. A fornire indicazioni importanti potrà sicuramente essere l’esito dell’autopsia sulla salma della ragazza disposto dalla procura di Roma.

 


Questa notizia è correlata a:

Palloncini bianchi per l'ultimo saluto a Laura. "Solo Dio conosce la verità"

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 febbraio

Giulio Scarpati all'Unitre. Con Valeria Solarino al Mancinelli per "Una giornata particolare"

Cede una porzione di muro, tecnici della Provincia al lavoro sulla SP 31

Ultima settimana di scuola aperta all'Istituto Artistico, Classico e Professionale

Al Palazzo del Gusto, corso di qualificazione professionale per sommelier Ais

Final Four Under 18 Eccellenza, la finale sarà Ellera-Todi

Anteas e Gruppo Famiglie Parrocchia S.Anna promuovono l'incontro "Invecchiare bene"

Lancia una bottiglia contro il muro del commissariato, denunciato un 37enne

Anche il Comune di San Venanzo aderisce a "M'illumino di meno"

Visite guidate a "San Giovenale. La chiesa e il quartiere nell'Orvieto medioevale"

Provincia, la Rsu chiede certezza su servizi, personale e bilancio

Emanuele Carelli presenta la raccolta di poesie "Celeste come i cieli"

Ridistribuite le deleghe, fino a nuove determinazioni

Il Tar conferma l'aumento della litigiosità tra cittadino e pubblica amministrazione

Campo da calcio di Ciconia "in abbandono", la Uisp fornisce chiarimenti

Proposta di legge sull'ambiente, prosegue in tutta l'Umbria la raccolta firme

A "Cinema intorno al mondo", è la volta di "Lagos. Notes of a city"

Vinti: "Le dimissioni scoperchiano la pentola del conflitto interno al Pd"

Tecnici Enel al lavoro, traffico interrotto in Via Magalotti

Umbria e Orvieto protagoniste a Praga. Intensa l'attività per rafforzare relazioni e progetti

Comune spento per "M'illumino di meno". Gli interventi per razionalizzare i consumi energetici

Presentato in Regione il volume "Umbria, paesaggi in divenire 1954/2014"

Meteo

domenica 18 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 7.6ºC 99% discreta direzione vento
15:00 7.8ºC 98% discreta direzione vento
21:00 4.7ºC 96% discreta direzione vento
lunedì 19 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.1ºC 90% buona direzione vento
15:00 4.0ºC 91% buona direzione vento
21:00 1.6ºC 96% discreta direzione vento
martedì 20 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 2.6ºC 89% buona direzione vento
15:00 4.2ºC 82% buona direzione vento
21:00 1.6ºC 91% buona direzione vento
mercoledì 21 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.0ºC 81% buona direzione vento
15:00 6.2ºC 75% buona direzione vento
21:00 3.0ºC 93% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni